Milano - 25 maggio - convegno:Tra i confini: città, luoghi, integrazione

Tra i confini: città, luoghi,  integrazione
Le periferie urbane nell'era  globale: ricettacoli di nuove povertà ed esclusione?
Convegno sul futuro  delle città con “l’antropologo del quotidiano” Marc Augé  


Qual è il futuro delle nostre  periferie urbane, sempre più fragili e vulnerabili? È vero che  rischiano di diventare la “discarica della globalizzazione”? Oltre 15  metropoli nei cinque continenti oggi superano i 10 milioni di  abitanti; nel 2015 si prevede saranno 23, e di queste  19 nei paesi in via di sviluppo: si prospetta un futuro di crescente  marginalizzazione e povertà urbana? Oppure sono possibili nuove forme di  inclusione sociale?
Sono alcuni dei temi e degli interrogativi a cui  risponderà il convegno Tra i confini: città, luoghi,  integrazione, che si  svolgerà il 25 maggio a Milano al Palazzo delle Stelline (sala  Volta, corso Magenta 61, ore 9.30). È il terzo appuntamento incentrato sui  temi sociali della città promosso da Unidea- UniCredit Foundation in  collaborazione con l’Accademia della Carità.
A guidare il dibattito, un maestro  del pensiero contemporaneo, Marc Augé, antropologo del quotidiano e directeur  d’études all'Ecole des Hautes Etudes en Sciences  Sociales di Parigi,  che proporrà un contributo sul tema della città plurale e sui  “non-luoghi”, contesti senza identità che isolano le persone e  generano nuovi ghetti negli spazi urbani Alle sue riflessioni seguiranno i  commenti di Stefano Boeri, docente di Architettura al Politecnico di  Milano e direttore della rivista Domus, Lorenzo Imbesi,  docente della cattedra di Architettura alla Sapienza di Roma, Mauro  Magatti, sociologo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore  scientifico dell'Accademia della Carità, Francesca Zajczyk, sociologa  dell'Università degli studi di Milano Bicocca.
L'incontro è la terza tappa di un percorso  dedicato ai problemi delle aree metropolitane nell'era globale. Iniziato con  il sociologo Zygmunt Bauman nel 2004 (Fiducia e paura nelle  città), l'itinerario  tematico è proseguito nel 2005 con Richard Sennett, docente alla London  School of Economics (Dignità e rispetto. Oltre le disuguaglianze e le  differenze). L'appuntamento con Augé prosegue nel tentativo di  raccontare i mutamenti sociali e le contraddizioni esistenziali, ma anche le  speranze culturali, delle moderne megalopoli.

Per  informazioni:
Alessandra Daveri 340-8605321, Junko Terao 339-7302894,  Gaia Vendettuoli 339-2909389
tel: 06-68300619 e-mail: 
eventipress@yahoo.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year
MOMA: cercasi nuovo look - Umberto Cesari lancia il concorso MyOwnMAsterpiece
Il ruolo delle società civili asiatiche nella ricostruzione e nella pacificazione

 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node