mica male 'sto caos...
progetti di controinFormaZione, raSSegne sociali, perforMance teatrali e concerTi speZiati

Giro di kaos...

kaos tour

...e di boa per quei samaritani del collettivo Autistici/Inventati che, puntualissimi, riprendono il Kaos Tour dove lo avevano lasciato un anno fa e ricominciano a sparpagliarsi per lo stivale a raccontare la propria esperienza e la missione che con tanta pervicacia anni fa si erano prefissati: liberare spazi sulla rete, dove discutere e lavorare su due piani: il diritto/bisogno alla libera comunicazione, alla privacy, all'anonimato e all'accesso alle risorse telematiche da un lato e i progetti legati alla realtà sociale dall'altro. Come saprete i server A/I sono quelli su cui risiedono le interfacce web di importantissimi progetti di contro-informazione (vedi Indymedia), di aggregazione del movimento (Isole nella rete) e da cui hanno preso il via numerosissimi agorà telematici, realtà sociali e di condivisione di saperi e di conoscenze. Tra le tante tappe in programma, tutte rigorosamente diverse tra loro (dal semplice party autofinanziatario ai seminari), vi raccomandiamo quella doppia – il 9 e il 10 marzo - a La Chimica di Verona in concomitanza con VeronaBIT: e che l'Autismo Inventato generi condivisione!
E se poi restate ancora in zona, giorno 30 prendete tutti parte al meeting a cura dei birrai libertari delle "cascine preoccupate", Artigiani della birra contro l'ebbrezza industriale, per alzare un po' il gomito con coscienza...
links: http://www.informa-azione.info/kaos_tour_2007
http://www.autistici.org/it/join/kaos2007.html

Il grido silenzioso dei MamMALucchi
E veniamo adesso a un toccante appuntamento teatrale incluso nella rassegnona sociale emiliana Vagando di Arte in Arte – di cui dicevamo già nel numero scorso. Presentato dalla Compagnia dei Mammalucchi, questo monologo, dal titolo Il grido Silenzioso, prende spunto da una delle storie raccontate nel libro “Preghiera per Chernobyl” (di Svetlana Aleksievic) e dall’incontro con le donne di Caffè Babele (la cui mostra fotografica accompagna ed integra la piéce). L'autrice e interprete - Federica Zambelli - affronta e racconta il dramma di Lujsja, donna ucraina che, dopo aver perso il marito nella tragedia di Chernobyl, lei stessa sopravvissuta alla bonifica e alla diaspora successiva, arriva in Italia per l’ennesimo tentativo di ricerca della felicità; Lujsja che rappresenta passato e presente dei popoli in fuga, sopravvissuti, in guerra e completamente spersonalizzati e abbandonati nella loro esperienza di migranti. Una storia ricostruita attraverso il contatto diretto con le centinaia di donne dell'est che giornalmente lottano per un'esistenza dignitosa per sé e per le proprie famiglie lontane. 2 gli appuntamenti per questa rappresentazione: il 7 marzo al TPO di Bologna e l'11 al Lab. Paz di Rimini. Sarebbe stupido sprecarli...
links: http://vagandodiarteinarte.blogspot.com/ - http://www.autistici.org/lopaz - http://www.cstpo.info - http://www.meltingpot.org

Quel diabolico coupé suona una meraviglia

coverweb

È ancora una volta il Leonca (MI) ad aggiudicarsi la nostra autarchica hit con un concerto speziato a puntino, quello dei graziosissimi Diabolico Coupé. Come è d'obbligo in questi casi, la formazione è fresca di prima fatica discografica, ed emana una miscela sonora estremamente versatile, frutto della convergenza di elettronica e strumenti “convenzionali”, attrezzature vintage e tecnologie digitali. Che dire? Ascoltare, piuttosto... 30 Marzo, solita via Watteau, solito Ippofelino meneghino.
links:
http://www.leoncavallo.org
http://www.diabolico.net
http://www.myspace.com/diabolicocoupe

E anche l'Osso T suona mica male...

mr tbone

Parte integrante dei più blasonati Bluebeaters, il signor T-Bone, intrapreso da un po' un progetto ska solist-orchestrale, sta bazzicando certosinamente tutti i luoghi danzerecci e di buon ascolto per presentare certi nuovi pezzi prima di ibernarli su CD: laddove la cosa vi suonasse interessante, non dovete far altro che recarvi, con un bel paio di scarpe comode, al CSOA Zapata di Genova giorno 17...
links: http://www.mrtbone.com - http://www.myspace.com/mrtboneblog - http://www.ecn.org/zapata

Avanti Pop! Bandiera Rock! (giusto per citare quei santi dei tètes de bois).
Au revoir....


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node