Torino - 6novembre-10gennaio - mostra SALVATORE ASTORE: Stanze @ Galleria Allegretti Contemporanea

SALVATORE ASTORE
Stanze
a cura di Francesco Poli
Inaugurazione martedì 6 novembre, ore 19.00
7 novembre 2007 >10 gennaio 2008

martedì > sabato 10.00-13.00/14.00-19.00

Nell'ambito delle iniziative collaterali ad ARTISSIMA la galleria aderisce al programma di inaugurazioni previste per la serata di sabato 10 novembre 2007.

In attesa dell'imminente apertura della Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea ARTISSIMA, la galleria Allegretti Contemporanea di Torino è orgogliosa di presentare, per la prima volta nei propri spazi espositivi, un nuovo ciclo di opere pittoriche dell'artista italiano Salvatore Astore.

La mostra intitolata Stanze, a cura di Francesco Poli, è uno degli appuntamenti di punta della stagione espositiva 2007/2008 della galleria che, in un rinnovato interesse per i linguaggi artistici della contemporaneità, intende affiancare alla presentazione di artisti di rilievo internazionale, autori giovani o conosciuti del panorama italiano.

L'ultima impegnativa serie di opere di Salvatore Astore è incentrata esclusivamente sul tema dello spazio interno di una stanza, sempre la stessa. Nella nuda strutturalità delle sue alte pareti e del pavimento, questo spazio vuoto e spoglio si carica di una sospesa e silenziosa tensione metafisica, determinata dalla nitida precisione geometrica delle superfici e degli angoli e da una luminosità fredda e straniante che arriva dall'apertura di una porta e che con un netto taglio obliquo da vita a una zona d'ombra o penombra.

Si tratta di grandi (e anche monumentali) tele dipinte con ampie stesure uniformi piatte ma con raffinate e studiatissime sfumature che segnano le variazioni di incidenza della luce. L'effetto luminoso - scrive il curatore in catalogo - è solo apparentemente naturalistico perchè l'artista intenzionalmente non applica le regole della teoria delle ombre, ma crea uno scarto percettivo che accentua l'enigmaticità della visione. Uno scarto che deriva anche da un altro intenzionale « errore », quello (minimo) nell'impostazione dello scorcio prospettico che dà vita alla profondità illusoria della stanza.

La magia leggermente inquietante e irreale di queste composizioni - osserva ancora il critico - è sottolineata dalla gamma cromatica utilizzata. Ogni quadro è rigorosamente impostato su un solo colore dominante. Sono colori mai naturalistici nè troppo accesi, carichi di sorprendenti vibrazioni delicate e intense allo stesso tempo.

Nella grande personale alla Galleria Allegretti, la serie delle stanze può essere vista nel suo insieme, in un allestimento molto rigoroso. Oltre alle Stanze, sono esposte anche opere di precedenti cicli: dalle sale da bagno (con WC) ai nudi, dai bambini fino ad alcuni esempi di quadri e sculture degli anni '80. Pur non trattandosi di una vera e propria antologica, l'esposizione consente di verificare alcuni fra i momenti centrali della ormai lunga ricerca artistica di Astore.

In occasione della mostra verrà pubblicata una monografia a colori con un ampio saggio introduttivo del Prof. Francesco Poli che ripercorre i momenti salienti della carriera artistica di Salvatore Astore. Il catalogo sarà presentato in galleria, al pubblico e agli addetti ai lavori, nel corso di un incontro successivo all'inaugurazione a cui parteciperanno l'artista, il curatore della mostra e lo staff della galleria.

Salvatore Astore (1957, S. Pancrazio Salentino). Vive e lavora a Torino. Ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati.

Catalogo: a cura di F. Poli; colori, bilingue italiano/inglese,
ampio repertorio fotografico, disponibile in galleria.

Galleria Allegretti Contemporanea
Palazzo Bertalazone di S. Fermo XVII sec., via S. Francesco d'Assisi 14
Torino; tel.: 011 506 96 46/fax 011 5538 799


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node