Padova - 3dicembre-26gennaio - mostra fotografica di Marco Bertin: “Orphans”

Marco Bertin
Orphans

Padova, Aula Magna Liceo Classico “Tito Livio” (Riviera Tito Livio, 9)
3 Dicembre 2007 - 26 Gennaio 2008

bimbaeinsetto1 appesa

Si inaugura sabato 1 dicembre alle ore 11.00, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Tito Livio”, la mostra fotografica di Marco Bertin: “Orphans”.
La rassegna, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia – in collaborazione con il Liceo Classico “Tito Livio”, presenta una trentina di scatti realizzati in Tanzania, nell’orfanotrofio “Immaculate Heart of Mary Sisters”.
L’istituto sorge nella regione di Morogoro, a Mgolole, territorio estremamente povero dove il tasso di mortalità per denutrizione e malattia è elevatissimo. Alcuni neonati arrivano nell’orfanotrofio già contagiati dall’AIDS o infettati dalla malaria; sono allo stremo fisico e non tutti riescono a sopravvivere.
Con il progetto “Orphans”, Marco Bertin non ha però voluto evidenziare la sofferenza e il dolore, quanto cercare di catturare i momenti di serenità e dignità che questo luogo riesce a dare. Gli scatti in mostra sono una testimonianza di come gli operatori del convento curino i bambini ospitati nella struttura, creando un clima in cui è possibile giocare, studiare e crescere.
Il fotografo veronese, in questo suo racconto per immagini, pone l’attenzione sulla difficile realtà dei bambini, che vivono ai margini della società cosiddetta “civile”, impegnati a inventarsi una possibilità di vita normale. Scorrono così scene quotidiane, momenti di gioco, un’altalena improvvisata con un ramo, la manina di un bambino che impara a scrivere con un gessetto e, come sfondo, gli straordinari paesaggi africani, illuminati da luce tersa e colori brillanti.
Le immagini in mostra ci conducono così alla scoperta di un mondo lontano, profondamente differente dal nostro; scatti toccanti, a testimoniare che, essere orfani in Tanzania, non è come esserlo in Italia o in Occidente. Il senso di solitudine e di abbandono dei bambini è lo stesso, ma le condizioni in cui lo si affronta sono molto diverse; giornate difficili, avventurose, vissute con grande forza d’animo e dignità dai più piccoli, che incarnano la silenziosa speranza di un futuro migliore per l’Africa.

Biografia

Marco Bertin risiede a Verona, dove è nato nel 1954.
Dopo gli studi artistici, di giornalismo e antropologia culturale, è stato docente di fotografia all’Accademia d’Arte Michelangelo Buonarroti di Verona.
Ha realizzato numerose mostre personali all’estero: Portogallo (Lisbona, Evora), Francia (Parigi), Olanda (Eindhoven), Austria (Innsbruck, Imst) e Germania (Amburgo, Berlino, Francoforte).
In Italia ha esposto a Milano, Firenze, Mantova, Venezia, Bologna, Verona e Sanremo. Ha partecipato inoltre a collettive in varie città italiane ed europee.
Ha pubblicato sei volumi: Carnaval (Giunti Editore), edito in quattro lingue, con testi poetici di Antonio Giarola; Bacanal, Veronesi in maschera (ed. Leonardo Arte), con prefazione di Lanfranco Colombo e Vittorino Andreoli; Sisters (ed. adpresscommunications); Masquerade (ed. e.a.r. Books di Amburgo); Tanzania - La Valle dello Yovi (ed. Colpo di Fulmine); Yovi (ed. Colpo di Fulmine).
Sono stati inoltre pubblicati suoi numerosi portfolio sul ritratto e sul paesaggio e alcune sue ricerche fotografiche apparse sulle più autorevoli riviste di fotografia.
Attualmente sta lavorando a tre ricerche: Iconologia, ritratti allegorici ispirati ad un testo del 1600; Il lato oscuro della città, incursione nell’arte grottesca e demoniaca della sua città natale; Arts and Crafts, serie di ritratti surreali di arti e mestieri.

“Marco Bertin. Orphans”
Mostra promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo - Centro Nazionale di Fotografia in collaborazione con Liceo Classico “Tito Livio”.
Mostra a cura di Enrico Gusella.
Direzione della mostra: Alessandra De Lucia.

Orario: dal lunedì al venerdì 9.00/17.00, sabato 9.00/13.00
Chiuso la domenica e dal 23 dicembre al 6 gennaio per vacanze natalizie.
Ingresso libero.
Per informazioni: segreteria Liceo Classico “Tito Livio” 049 8757324 •
info@liceotitolivio.it

Centro Nazionale di Fotografia
Via Niccolò Tommaseo, 60 - 35131 Padova
tel. 049 8204518 - 4525 - 4530 • fax 049 8204532
e-mail:
cnf@comune.padova.it • Sito internet: http://cnf.padovanet.it

Segreteria della mostra: Elena Beni, Mara Filoso, Guia Lupoli.


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node