Ravenna - 8-10 dicembre - "EXPRESSION" - STAGE di giorno e RASSEGNA di DANZA di sera

Di giorno... a lezione dalle stelle della danza,
allo stage “EXPRESSION”
Di sera... al Teatro Rasi per un grande momento di spettacolo,
con la rassegna di danza
“Expression” 

Promosso dal Centro Studi “La Torre”, in collaborazione con l’I.D.A. (International Dance Association), l’ormai storico stage internazionale di danza propone le ultime novità in fatto di stili, dal classico al moderno, dal jazz al contemporaneo, dal funk all’hip hop, dal musical alle danze orientali e all’afro.
Dall’8 al 10 dicembre, tre giorni di danza con
Steve La Chance, Gus Bembery, Mauro Mosconi, Wes Veldink, Jason Parsons, fra gli altri.

RAVENNA - Un altissimo momento di specializzazione per professionisti e appassionati di danza, ma anche un’occasione importante per confrontarsi e aggiornarsi sulle nuove tendenze del settore, spaziando dalla classica al moderno, dal jazz al contemporanea, dal funk all’hip hop, dal musical alle danze orientali e all’afro. Tanti straordinari interpreti della danza, che vantano anche significative esperienze di teatro e televisione, riuniti in un’unica manifestazione per tutti coloro che desiderano arricchire il proprio bagaglio tecnico, partecipando a un evento di raro livello didattico. Tre giorni dinamici e frizzanti da dedicare alla danza che è apprendimento di gesti e armonia, oltre che puro e autentico divertimento in musica.
Tutto questo è “Expression”, lo STAGE INTERNAZIONALE DI DANZA che si terrà dall’ 8 al 10 dicembre, al Centro Studi “La Torre” di via Paolo Costa 2, a Ravenna. Giunto alla settima edizione, la manifestazione è promossa dal Centro Studi “La Torre”, in collaborazione con l’IDA (International Dance Association”, Deha Ballet, Progetto Danza, la scuola di Danza “Città di Ravenna”, e si avvale del patrocinio del Comune e della Provincia di Ravenna. Grande novità di quest’anno è la RASSEGNA DI DANZA che si terrà l’8 dicembre (alle 20.30), al Teatro Rasi.
Cinquantotto lezioni si susseguiranno dalle 10 di mattina alle 19, condotte da tredici straordinari insegnanti. Per il CLASSICO, sono presenti Francesca Corazzo che si è perfezionata con il maestro Zarko Prebil, prima di lavorare come ballerina in numerosi balletti del repertorio classico in Italia e all’estero e come maître de ballet all’Arena di Verona, e Massimiliano Scardacchi, diplomato in tecnica classica-accademica e moderna all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e alla Scala di Milano, attualmente docente IDA ai corsi della Dance Professional School.
Il MODERN-JAZZ offre un’ampia varietà di proposte. Si può andare a lezione dallo statunitense Steve La Chance, ballerino e coreografo di fama internazionale, docente della trasmissione “Amici di Maria de Filippi” e direttore artistico di Deha Ballet, ma anche da Michele Oliva che, oltre ad aver maturato esperienza in tv come assistente e ballerino, ha partecipato a videoclip di Geri Halliwell e alla promozione di star come Kylie Minogue e Paola e Chiara. Per chi ama lo stile televisivo, tutte da vivere sono le lezioni di Mauro Mosconi tra i più affermati interpreti a livello internazionale di funky, nonché tra gli insegnanti di punta di istituti prestigiosi come lo Ials e la Maison de la Danse. Ritornano a Ravenna anche gli statunitensi Wes Veldink, direttore artistico del Wes Veldink Movement a New York dal 1999, con il suo stile che punta sull’espressività, musicalità e originalità, e Jason Parsons, coreografo e insegnante del Broadway Dance Center di New York, ex ballerino per celebri compagnie quali River North e Mia Michael’s R.A.W.
Per l’HIP HOP sarà poi possibile mettersi alla prova con due interpreti di alto profilo: lo statunitense Gus Bembery, ballerino e istruttore nei migliori centri di Los Angeles, noto per la sua particolare interpretazione dell’hip hop con un tocco magico uguale soltanto alla sua professionalità e voglia di perfezionismo; Paolo Aloise, specializzato in hip hop/funk, con alle spalle esperienze in diverse trasmissioni televisive anche all’estero. Chi è attratto dalle contaminazioni del CONTEMPORANEO non può perdersi le lezioni della francese Corinne Lanselle, coreografa e insegnante che, dopo essersi specializzata a New York, ha fondato una sua compagnia nell’86 ed è diventata direttore artstico del Festival “Pré-Tendense” a Parigi.
Per quanto riguarda il MUSICAL, genere che sta riscuotendo particolare successo in questi ultimi anni, è assicurata la presenza di Christian Ginepro, vincitore del premio Massimini come miglior rivelazione di musical nel 2005, nonché interprete di musical di successo come “Vacanze romane”, “A Chorus Line”, “Sette spose per sette fratelli”. In gennaio, debutterà con lo spettacolo “Cabaret”, al fianco di Michelle Hunziker. Lo stage dedicherà spazio anche alla DANZA AFRO, con Katina Genero (danzatrice e coreografa diplomata alla Fédération Française de la Danse, dal 2000 direttore artistico del Festival Afro e Oltre... a Torino) e alle DANZE ORIENTALI, con Simona Minisili che ha studiato con i migliori maestri egiziani al Cairo dove ha conseguito il diploma di insegnamento.

