Venezia - 9-10-15 dicembre - “Human Expression for Human Rights” Creatività e Diritti Umani - rassegne cinematografiche, incontri, performance

In occasione del
58esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

“Human Expression for Human Rights”
Creatività e Diritti Umani

rassegne cinematografiche, incontri, performance
9-10-15 dicembre, Venezia

In occasione del 58° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, l’Assessorato alle Politiche giovanili e alla Pace e l'Osservatorio LGBT sulle differenze di identità e orientamenti sessuali del Comune di Venezia, organizzano una serie di iniziative culturali e di approfondimento sul tema dei Diritti Umani, con uno sguardo particolare sui conflitti mediorientali.

Sabato 9 e domenica 10 dicembre si svolgerà a partire dalle 11.00 e fino alle 21.00 presso il Teatro ai Frari “Human Expression for Human Rights” una rassegna di film internazionali, gratuita e aperta a tutti, sui Diritti Umani organizzata in collaborazione con gli studenti del EIUC [Centro europeo di studi inter universitario per i Diritti Umani e la Democrazia] e con l'associazione culturale Sumo. Migranti, donne, bambini, conflitti, globalizzazione, democrazia, omosessualità e Medio Oriente: questi i temi delle oltre 30 proiezioni accompagnate da incontri e dibattiti.

In particolar modo per quanto riguarda il Medio Oriente, si svolgerà domenica 10 dicembre dalle 17.30 presso la Scoletta dei Calegheri “Falling Walls – sguardi sui conflitti mediorientali”, tre proiezioni sul difficile confronto tra le diverse identità politiche, ideologiche, affettive, religiose e sessuali nel popolo israeliano e palestinese:

April 1st, di Artist without walls, una performance realizzata da artisti israeliani e palestinesi per cercare di aprire un varco in nome dell'Umanità: ai due lati del muro sono state appostate delle videocamere a circuito chiuso e sono stati invitati gli abitanti delle due parti a parlarsi. Partecipa e interviene il regista Oren Sagiv.

Fuori Fuoco, vincitore al recente Torino Film Festival del Premio “Spazio Torino”. Tre episodi raccontati da quattro giovani lesbiche e un gay arabo durante il World Pride a Gerusalemme; Interviene il regista Daniele Salaris.

The Iron Wall, di Mohammed Alatar, documentario sulle conseguenze degli insediamenti israeliani e del muro in Palestina. Interviene Nandino Capovilla, di Pax Christi.

A concludere Venerdì 15 dicembre dalle ore 17.30 presso l'Emeroteca di Mestre, si svolgerà un incontro dibattito con la presenza di Hadas Ziv, Direttrice esecutiva di Phisicians for Human Rights di Israele e Ambrogio Manenti responsabile WHO (Organizzazione mondiale della sanità) di Gerusalemme.

Informazioni:
041,2747645/71
328,8347853
centropace@comune.venezia.it
www.veneziagiovane.net


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year
MOMA: cercasi nuovo look - Umberto Cesari lancia il concorso MyOwnMAsterpiece
Il ruolo delle società civili asiatiche nella ricostruzione e nella pacificazione

 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node