TARANTA E SELVAGGIO WEST
Tutta la natura ludica, ironica, selvaggia, ibrida, contaminata e meticcia dell'arte di questi giorni in giro per l'Italia...

CApri: IS iT A PAZZIELLA?
La mostra, a cura di Memmo Grilli, è ispirata dalla constatazione che parte della ricerca espressiva contemporanea sembra prendere spunto da una serie di meccanismi di riflessione che generalmente appartengono a sfere diverse da quella puramente artistica, e che conferiscono all'opera una natura ironica e ludica. Quest’ultima poi viene utilizzata per comunicare, a seguito di una analisi approfondita, concetti di vario tipo. Gli artisti invitati: Julien Berthier, Simon Boudvin, Davide Cantoni, Sarah Ciracì, Benny Droscher, Simon Keenleyside, Moio&Sivelli, Gian Paolo Striano, Berend Strik, Pazziella, Capri (NA), info: Blindarte, tel - +39 081 2395261, www.blindarte.it , fino al 28 settembre

Nell'Uccelleria romana: Raphael the Western
La mostra del duo Vedovamazzei si inserisce nel progetto espositivo intitolato “Committenze Contemporanee” e voluto dalla Galleria Borghese, che prevede l’associazione a ogni mostra dedicata a un artista del passato l’opera originale di un artista contemporaneo. Gli artisti Simeone Crispino e Maristella Scala presentano un lavoro “Raphael the Western” nell’Uccelliera della Galleria Borghese formato da disegni, neon e sculture in ceramica. Il duo Vedovamazzei si confronta con la “Dama con l’Unicorno” di Raffaello inserendo quest’opera come icona dell’arte stessa nell’incontro con il “selvaggio”, secondo l’accezione ottocentesca del termine, il quale verrà sedotto da essa.
Galleria Borghese, Piazzale Scipione Borghese 5, Roma, orari: da martedì a sabato: dalle 9.00 alle 19.00; domenica e festivi dalle 9.00 alle 19.00; chiuso lunedì; biglietti: € 8,50 – prenotazione obbligatoria. Il biglietto consente la visita alla Galleria Borghese;  per prenotazioni e informazioni:  tel. 06.32810, fino al 7 ottobre 2007

Prima mostra in Italia di Deere a Bari: tra TARANTA E TENNESSEE
Si tratta della prima mostra in Italia di Leslie Deere, giovane artista nata nel 1977 in Tennessee, USA, che vive e lavora a Londra. L’esposizione si apre con un acquario popolato da comuni pesci: lo spettatore indossando delle cuffie acustiche riesce a sintonizzarsi X ascoltare i rumori e le vibrazioni interagendo con i piccoli abitanti del mare. Sollevando il tappo di 7 bottiglie si possono invece ascoltare suoni del mare, rumori di abissi, voci di pescatori, preghiere e canti di chiesa, come se emergessero da un passato lontano.
Un’altra suggestiva installazione di tamburelli tipici è ispirata poi alla notte della taranta. L’artista si è dunque riallacciata alla cultura popolare e tradizionale mediterranea misurandosi e capovolgendo gli stereotipi legati alla percezione che i turisti hanno del Sud Italia. Il suo design acustico intende migliorare il ‘paesaggio sonoro’ del mondo, mentre l’uso di tecnologie elettroniche avanzate serve all’artista per creare una continuità tra il passato e il presente.
Museo Pino Pascali, Polignano a Mare (Bari), orario: tutti i giorni dalle 19 alle 22 (lunedì e  martedì chiuso e 15 agosto), info: tel. 080.4249534 - 333.2091920 - segreteria@palazzopinopascali.it, fino al 16 settembre

ARIA E CIELI ad ANCONA
Un percorso espositivo che celebra il tema dell’aria raccogliendo le opere di molti fra i più celebri artisti del Novecento che si sono confrontati sul tema. Attraverso 5 sezioni la mostra Aria e cieli nel paesaggio italiano del Novecento 1920-1950 a cura di Elena Pontiggia presenta le testimonianze della prima metà del secolo: Novecento (Funi, Sironi, Carrà, Tosi, Marussig, De Grada, Bernasconi), Metafisica e realismo magico (Savinio, de Chirico, Usellini, Calderara), Scuola Romana (Mafai, Scipione, Raphael), Aeropittura (Bot, Andreoni), Post-Novecento (Rosai, Licini, De Pisis, Birolli, Del Bon, De Rocchi, Villani Marchi, Vernizzi). Riguardo l’ultima parte del Novecento è la mostra curata da Valerio Dehò dal titolo Le forme dell’aria ad indagarne le immagini esponendo opere di Bruno Munari, Carol Rama, Sukenari, Yves Klein , Gianni Piacentino e Maurizio Mochetti.
Spedale di Santa Maria del Buon Gesù, Fabriano, Ancona, Orario di apertura: da martedì a domenica 10.00 – 13.00 / 17,00 – 20,00; ingresso gratuito, fino al16 settembre 2007


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node