Roma - 14-16 marzo - TEATRO SOTTERRANEO al Teatro Arvalia

Roma: Teatro Sotterraneo al Teatro Arvalia
dal 14 al 16 marzo

Teatro Sotterraneo è un collettivo di ricerca teatrale in cui cinque elementi coabitano una pratica orizzontale che va dalla progettazione del prodotto scenico alla sua circuitazione. Il gruppo si definisce nel 2004: quattro performers e un dramaturg provenienti da più ambiti disciplinari (danza contemporanea, teatro, performing art, scrittura creativa e canto) collaborano alla costruzione di oggetti artistici che indagano un’estetica condivisa in continuo spostamento.
Dal 14 al 16 marzo 2008 Teatro Sotterraneo porta al Teatro Arvalia di Roma due studi, materiali di lavoro provenienti da due diverse produzioni. Ciascuna serata sarà divisa in due parti, di diversa durata e contenuto.
Il primo lavoro è il secondo studio di Eko®, progetto continuativo ideato in collaborazione con Luca Scarlini, coprodotto da Centrale FIES e sostenuto dal Comune di Firenze, che presenterà la prossima tappa, dal titolo Suite, con un progetto ad hoc negli spazi del Museo Pecci di Prato per il Festival Prato Conemporanea 08.

Eko®
creazione collettiva Teatro Sotterraneo
in scena Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri
scrittura e ricerca Luca Scarlini
dramaturg Daniele Villa
costumi Lydia Sonderegger

Progetto in costruzione progressiva, piccolo apparecchio mobile e autosufficiente, pensato per adattarsi ai luoghi e cambiare in essi: Eko® è un campo d’indagine che non si chiude nella sola forma-spettacolo ma imposta un habitat pronto ad accogliere uno studio continuativo e modulare sui dispositivi d’attenzione che regolamentano la Casa e le sue rappresentazioni: avvertenze, istruzioni, controindicazioni e black-out, musiche e segnali acustici – Teatro Sotterraneo imposta una sala d’attesa che è tanti modi del semplice stare, con l’intenzione di tornare periodicamente sull’abitato Eko®, apparato elettro-domestico dove il sovraffollamento si fa campo minato. La casa come macchina per abitare, luogo d’immaginario collettivo dove riti familiari, jingles, topoi dell’horror e news di cronaca nera sono linguaggio di corpi cosificati: un montaggio di dati casalinghi fabbricato per l’ascolto d’un vecchio vinile incantato. 
   
Il secondo lavoro rappresenta invece uno studio “a posteriori”, un montaggio di materiali provenienti dall’elaborazione di Post-it, produzione 2007 con cui il gruppo è attualmente in circuitazione. Una tantum rappresenta un formato mobile di estratti da Post-it. Teatro Sotterraneo ha sperimentato questo tipo di formato nei seguenti contesti: 
- Festival Prato Contemporanea 07>ALVEARE OFF
- Rinascimento 2.0, Notte Bianca di San Giovanni V.no (AR)
- Intimità Esposte, Museo Canonica, Notte Bianca di Roma
- Short Formats>Festival internazionale della nuova danza, CRT Milano
      
Una Tantum/studi su Post-it
creazione collettiva  Teatro Sotterraneo
in scena  Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri
elaborazione drammaturgica  Daniele Villa 

Teatro Sotterraneo imposta un montaggio di frazioni, rotture, mancanze, l’esecuzione di qualcosa d’inconcludente. Estratti da primo e secondo studio di Post-it, direzioni di lavoro e materiali, problemi irrisolti per verificare un linguaggio piuttosto che un genere. Sulla breve distanza, n modalità per praticare l’imperfezione della rappresentazione: un lavoro di assemblaggio di scene e microprogetti elaborato per spazi non convenzionali, eventi improntati alla brevità dei formati e contesti museali. La riduzione come indagine, scelta di segno. 

14-16 marzo
h 21.00, domenica h 17.00
Teatro Arvalia, via Quirino Majorana 139, 00146 Roma
Tel. 0655382002; e-mail 
arvalia.lofficinadelteatro@gmail.com

biglietto intero : 12 euro
biglietto ridotto: 10 euro
(iscritti alla mailing list del Teatro Arvalia,  gruppi min. 10 persone, possessori Arvalia – card, over 65 anni)
tessera annuale: 3 euro


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node