GLI ORGANIZZATORI
I.D.A. International Dance Association

L'International Dance Association nasce per promuovere e diffondere la cultura della danza, aggregando gli interessi dei praticanti, dei professionisti e degli insegnanti con particolare attenzione per il classico, il modern-jazz, il funk, la contemporanea, l'hip hop. Una giovane associazione che propone idee e nuove prospettive, contribuendo a sviluppare un settore che vive oggi una stagione straordinaria. L'IDA rappresenta un punto di riferimento per le scuole di danza, gli operatori e gli appassionati, grazie alla promozione di attività che riguardano la formazione, l'aggiornamento, la specializzazione ma anche concorsi e audizioni, per favorire la crescita qualitativa e quantitativa dell'intero settore.
L'IDA ha una struttura a livello nazionale che organizza iniziative in diverse regioni, avvalendosi di un corpo docente di qualità formato da celebri coreografi, ma anche da prestigiosi insegnanti provenienti dall'estero. L'associazione ha inoltre avviato contatti con le più importanti istituzioni nazionali, senza trascurare la valorizzazione della dimensione internazionale del settore, stabilendo relazioni con organismi di altri Paesi per consentire un confronto tra le diverse realtà. L'IDA edita un magazine della danza, “Expression”, dal taglio fresco e accattivante, particolarmente adatto anche ai più giovani che con il loro entusiasmo rappresentano il futuro della danza.

Centro Studi “La Torre”
Nato nel 1987, a Ravenna, il Centro Studi “La Torre” è attualmente la segreteria organizzativa della FIF - Federazione Italiana Fitness e dell’IDA - International Dance Association, ma anche un ente di formazione accreditato dalla Regione Emilia-Romagna, certificato secondo il sistema di qualità ISO 9001. Ha mosso i primi passi come entità formativa al servizio di chi desiderava perfezionarsi attraverso un approccio più professionale al fitness. La positiva esperienza del primo anno di attività portò infatti, nel 1988, alla nascita della Federazione Italiana Fitness che ha cercato di ulteriormente diversificare i servizi, completando il quadro soprattutto sotto il profilo agonistico.
Più di recente invece, nel 2002, l’attività si è andata ulteriormente allargando con particolare attenzione verso l’universo della danza. Ed è così che è stata istituita l’IDA - International Dance Association. Senza dimenticare che, nella sede di via Paolo Costa 2, svolge attività anche il Centro Sportivo “La Torre”, un marchio di qualità a livello cittadino sin dagli anni Settanta. Attualmente, è l’unica palestra rimasta nel centro storico di Ravenna.
In quanto segreteria organizzativa di FIF e IDA, il Centro Studi “La Torre” opera sull’intero territorio nazionale organizzando competizioni, gare, concorsi, stage, scuole, convegni, conferenze, seminari, nell’ambito sportivo, medico e artistico, con particolare riferimento al fitness, al wellness, alla danza e alla medicina sportiva.

I PARTECIPANTI E I COSTI
Lo stage è rivolto a tutti gli appassionati di danza, ma anche a professionisti del settore. Il costo d'iscrizione varia a seconda dei giorni frequentati o se si sceglie la formula "open" o i pacchetti di lezioni. Le iscrizioni sul posto avranno una maggiorazione di euro 10 per la formula “lezioni” e di euro 20 per la formula “open”.
QUOTA LEZIONI:
• 3 lezioni: euro 95
• 6 lezioni: euro 180
• one day card: euro 100
• “open”: euro 230

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla segreteria organizzativa:
Centro Studi "La Torre" - IDA, via P. Costa 2, 48100 Ravenna
tel. 0544/34124, fax 0544/34752
www.idadance.com, info@idadance.com.

UFFICIO STAMPA
Centro Studi “La Torre” e IDA (International Dance Association)
Roberta BEZZI
Tel. 0544/34124 e fax 0544/34752
cell. 339/3437325
ufficiostampa@fif.it
www.idadance.com e www.fif.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year
MOMA: cercasi nuovo look - Umberto Cesari lancia il concorso MyOwnMAsterpiece
Il ruolo delle società civili asiatiche nella ricostruzione e nella pacificazione

 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node