Roma, Teatro Vittoria, Martedì 24 Novembre- La compagnia Attori & Tecnici presenta PER FORTUNA E' UNA NOTTE DI LUNA
    TEATRO VITTORIA ATTORI & TECNICI
Teatro Stabile di Interesse Pubblico

Martedì 24 Novembre
Attori & Tecnici
PER FORTUNA E’ UNA NOTTE DI LUNA
di Gianni Clementi

con Stefano Altieri, Annalisa Di Nola, Renato Scarpa, Paola Giannetti, Carlo Lizzani, Massimiliano Franciosa, Annalisa Favetti, Roberto Valerio, Emanuela Fresi

regia Stefano Messina

PRIMA ASSOLUTA


E’ il 21 luglio del 1969. Siamo in un quartiere di Roma, ed è una stupenda notte di luna. Sulla terrazza di un palazzo signorile, un muratore sta lavorando ad un manufatto abusivo. I personaggi tutti facenti parte la stessa famiglia, stanno allestendo lo spazio all’aperto, per assistere insieme all’evento televisivo dell’allunaggio. L’uomo poserà il primo piede sulla luna e per la prima volta guarderà la terra dallo spazio.
E’ un’umanità varia: genitori, figli, nuore e futuri cognati si alternano in discussioni interminabili. Il capo famiglia é il Sor Achille, classico patriarca, destinato dalla storia, a decidere per tutti. I conflitti familiari sono evidenti, ed Olga, la moglie di Achille, tenta disperatamente di mediare. E’ stata proprio sua l’idea di quella serata, che vorrebbe essere di pacificazione, ma che si sta trasformando in ulteriore occasione di scontro. Una figlia adottata, Marina, aspirante suicida, un figlio scapestrato, Mariano, che sogna l’America, un terzo figlio, Mario, con vistosa moglie a carico, Immacolata, e dedito all’intrallazzo. C’è infine Erminio, fratello di Olga, ex partigiano e stralunato poeta. Il primo passo di Armstrong sulla luna è ormai vicino, quando l’arrivo della polizia, che si appresta ad arrestare Mario, sconvolge il programma della serata.
La stessa terrazza, progressivamente coperta quasi completamente dagli abusi, scandirà la vita dei  nostri protagonisti, passando per il 1978 per arrivare al 1993. Due anni emblematici nella recente storia d’Italia: quello del rapimento di Aldo Moro e della fine della Prima Repubblica.
Uno spettacolo graffiante, pieno di risate e ironici contrappunti, di languori e di speranze. Ed i sussurri, anche tragici, del recente nostro passato sembrano più lievi, accompagnati dalle straordinarie e indimenticabili canzoni delle varie epoche, cantate dal vivo dai protagonisti.    


TEATRO VITTORIA
p.zza S.Maria in Liberatrice 10

Prima assoluta martedì 24 novembre ore 21
repliche fino al 20 dicembre


 
 

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node