Oslo - 17gennaio-5marzo - mostra "THE HOT SEASON. Italian Art Now" @ Stenersen Museum

THE HOT SEASON
Italian Art Now

La mostra presenta 5 importanti video-installazioni di giovani artisti italiani per la prima volta in un museo pubblico della capitale norvegese. Un percorso video-installativo che si dispiegherà negli ampi spazi del Museo Stenersen, il quale dedica un intero piano all’esposizione. I curatori del progetto, Bartolomeo Pietromarchi e Lorella Scacco, hanno selezionato alcune tra le più interessanti e recenti produzioni di artisti italiani che operano già in ambito internazionale. Gli artisti invitati sono: Elisabetta Benassi, Rä Di Martino, Lorenzo Scotto di Luzio, Vedovamazzei, ZimmerFrei.

Elisabetta Benassi presenta il video The Dark Horse of the Festival Year (2006), che documenta una performance realizzata dalla stessa artista in un edificio abbandonato in Sicilia. La ricerca dell’artista romana è sempre ricca di allegorie, di riferimenti alla tradizione culturale e artistica del Novecento e alle tematiche contemporanee più controverse. Il video e l’installazione vengono usati dall’artista come dispositivi per creare delle forti suggestioni emotive ed una diversa messa a fuoco morale nello spettatore.

Rä Di Martino introduce al pubblico norvegese The Red Shoes (2007), un video poetico di breve durata ispirato alla cinematografia. L’artista predilige l’uso del video attraverso un linguaggio cinematografico: lavora con attori professionisti e costruisce delle brevi storie dai risvolti paradossali, vicine in generale all'estetica da cinema indipendente.

Lorenzo Scotto di Luzio presenta per la prima volta all’estero il video Tableaux Vivant (2007), in cui si vede un gruppo di atleti di arti marziali relazionarsi con i visitatori di un museo. In alcune sequenze i lottatori sembrano divenire sculture plastiche all’interno del contesto museale, pur esprimendo rabbia e contestazione verso l’esterno.

Vedovamazzei è un gruppo formato da due artisti, Stella Scala e Simeone Crispino. La loro ricerca punta sulla necessità di guardare oltre le apparenze, osservando l’origine iconografica degli oggetti e il loro significato simbolico, mentre il lato assurdo delle opere invita a riflettere sull’insensata rigidità delle convenzioni. Il duo artistico realizzerà una nuova video-installazione in occasione della mostra norvegese.

ZimmerFrei è un gruppo composto da Anna de Manincor, Anna Rispoli e Massimo Carozzi, che fa confluire nell'ambito delle arti visive esperienze che provengono dal cinema, dalla musica e dal teatro. Il trio espone il video Teenage Lightning (2006), un “road movie” ai suoi minimi termini, in cui il viaggio è dato solo dallo scorrimento della strada e del paesaggio oltre i vetri.

La mostra è sostenuta e promossa dallo Stenersen Museum e dall’Istituto Italiano di Cultura di Oslo. Un catalogo edito da Produzioni Nero documenterà la mostra insieme ad un testo critico dei due curatori e ad una introduzione del Dott. Sergio Scapin, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura.

IL MUSEO STENERSEN DI OSLO
Il Museo Stenersen è localizzato nel cuore della capitale norvegese ed è parte delle collezioni d’Arte della Città di Oslo. Esso ospita tre collezioni d’arte private donate alla città dalle Collezioni di Rolf E. Stenersen, Amaldus Nielsen e Ludvig O. Ravensberg. Lo spazio espositivo del Museo è di circa 1800 m2, che si dispiega su tre piani. Il Museo organizza esposizioni di arte contemporanea norvegese ed internazionale.

Indirizzo:
The Stenersen Museum
PO Box 1965 Vika N-0125 Oslo - Norway
Phone +47 23 49 36 00
Fax +47 23 49 36 10
Email
postmottak.stenersen@stenersen.museum.no

L’entrata del Museo è presso:
Munkedamsveien 15
L’ entrata principale è dalla terrazzo del Concert Hall

Come arrivare:
Circa 5 minuti a piedi dal Teatro Nazionale, dal Municipio e da Aker Brygge.

