Roma, fino al 30 dicembre- Mostra futurista-DUE PITTORI TRA ARGENTINA E ITALIA Emilio Pettoruti ed Enzo Benedetto: un'amicizia futurista

Istituto Italo-Latino Americano - Ambasciata della Repubblica Argentina

in collaborazione con il Comune di Roma, Futuroma, Zètema

presentano la mostra

DUE PITTORI TRA ARGENTINA E ITALIA. EMILIO PETTORUTI ED ENZO BENEDETTO:

UN’AMICIZIA FUTURISTA

Galleria IILA – Vicolo dei Catinari, 3 – Roma. Tel 06 68492.274

Inaugurazione: venerdì 27 novembre, ore 19.00


L’Istituto Italo-Latino Americano e l’Ambasciata della Repubblica Argentina hanno il piacere di presentare la mostra “Due pittori tra Argentina e Italia. Emilio Pettoruti ed Enzo Benedetto: un’amicizia futurista”, organizzata in collaborazione con il Comune di Roma, Futuroma e Zètema a chiusura del ricco programma di attività che il Campidoglio ha sviluppato nel corso del 2009 per celebrare il Centenario del Manifesto Futurista.

L’esposizione permetterà di approfondire gli effetti del Futurismo in America Latina, presentando un interessante esempio del rapporto di amicizia nato tra un artista argentino (Emilio Pettoruti, 1892-1971) e uno italiano (Enzo Benedetto, 1905-1993), uniti dal comune entusiasmo per la carica innovativa portata dal Futurismo nell’arte del Novecento. Seppur con esiti figurativi molto differenti, Pettoruti e Benedetto si confrontarono su un’infinità di temi relativi al mondo dell’arte e alle circostanze politico-sociali nelle quali si trovarono a vivere e lavorare. Dalla loro fitta corrispondenza, della quale vengono riportati alcuni brani in mostra, si evince quella totale fusione di vita e arte che tanto ha caratterizzato molti artisti del Novecento e che, nel caso di Pettoruti e Benedetto, risponde a una forte necessità di coerenza e integrità etica rispetto ai loro ideali.

L’amicizia fra due artisti così uniti nella comune passione per l’arte intesa come vocazione di vita, apre così le porte ad una riflessione sull’importanza del confronto e del dialogo fra personalità differenti, ma che si alimentarono a vicenda nel disegnare il loro cammino artistico.

In ricordo dell’enorme vitalità intellettuale di una delle personalità che più ha contribuito alla conoscenza in Italia e in Europa dell’arte moderna e contemporanea latinoamericana, l’IILA dedica la mostra ad Irma Arestizábal, che purtroppo non ha potuto portare a compimento il progetto da lei avviato.

Aperta dal lunedì al sabato, dalle 15.00 alle 19.00. Fino al 30 dicembre

Segreteria Culturale IILA / Tel 06 68492.203 / s.culturale@iila.org

Ufficio Stampa IILA / 06 68492.222 / stampa@iila.org / www.iila.org


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node