Bando per il concorso “The DreamToilet” - domande di partecipazione entro il 15 giugno 2007

Bando per il concorso
“The DreamToilet”

Oliviero Toscani e La Sterpaia per SEBACH:
dai bagni d'autore a un concorso per giovani studenti

lasterpaia sebach

La Sterpaia - Bottega d'Arte della Comunicazione di Oliviero Toscani, segue da oltre due anni la comunicazione di SEBACH SRL, attraverso campagne pubblicitarie, progetti di rinnovamento del marchio e idee. Dall'ideazione e progettazione dei bagni d'arte dedicati, tramite il rivestimento, ai maestri dell'arte italiana, e ora all'avvio della Prima Edizione del Concorso Internazionale di idee The Dream Toilet.

bandotoilet

bando di concorso

“La Sterpaia - Bottega d’arte della Comunicazione”, in collaborazione con Sebach S.r.l. organizza la prima edizione del concorso internazionale di idee “The DreamToilet”, riservato agli studenti delle Facoltà e Scuole di Architettura, Ingegneria, Arte e Design e, nei limiti stabiliti dal Regolamento, anche di altre discipline.

I partecipanti dovranno elaborare una proposta progettuale e di design che individui e progetti una nuo-va forma e immagine per la cabina del bagno chimico mobile igienizzato Sebach. Il progetto dovrà for-nire nuove idee per futuri restylings della cabina, dovrà comunicare l’innovatività del marchio Sebach e tener conto delle esigenze estetiche, igieniche e di confort dei vari tipi di utenza, nel rispetto del Rego-lamento, che è parte integrante del presente bando.

I progetti che perverranno entro la scadenza prevista dal Regolamento, saranno valutati da una Giuria nominata dai promotori.

La Giuria avrà tempo sino al 30 Settembre 2007 per individuare i dieci finalisti del Concorso ed entro il 10 ottobre sarà resa pubblica la graduatoria.

Tra gli autori dei dieci migliori progetti la Giuria sceglierà un vincitore, un secondo ed un terzo classi-ficato. La Giuria potrà assegnare rimborsi spese a progetti meritevoli.

Regolamento del Concorso “The DreamToilet”

Art. 1. Oggetto del Concorso.
Il concorso avverrà in un’unica fase e individuerà un progetto vincitore, un secondo e un terzo classifi-cato; potranno, inoltre, essere assegnati rimborsi spese a progetti meritevoli, il tutto ad insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice. Il concorso avverrà in forma anonima e per questo dovranno essere rispettate le procedure descritte ai successivi punti. Le lingue ufficiali del concorso sono l’Italiano e l’Inglese. Gli elaborati, le domande e le dichiarazioni potranno essere redatti indistintamen-te in una delle due lingue.

Art. 2. Promotori.
I soggetti promotori del concorso sono:
- SEBACH – Servizio Bagni Chimici S.r.l., cod. fisc. 03912150483, con sede legale in Via Fio-rentina, 109 (50052) Certaldo (FI), Italia; web site:
www.sebach.it, e-mail uffi-cio.comunicazione@sebach.it
- OLIVIERO TOSCANI PROGETTO LA STERPAIA S.R.L., P.I.05372950484 con sede legale a Cecina (LI) in Piazza Guerrazzi n.3; web site: www.lasterpaia.it, e-mail: studio@toscani.com

Art. 3. Requisiti per la partecipazione
Possono partecipare al Concorso, singolarmente o in gruppi, tutti gli studenti, senza limiti di età, iscritti a Facoltà e Scuole di Architettura, Ingegneria, di Arte e Design e, nei casi previsti dal paragrafo succes-sivo, anche ad altre Facoltà e Scuole.
Non è ammessa la partecipazione al concorso ai seguenti soggetti:
- Membri della Giuria, loro parenti ed affini entro il 3° grado compreso;
- amministratori e dipendenti dei soggetti promotori, anche con contratto a termine o consulenti degli stessi soggetti con contratto continuativo.
- soggetti iscritti ad un Ordine o Collegio professionale.
- soggetti che non risultano essere studenti.
Nel caso di gruppi almeno un membro dovrà essere iscritto a Facoltà e Scuole di Architettura, Ingegne-ria, di Arte e Design e gli altri componenti dovranno comunque essere studenti ma potranno essere an-che iscritti a facoltà o scuole di altro tipo.
Ciascun gruppo dovrà nominare un suo membro come capogruppo, al quale sarà conferita la delega a rappresentare il gruppo stesso nelle operazioni di concorso. A tutti i componenti del gruppo sarà rico-nosciuta, a parità di titoli e diritti, la paternità del progetto. Un concorrente non potrà far parte di più di un gruppo e ciascun gruppo potrà essere formato al massimo da n. 5 studenti compreso il capogruppo.