Orari di apertura:
Tutti I giorni 11–17, Martedì e Giovedì 11–19, Lunedì chiuso.
Ingresso libero

GLI ARTISTI

ELISABETTA BENASSI è nata nel 1966 a Rome dove vive e lavora.
Mostre selezionate: 2007 MAN Museo d’Arte Contemporanea di Nuoro; 2005 Elisabetta Benassi, MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma, Rome; I nuovi mostri, Fondazione Nicola Trussardi, Milan; 2003: I Moderni/The Moderns, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli, Torino; American Academy in Rome (con/with Joan Jonas); 2002 : Manifesta 4, Frankfurt am Main; 2001: II Berlin Biennale, Berlin; 2000: Special Projects, P.S.1 Contemporary Art Center, New York; Small Narratives: Unreal Presence, SMART Project Space, Amsterdam.

LORENZO SCOTTO DI LUZIO è nato nel 1972 a Pozzuoli (Napoli). Vive e lavora a Berlino.
Mostre personali selezionate: 2004 Mondo Fantastico, Galleria Fonti, Napoli; 2003 Lorenzo Scotto di Luzio interpreta Luigi Tenco, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Milano; 2002 Love me tender, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Milano; 2001 Cool Memories, Galleria T293, Napoli; 2000 Understatement, ES, Torino. Mostre collettive selezionate: 2007, Madre, Napoli; 2006 Italy Made in Art: Now – Arti contemporanee e Disegno industriale, Museum of Contemporary Art di Shangai, Cina; Fatto in casa, Castel San Pietro (BO); Filmen Opera, Castel San Elmo, Napoli; A riverie interupted by the police, Galleria Sales, Roma; 2005 La dolce crisi, Villa Manin, Codroipo (UD); 2004 Unimovie 8, moving image container, MuseoLab ex-manifattura tabacchi, Città Sant’Angelo (PE).

RÄ DI MARTINO è nata nel 1975 a Roma. Ha studiato e lavorato a Londra dal 1997 al 2004. Attualmente vive e lavora a New York.
Mostre personali: Monitor Gallery , Rome (2005 and 2003). Mostre collettive selezionate: 2007 Senso Unico, PS1, Long Island City, New York 2006 - Setting The Scene, MACRO & Discoteca di Stato, Rome; The Mind/Body Problem, Artists Space, NY; 2005 - T1 TriennaleTorinoTreMusei, Sandretto Re Rebaudengo Foundation & Castello di Rivoli; Follow Your Shadow, Galleria d'Arte Moderna - Villa delle Rose, Bologna Premio Querini-Furla per l'arte; 2004 - All Tomorrow’a Parties, The Yugoslav Biennal of Young Artists,Vrsac, Serbia; Surely We Will Be Confused, Fondazione Ratti, Como; VideoZone 2°, Intern.l VideoArt Biennal, Tel Aviv; 2003 - Cosmos Biennale Young Artists of Europe & the Mediterranean, Athena; Beck’s Futures Student Film Award, ICA, London.

VEDOVAMAZZEI è un gruppo fondato nel 1990 da Simeone Crispino, nato nel 1962, e Maristella Scala, nata nel 1964; vivono e lavorano a Milano. Mostre personali selezionate: 2006, MADRE - Museo d'Arte Donna Regina, Napoli, Magazzino d'Arte Moderna, Roma. 2005, Umberto di Marino Arte Contemporanea, Napoli. 2002, Caveau, Palazzo delle Papesse - Centro Arte Contemporanea, Siena, 2001, SoHo 2001, Eldorado project room, GAMeC Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo; 2000, Galleria The Box, Torino., Magazzino d'Arte Moderna, Roma. 1998, Studio Guenzani, Milano. Mostre collettive selezionate: 2006 Idea, Istituto Nazionale per la grafica, Palazzo Fontana di Trevi, Roma. Giardino. Luoghi della piccola realtà, PAN - Palazzo della Arti Napoli, Palazzo Roccella, Napoli. Napoli presente. Posizioni e prospettive dell'arte contemporanea , PAN - Palazzo della Arti Napoli, Palazzo Roccella, Napoli.

