TENG'ARTETECA!
ovvero... ho una frenesia che mi impedisce di stare fermo. E' in dialetto napoletano il senso di questa espressione ma anche il senso di chi non sa rinunciare ad andare in giro per mostre ed esposizioni di ARTE... E allora, segnatevi queste date!

L’AQUILA: VISIONI & ILLUSIONI
Il Castello Cinquecentesco dell’Aquila ospita questa mostra incentrata sul realismo visionario nella pittura italiana moderna e contemporanea e raccoglie le opere di 50artisti italiani del Novecento.  L’esposizione documenta quella tendenza pittorica definibile come nuova visionarietà attraverso un percorso di circa 100 opere di cui oltre la metà inedite, con lavori di noti artisti come De Chirico, Savinio, De Pisis, Sironi. Come spiega la curatrice, Silvia Pegoraro, "questa mostra vuole analizzare proprio tale tendenza, individuandone le radici nelle opere di grandi pittori del ‘900, e con gli sviluppi del più recente lavoro degli artisti dell’ultima generazione, alla ricerca di una pittura che non cancella i fantasmi del reale o l’eterna ossessione della referenzialità, ma li immerge nel magma dell’immaginario individuale, di una visione che è sguardo verso il reale, ma è sempre anche sogno, immaginazione, allucinazione". Così si passa da Michetti a De Chirico, da Savinio a De Pisis, da Sironi a Guttuso, da Music a Pirandello, da Guarienti a Guccione, sino ad arrivare ad alcuni fra i più interessanti pittori figurativi delle giovani generazioni, come Federico Guida, Mauro Di Silvestre, Giovanni Manfredini, Luca Pace, Nicola Samorì o Alberto Zamboni.
Castello Cinquecentesco, L’Aquila, info: tel. 0862 48711 Fax 0862 487153; info@accademiaimmagine.org - www.accademiaimmagine.org; orari: tutti i giorni 10.00 – 19.00; nel mese di agosto 11.00 – 22.00; ingresso : interi € 2,00; ridotti € 1,00 (ragazzi fino a 18 anni, studenti e ultrasessantenni); dal 1 luglio fino al 20 settembre.

SAFIR: AFrICA A URBINO
L’artista nubiano Fathi Hassan presenta la mostra personale intitolata “Safir”, che è  "l’apostolo, l’ambasciatore di emozioni e pensieri d’amore alle persone amate e lontane, come un fiume – racconta l’artista – che porta messaggi d’amore attraverso i villaggi". L’artista ha realizzato una grande installazione che occupa le due sale museali, dedicando una parte alla mente e l’altra al cuore dell’essere umano, con evidenti riferimenti alla tradizione africana.
Palazzo Ducale di Urbino, orari: lunedì – venerdì 16 – 20, sabato e festivi 10 – 13 / 16 – 20; info: 07224340, fino al 18 luglio.

SOGNI DI MEZZA ESTATE A ROMA
5 artisti sono chiamati a celebrare la festa dell’estate del Forum Austriaco di Cultura a Roma. Si tratta degli italiani  Lucilla Catania, Morto da Goffezza, Pietro Perrone, Cloti Ricciardi, e degli austriaci Rainar Ganahl e Heidrum Sandbichler. La mostra si ispira all’idea di operare su diversi livelli del reale, sul sottile confine tra sogno e realtà, intorno al risveglio del giorno che si avvicina. Come nell’opera “Naturale” di Lucilla Catania, una scultura in travertino e marmo nero che si snoda tra gli alberi del giardino, e in “Quale tempo, quale spazio” di Cloti Ricciardi, una grande mano in alluminio il cui palmo è posto di fronte all’osservatore.
Forum Austriaco di Cultura, viale Bruno Buozzi 113, Roma, info: tel.06 3608371  Fax 06 3216787       e-mail rom-kf@bmaa.gv.at; www.austriacult.roma.it;  fino al 30 settembre 2007

ARTÉTICA E’ SALENTO!
Artética è un termine del dialetto napoletano e salentino usato per indicare un eccessivo dinamismo, quando proprio non si riesce a star fermi. L’obiettivo del progetto,  a cura di Katia Anguelova & Alessandra Poggianti, non è tanto affermare e codificare  un’identità locale, piuttosto si propone - come recita il  sottotitolo – di “descrivere il resto”. Gli artisti invitati, Meris Angioletti, Francesco Arena, Beatrice Catanzaro, Andrea Sala  ed Enzo Umbaca, hanno formato una comunità temporanea che è entrata in relazione con la vita, la bellezza paesaggistica e antropologica di Porto Cesareo, con le sue storie, gli abitanti, i loro racconti, le  abitudini quotidiane creando un momento di riflessione per il  pubblico, ma soprattutto per il paese stesso. Le persone e i paesaggi  sono diventati, così, i veri protagonisti. A partire da queste premesse sono stati realizzati cinque lavori site specific che nascono proprio dal contatto diretto con il territorio e  le sue molteplicità.
Porto Cesareo, Lecce, info: Associazione Bonasorta tel. 333.6174872, Email: arteticadescrivereilresto@gmail.com, fino 22 luglio 2007


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node