Art. 4. Cause di esclusione.
Il concorrente sarà escluso nel caso in cui si verifichi una delle seguenti situazioni:
- consegni gli elaborati in ritardo rispetto alla scadenza indicata;
- consegnino buste o elaborati che siano riconoscibili;
- non rispetti una qualsiasi delle condizioni del Bando;
- tenti di influenzare, direttamente o indirettamente, le decisioni di uno o più membri della Com-missione per l’esame preliminare degli elaborati o della Commissione Giudicatrice;
- renda pubblico il progetto o parte dello stesso prima che la Commissione Giudicatrice abbia e-spresso e comunicato ufficialmente il proprio giudizio.

Art. 5. Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta su apposita scheda (Modello A) allegata al presente bando e scaricabile dai siti internet
www.lasterpaia.it e www.sebach.it e dovrà pervenire via fax (+39050523002), anticipandola via e-mail, entro il 15 giugno 2007. In caso di gruppo, la do-manda di iscrizione deve essere firmata da tutti i componenti.

Art. 6. Materiale informativo.
La documentazione allegata al concorso costituisce parte integrante del bando ed integra e definisce il tema del concorso.
La documentazione sarà fornita su cd-rom compatibile Windows/mac e consisterà in:
scheda tecnica di un servizio igienico Sebach con indicate dimensioni e materiali.
La Segreteria Organizzativa provvederà a consegnare a mano o ad inviare tramite servizio postale una copia di tale documentazione a ciascun concorrente dopo il ricevimento della domanda di iscrizione e dell’attestazione di avvenuto pagamento della quota di iscrizione.
I Promotori e la Segreteria Organizzativa non hanno responsabilità per eventuali ritardi nel recapito della documentazione.
Una sintesi del Materiale Informativo potrà essere consultata sul sito web
www.lasterpaia.it .

Art. 7. Caratteristiche dei progetti.
I partecipanti al Concorso dovranno presentare il loro lavoro nel seguente formato:
- dichiarazione contenente i “Dati del concorrente e dichiarazione di accettazione del Regola-mento”, redatta secondo il “Modello B” allegato al presente bando”
- n. 2 tavole in formato UNI A1, orientamento tavole verticale, costituenti gli elaborati grafici di progetto e contenenti pianta, prospetti e sezioni della cabina in scala 1:20 e quanto altro sia rite-nuto necessario alla migliore comprensione del progetto (viste prospettiche, render,ecc.). Le ta-vole dovranno essere plastificate e montate su supporto rigido tipo forex di colore bianco e di 6mm di altezza.
- n. 1 relazione illustrativa che descriva anche attraverso schemi grafici, illustrazioni tecniche o schizzi le idee e gli obiettivi del progetto a partire dalla valutazione delle analisi preliminari svolte. La relazione dovrà essere costituita da un numero massimo di 5 cartelle (esclusa la co-pertina) in formato A4, ciascuna di 2000 battute (spazi inclusi) e dovrà inoltre indicare e moti-vare la nuova destinazione di progetto.
- n. 1 cd-rom contenente tutto il materiale indicato ai precedenti punti 1 e 2 .
In caso di gruppi ogni componente del gruppo deve compilare e firmare un la dichiarazione predisposta sul “Modello B” ed il soggetto designato quale capogruppo deve firmare, oltre al Modello B da esso compilato, anche il “Modello B” di ogni componente del Gruppo.
I suddetti documenti dovranno essere contenuti in una unica busta chiusa sulla quale, oltre al mittente ed al destinatario, dovrà comparire la dicitura del concorso espresso esclusivamente nella formula
“CONCORSO INTERNAZIONALE DI DESIGN “THE DREAM TOILET” PER LA NUO-VA CABINA “SEBACH”

Art. 8. Termini di presentazione.
Le domande di partecipazione, redatte sul “Modello A” devono pervenire entro il 15 giugno 2007.
Le buste contenenti gli elaborati devono pervenire entro il 10 settembre 2007
In entrambi i casi farà fede il timbro d’arrivo apposto all’arrivo dalla Segreteria Organizzativa.
Sia le domande di partecipazione che i plichi devono pervenire al seguente indirizzo.
Box Office “La Sterpaia” –Tenuta di San Rossore. Località “La Sterpaia”, San Giuliano Terme (Pisa) I-56122
Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del partecipante ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile.
I soggetti promotori in nessun caso assolveranno a spese di spedizione a carico del ricevente.

