Italia - 10-19 dicembre - VIDEO DANCE (MOVING VIRTUAL BODY) Una selezione delle migliori opere di videodanza europea in 5 città italiane

VIDEO DANCE (MOVING VIRTUAL BODY)
Una selezione delle migliori opere di videodanza europea
in 5 città italiane dal 10 al 19 dicembre 2007

Video Dance (Moving Visual Bodies) è un progetto che nasce con l’obiettivo di promuovere la video arte nella danza contemporanea. 
La rassegna  è organizzata e promossa da Operaestate Festival Veneto insieme a Teatro Comunale di Ferrara, Associazione Cantieri, Amat, Riccione TTV – Performing Arts on Screen, a cura di Gitta Wigro, con il sostegno di British Council, Pro Helvetia e Anticorpi XL Network per la Giovane Danza D’Autore.

Torna quindi a Bassano del Grappa per il secondo anno consecutivo, un ricco cartellone di dance film realizzati da alcuni tra i più interessanti autori della scena internazionale.
Video incentrati sul movimento, dove protagonista assoluta è la danza a 360°, con film che sono già stati premiati in Europa, come The cost of Living di Lloyd Newson in bilico tra danza e narrazione, dove attraverso l’intrecciarsi di parole e movimenti viene offerto al pubblico un modo per capire come giudichiamo noi stessi e gli altri. Il film -  vincitore del VIDEODANCE FESTIVAL di Atene e del MOVING PICTURES FESTIVAL d i Toronto nel 2004, del PRIX ITAlia e del DANCE ON CAMERA nel 2005 - è diventato un punto di riferimento per tutte le onde avanzate della videodanza, per quella capacità di stravolgere il rapporto con la scena riscrivendo movimenti, relazioni nello spazio, ritmi narrativi in un contesto del tutto indipendente.
O come GOLD! di Rachel Davies, che crea un mondo surreale e sensuale, in cui la celebrazione del movimento e dell’energia evoca la promessa di libertà e il potere dell’adrenalina legati al periodo dell’adolescenza, vincitrice del maggiore festival di film di danza, Dance Screen 2005.
La rassegna comprende quindi lavori ben noti a chi è familiare con la disciplina della danza e affronta una serie di tematiche, stili e approcci fondendo danza e immagini in movimento per produrre creazioni uniche ed evocative.
Tra gli altri il pubblico avrà modo di vedere Elyas di Katy Pendlebury,  Gold di Rachel Davies, Rewind di Gunilla Heilborn & Mårten Nilsson  The Incomplete Autobiography  di Rajyashree Ramamurthi, We got old di Rachel Davies, Seize di Gianluca Bonomo, The Cost of Living di Lloyd Newson, Suite  di Juan Bernardo Pineda, Alt I Alt  di Torbjorn Skarild,  Montevideoaki di Octavio Iturbe,  A5 di Frederic Lombard, Apparato 01 di Simon Wilkinson and Miriam King e Exoshpere  di Nic Sandiland and Simon Aeppli.
L’impatto della danza è visivo e cinestetico, intellettuale ed emozionale. Quale miglior mezzo del film per fondere i diversi linguaggi?
Questo programma di film incentrati sul movimento, vuole introdurre un linguaggio espressivo che è il risultato della fusione di lavori di  coreografi e filmaker, e diretto quindi ad un nuovo pubblico.

Oltre ai film il progetto prevede un workshop per coreografi e videomaker che segue le 5 tappe delle realtà culturali che ospitano la rassegna (Bassano del Grappa, Ferrara, Rimini, Civitanova Marche e Ravenna) coinvolgendo artisti, curatori ed esperti del settore in una ricerca intensiva sulle applicazioni della video danza creata per i film, per le installazioni di arte visiva contemporanea, per le performance di danza.

In ciascuna tappa del progetto verranno proiettati 18 film, selezionati in ambito internazionale dalla curatrice Gitta Wigro e suddivisi in due programmi da presentare al pubblico in due appuntamenti serali. La proiezione sarà accompagnata da una introduzione al pubblico, da dibattiti e da un percorso di formazione.
Il workshop rappresenta una occasione unica per un approfondimento  nel campo della video danza, si sviluppa in 10 giornate intensive di ricerca, nelle città che accolgono il progetto, ed è proposto ad un gruppo di artisti (5 coreografi e 5 video maker) ai quali, in ciascuna sede, si aggiungono 2 danzatori locali per poter sviluppare dei percorsi di ricerca con più interpreti.
Alcuni docenti ed esperti attivi nella scena internazionale si susseguiranno, durante il percorso di studio, portando la loro esperienza per approfondimenti specifici sulle creazioni realizzate per lo schermo, per le installazioni di arte contemporanea e per le live performance.

Sono coinvolti nel progetto di formazione: Gitta Wigro curatrice internazionale di Film Festival, il docente Vitaliano Teti dell’Università di Ferrara, la storica di video danza Susanne Franco, il critico d’arte contemporanea Viviana Gravano, la video maker-coreografa Nicole Seiler (Dance On Screen 2006), il Direttore del Riccione TTV Fabio Bruschi – Performing Arts on Screen.


Calendario degli eventi nel mese di dicembre
10-11 Teatro Comunale di Ferrara ore 17.00
12 Cinema Tiberio Rimini ore 21.00
13 Cineteca di Rimini ore 21.00
14-15 Spazio Multimediale San Francesco Civitanova Marche ore 21.00
16-17 Artificierie Almagià Ravenna ore 21.00
18-19 Teatro Astra Bassano del Grappa (VI) ore 21.00

Inoltre il 19 dicembre alle ore 16.00 al Teatro Astra di Bassano del Grappa si terrà un incontro aperto al pubblico con i partecipanti al workshop per una condivisione dell’esperienza.
Chiude il progetto la presentazione dello spettacolo Madame K di Cie Nicole Seiler al Teatro Fondamenta Nuove Venezia il 20 dicembre

Gli incontri e la proiezione dei film sono ad ingresso libero
per maggiori informazioni tel 0424217808
email
progetti.festival@comune.bassano.vi.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node