ZIMMERFREI è un gruppo di artisti fondato nel 1999 con base a Bologna. I suoi membri sono Anna de Manincor (1972), performer e video artista, Anna Rispoli (1974), performer e direttrice teatrale e Massimo Carozzi (1967), sound designer.
Mostre personali selezionate: 2005 Quando, Performance and live set, Italieniher Theaterherbst, Berlin, Germany; Panorama Bologna, Voltone del Podestà, Palazzo Re Enzo, Bologna ; ZimmerFrei, Comptoir du Nylon, Bruxelles (B) 2004: panorama , Monitor video&contemporary art, Roma (I) 2002: N.K. - Never Keep Souvenirs of a Murder , InterAccess Gallery (Richmond 401), Toronto (CAN) ; Italian Insight, ICI Istituto di Cultura Italiana, Londra (GB) . Mostre collettive selezionate: 2005 Modern Times, MAN Museod'Arte Nuoro, Nuoro; Reaction, [collateral event] Biennale di Venezia ; Honey Money, Assab One, Milano; 2004: Group show at Exeggs Gallery, New York; Empowerment , GAM Villa Croce, Genova; 2003: Sogni e conflitti, 50. mostra d'Arte Internazionale della Biennale di Venezia, Sezione La Zona, Giardini di Castello, Venezia; Collaudi, Villa delle Rose - GAM Galleria d'Arte Moderna, Bologna.

I CURATORI

Bartolomeo Pietromarchi, è critico e curatore d’arte di numerose mostre e progetti in Italia e all’estero tra cui: Gravità zero al Palazzo delle Esposizioni di Roma (2001), Subreal allo Smart Project Space di Amsterdam (2003), NowHere Europe alla Biennale di Venezia (2005) e al Museo nazionale d’arte contemporanea di Bucharest (2006), ha curato il progetto internazionale Trans:it. Moving culture through Europe (2003-2005) varie sedi, e la mostra Not Afraid of the Dark , Hangar Bicocca, Milano (2007). Ha pubblicato, tra gli altri, i libri Prototipi (con S. Chiodi), l ed. 2002, Il luogo (non) comune. Arte, spazio pubblico ed estetica urbana in Europa (vers. Ital e inglese) con Actar, Barcellona (2005) e, con Flaminia Gennari per Bruno Mondadori, Immaginare Corviale (2006). Ha realizzato tre documentari sugli interventi degli artisti nello spazio pubblico in Europa ed è stato curatore per il programma televisivo Factory di Sky Cult Network.
Dal 2002 al 2007 è stato Segretario Generale della Fondazione Adriano Olivetti.

Lorella Scacco è una critica d’arte, giornalista e curatrice indipendente di eventi culturali.
Laureata in Storia dell’Arte Contemporanea e in Estetica, ha curato esposizioni e cataloghi di mostre d'arte contemporanea in spazi espositivi pubblici e privati in Italia e all’estero, tra cui: Mobile Journey alla Biennale di Venezia (2007), Artesto al Palazzo della Triennale di Milano (2006), Moto proprio al Palazzo Ducale di Sassuolo (2005). Esperta di arte contemporanea dei Paesi Nordici e di arte applicata alla tecnologia. Collabora con l’Università La Sapienza di Roma e con riviste d’arte specializzate.
E’ autrice del libro “Estetica mediale. Da Jean Baudrillard a Derrick de Kerckhove”, edito da Guerini, Milano 2004.

SCHEDA INFORMATIVA

Titolo: THE HOT SEASON. Italian Art Now
Artisti: Elisabetta Benassi, Rä Di Martino, Lorenzo Scotto di Luzio,
Vedovamazzei, ZimmerFrei
Curatori: Bartolomeo Pietromarchi, Lorella Scacco
Luogo: Stenersen Museum – City Museum for Contemporary Art
Inaugurazione: 17 gennaio 2008
Periodo: 17 gennaio – 5 marzo 2008

Catalogo: Produzioni Nero – Roma, Italia
Patrocini: Istituto Italiano di Cultura, Oslo


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node