Art. 9 Proroghe dei termine di presentazione degli elaborati.
In casi eccezionali, la Giuria potrà prorogare il termine di presentazione degli elaborati allo scopo di of-frire un generale vantaggio all’esito del concorso.
Tale eventuale provvedimento di proroga sarà pubblicato sul sito web:
www.lasterpaia.it 

Art. 10. Domande di chiarimento.
Informazioni e chiarimenti relativi al presente bando potranno essere chiesti, per iscritto, fino a 20 giorni prima della scadenza del termine di consegna degli elaborati alla Segreteria Organizzativa al se-guente indirizzo:
Segreteria Organizzativa, “La Sterpaia” –Tenuta di San Rossore. Località “La Sterpaia”, San Giuliano Terme (Pisa) I-56122; web site:
www.lasterpaia.it; e-mail: info@lasterpaia.it; Tel. +39050532529, Fax. +39050523002
Ogni 20 giorni a partire dall’apertura delle iscrizioni sarà trasmessa via e-mail o, in assenza di questa via fax, a tutti i concorrenti iscritti al concorso una sintesi delle domande pervenute e delle relative ri-sposte.

Art. 12. Termine per la modifica dei gruppi.
Fino a venti giorni prima della scadenza del termine di consegna degli elaborati i partecipanti potranno comunicare cambiamenti nella composizione dei gruppi già costituiti.
Tali variazioni dovranno essere comunicate tramite lettera raccomandata firmata da tutti i componenti del gruppo ed anticipata via fax (+39050523002). Come data di riferimento farà fede la data di ricezio-ne del fax.

Art. 13 Trattamento dei dati personali.
I dati personali dei partecipanti al concorso saranno trattati per l’organizzazione del concorso, per la gestione del rapporto tra gli organizzatori e promotori, da un lato, e i partecipanti al concorso dall’altro e per le altre finalità collegate all’acquisto da parte di Sebach S.r.l. dei diritti di cui al successivo art. 4.2, compresa l’eventuale esposizione o pubblicazione degli elaborati. Il trattamento avverrà nel rispet-to delle vigenti norme in materia sia mediante mezzi non informatizzati sia mediante mezzi informatici. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma il loro mancato conferimento impedisce la partecipazione al concorso. I dati personali potranno essere comunicati a Sebach S.r.l., ai membri della Giuria ed ai loro collaboratori e potranno altresì essere diffusi, con ogni mezzo, anche mediante Internet, al fine di pub-blicizzare il concorso ed il suo esito. I dati personali saranno conservati per il tempo necessario all’esercizio ed alla tutela dei diritti da parte degli organizzatori e di Sebach S.r.l. I titolari dei dati per-sonali sopra indicati hanno i diritti previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003, di seguito stampato. Titolare del trattamento è “La Sterpaia - Bottega d’arte della Comunicazione”.

Art. 7 del Decreto legislativo 196/2003 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intel-ligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento ef-fettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei sog-getti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma ano-nima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è neces-saria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o succes-sivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossi-bile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tute-lato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamen-to dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commer-ciale

Art. 14. Composizione e funzionamento della Giuria.
La Giuria si insedierà dopo la scadenza dei termini per la presentazione degli elaborati di concorso, e sarà così composta: Presidente della Commissione giudicatrice: Oliviero Toscani Fotografo direttore creativo La Sterpaia; Membri effettivi della Commissione: Pietro Carlo Pellegrini architetto respon-sabile reparto architettura e design La Sterpaia; Marta Dainelli, Amministratore di Sebach S.r.l., Miche-le De Lucchi architetto, Edoardo Bennato cantante ed architetto, Flavio Albanese architetto e designer, Vittorio Sgarbi critico d'arte, Philippe Daverio critico d’arte, Rosario Fiorello show man, Elio Fiorucci stilista.
Per il controllo della regolarità formale delle domande di partecipazione e degli elaborati la Giuria si avvarrà della collaborazione della Segreteria Organizzativa, la quale escluderà i concorrenti le cui do-mande di partecipazione o plichi o elaborati o la cui documentazione amministrativa non rispetti il Re-golamento.

Art. 15. Criteri di valutazione dei progetti.
La Giuria deciderà, a proprio insindacabile giudizio, valutando i progetti con le seguenti modalità:
Qualità del design: fino ad un massimo di punti 60;
Qualità di fattibilità produttiva seriale: fino ad un massimo di punti 40.
La Giuria, a suo inappellabile giudizio, potrà ritenere che nessun progetto risponda adeguatamente alle esigenze del presente bando, e quindi potrà non individuare alcun progetto vincitore o meritevole di se-gnalazione oppure potrà assegnare segnalazioni ai progetti indipendentemente dalla graduatoria finale. Il giudizio della Commissione Giudicatrice è vincolante e insindacabile.

