RIEMPI...MENTI
Spazio che si riempiono di noi, di notizie, di esperimenti, di corpi, di emozioni e di ragioni. E che ci riempiono la mente!
Napoli: Fullofu!
Fullofu: è questa parola un po’ strana e buffa che si dispiega nella sala della project room napoletana. La parola è una abbreviazione di ‘full of you-pieno di te’. Si tratta di una installazione di Panayiotis Michael che ha origine nel 2005 nel Padiglione di Cipro alla Biennale di Venezia. Il progetto era già stato presentato nello spazio di Napoli in quell’occasione come ideale prolungamento dell’evento veneziano, presentando un collage di disegno e di pittura murale che trasformava la galleria in una distesa di foglie che si diramavano in tutte le direzioni. Centro propulsore di questa disseminazione era una piccola figura umana che facilmente si associava al mito di Dafne. Oggi le grandi sette lettere di Fullofu riempiono lo spazio espositivo ponendo idealmente al centro dello spazio lo spettatore, poiché "ogni cosa, l’ambiente, l’aria, ciò che vi abita e ciò che semplicemente vi passa, la parola stessa… è piena di te!".
NOTgallery, Piazza Trieste e Trento 48, Napoli, info: www.notgallery.com – info@notgallery.com - tel.0810607028 – fax. 0812140986, orari di apertura: dal martedì al sabato dalle 16 alle 20, fino al 14 febbraio

A Roma Jan Bauer: tra arte e informaZione
La ricerca artistica di Jan Bauer si confronta con il mondo dell'informazione. L’artista tedesco, classe 1972, attua una sua personale rassegna stampa evidenziando all’attenzione dello spettatore quegli avvenimenti trascurati o tralasciati da una lettura poco attenta o alcuni eventi superficiali di cronaca mondana. Questi articoli vengono trasportati su tela e arricchiti dai suoi segni pittorici per ottenere un diario di notizie individuale. In tal modo l’artista si sottrae dai meccanismi della comunicazione di massa per recuperare una fonte di verità e di autonomia.
Studio d'Arte Contemporanea Pino Casagrande, via degli ausoni 7A, Roma
Info: tel/fax 064463480 e-mail gallcasagrande@alice.it ; gallcasagrande@libero.it; fino al 25 gennaio

A Roma Codice 01: tra giovani, esperimento e pubblico!
Si tratta di una nuova iniziativa, a cura di Stefano Elena e Natalia de Marco, che prevede di agevolare i canali soliti di comunicazione tra le espressioni più giovani e sperimentali dell’arte e il pubblico. Gli artisti invitati sono: Stefano Bolcato, Justin Bradshaw, Daniele Contavalli, Giovanni De Angelis, Andrés Gallo-Cajiao, Enrico Guarino, Pietro Mancini, Ilaria Mugnaini, Giangaetano Patanè, Chiara Tommasi. Ai 10 artisti coinvolti è stato chiesto di fornire 15 opere ciascuno, di due differenti formati, che sono state esposte all’interno degli stand individuali appositamente allestiti negli ambienti della Sala delle Capriate. In questo modo il fruitore può investire in modo ‘low’ grazie all’assenza di ruoli commerciali, ponendo l’artista in diretto contatto con il collezionista.
Chiostro del Bramante, Sala delle Capriate – Via della Pace, Roma, orari: 11.00 – 19.00 dal martedì alla domenica; lunedì chiuso, info: tel. 06.68809035 – comunicazione@chiostrodelbramante.it; ingresso libero, fino al 10 febbraio

C.I.R.C.U.S. a Palermo

mostra maloberti 1 mostra maloberti 3

La mostra di Marcello Maloberti fa parte di un progetto a cura di Laura Barreca e Francesco Pantaleone. L’artista è noto per le sue performance in cui mette in scena una forma di affettività molto particolare, coinvolgendo le persone e i luoghi implicati da esse. In questo ciclo di performance dal titolo "Circus", è presente il duplice rapporto tra la realtà viva, imprendibile di chi entra nella tenda del circo e le immagini riprodotte nella fotografia. E’ lo stesso artista a raccontare di Palermo che: "è una festa che ha coinvolto tutti gli abitanti. La tenda di specchi, la musica, le macchine con le luci pulsanti sembravano appartenere a quella piazza. Sono venuti tutti, proprio tutti. Alcuni sono entrati nella fontana, per rinfrescarsi. Mi è piaciuta molto la spontaneità con la quale hanno invaso questa piazza bellissima nella sua rovina, nella sua tensione e nella sua eccezionale architettura, una specie di anfiteatro dove le luci, la musica e i riflessi degli specchi si inserivano naturalmente"

mostra maloberti 2

Galleria francesco pantaleone arte Contemporanea, via Garraffello 25, Palermo
, orari: la galleria è aperta il giovedì dalle 16:00 alle 20:00 gli altri giorni su appuntamento; info: +39 091 332482
+39 339 8464500, info@fpac.it, fino al 31 gennaio

Un nuovo centro contemporaneo a Firenze: sistemi emotivi
E' nato a Firenze un nuovo centro di cultura contemporanea. Si tratta della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, diretta da James Bradburne, che ha inaugurato il CCCS Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, situato negli ambienti recentemente restaurati nel piano ipogeo di Palazzo Strozzi, con una superficie espositiva di 850 mq. Il nuovo centro si è presentato con la mostra Sistemi emotivi, curata da Franziska Nori, presentando i lavori di quegli artisti che si muovono tra emozione e ragione. Tra gli artisti invitati ricordiamo: Bill Viola (USA), William Kentridge (Sud Africa), Yves Netzhammer (Svizzera), Katharina Grosse (Germania) e Christian Nold (Inghilterra).
CCCS, Palazzo Strozzi, Firenze, Orari: 11,00 – 20,30. Lunedì chiuso, info: .+39 055 2645155, www.strozzina.org www.palazzostrozzi.org, fino al 3 febbraio 2008 

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node