Art. 16. Esito del concorso e attribuzione dei premi.
I lavori della Giuria si concluderanno entro 30 giorni successivi alla scadenza del termine di presenta-zione dei progetti, con la compilazione della graduatoria finale.
Al termine dei lavori il Presidente procederà a completare la graduatoria, indicando i nomi dei concor-renti ammessi nella ridetta graduatoria e proclamerà gli eventuali vincitori del concorso.
Al termine dei lavori la Commissione renderà, altresì, pubblico il giudizio formulato, rendendo altresì noti la relazione conclusiva e i giudizi espressi sui singoli progetti premiati.

Art. 17. Premi.
Dopo la definizione della graduatoria finale, la Giuria assegnerà i seguenti premi, fermo restando che, nel caso in cui la maggioranza dei membri non ritenesse alcun progetto meritevole di tale conferimento, i suddetti premi potrebbero non essere assegnati.
La Sebach S.r.l. in qualità di soggetto promotore mette a disposizione un montepremi complessivo di 10.000 euro, oneri fiscali e contributivi compresi.
I premi saranno assegnati come segue:
- Un importo di 5.000 euro (cinquemila) al progetto vincitore
- Un importo di 3.000 euro (tremila) al secondo progetto classificato (a titolo di rimborso spese)
- Un importo di 2.000 euro (duemila) al terzo progetto classificato (a titolo di rimborso spese)
La Giuria ha inoltre da assegnare a titolo di rimborso spese, 500 euro per sette progetti che verranno considerati meritevoli.
Non sono ammessi premi ex equo per il primo premio.
La graduatoria verrà pubblicata sul sito Web
http://www.lasterpaia.it e http://www.sebach.it.
Ai vincitori sarà inviata lettera raccomandata per comunicare l’esito del concorso.

Art. 18 Diritti di proprietà intellettuale sui progetti.
Con la partecipazione al concorso i partecipanti trasferiscono a Sebach S.r.l. tutti i diritti di proprietà intellettuale dei progetti presentati e delle loro singole parti, compresi i segni distintivi tipici e atipici, i testi e quant’altro faccia parte dei progetti.
Conseguentemente, Sebach S.r.l. avrà il diritto esclusivo di utilizzare economicamente, senza dover corrispondere alcun compenso ai partecipanti al concorso, in ogni tempo ed in ogni Stato del mondo, in ogni modo e forma, originario o derivato, i progetti e le loro singole parti, ad esempio, pubblicandoli, esponendoli, elaborandoli e modificandoli, traducendoli, riproducendoli, distribuendoli, ed esercitando ogni altro diritto attribuito dalla legge agli autori e ai realizzatori. Sebach S.r.l. avrà altresì il diritto di riutilizzare economicamente con le stesse modalità i progetti e le loro parti anche se non protetti dal di-ritto d’autore o da diritti connessi. Per tali utilizzazioni Sebach S.r.l. non dovrà corrispondere agli auto-ri dei progetti alcun premio, indennità, compenso, risarcimento o altre utilità economiche, atteso che la semplice partecipazione ha già trasferito a Sebach S.r.l. ogni diritto sui progetti e le loro singole parti.
Qualora esistente secondo la legge italiana, il diritto morale d’autore sui progetti e sulle singole parti spetterà ai singoli autori se distinguibili o, in caso contrario, in comune a tutti i coautori.
Gli elaborati presentati per il concorso diverranno di proprietà di Sebach S.r.l. e non saranno restituiti.
L’eventuale vincitore del concorso non potrà vantare alcuna pretesa o richiesta in ordine ad un’eventuale assegnazione dell’incarico relativo alla elaborazione di successivi livelli di progettazione.
L’idea vincitrice, acquisita come le altre in proprietà esclusiva da Sebach S.r.l., potrà essere posta a ba-se dell’affidamento di un incarico di progettazione a favore di un soggetto terzo.
A maggior specificazione di quanto sopra esposto, Sebach S.r.l. potrà utilizzare in tutto o in parte gli elaborati pervenuti dai concorrenti per pubblicazioni, parziali realizzazioni, cataloghi, mostre od imma-gini di tipo pubblicitario, citandone gli estensori, senza che i partecipanti abbiano diritto di avanzare al-cun genere di pretesa.
Tutti i concorrenti autorizzano la riproduzione dei loro elaborati sulle riviste specializzate, gli organi di informazione o in qualunque altra forma Sebach S.r.l. ritenga vantaggioso per un’appropriata divulga-zione dell’esito del Concorso, fermo quanto previsto nel precedente paragrafo.

Art. 19. Accettazione del Bando e del Regolamento.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata da parte di ogni concorrente di tut-te le norme che costituiscono il bando.

Art. 20. Legge applicabile e giurisdizione.
Il concorso è regolato dalla legge italiana ed è soggetto esclusivamente alla giurisdizione italiana


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year
MOMA: cercasi nuovo look - Umberto Cesari lancia il concorso MyOwnMAsterpiece
Il ruolo delle società civili asiatiche nella ricostruzione e nella pacificazione

 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node