gentil (?) seSSo?
Se è gentile... lo si vedrà. INtanto è aPPassionato, responSabile, forte e senSibile

bOlogna: le donne al cOM-pA
“Donne e Media: voi siete qui. Verso una mappa di tutte le reti”. E’ questo il titolo del seminario che si svolge il 7 novembre all’interno del Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese (Bologna 7-8-9 novembre, www.compa.it) . Si incontrano le professioniste dell'informazione, mass-mediologi, donne impegnate nella ricerca, nella produzione e nell'insegnamento della comunicazione, in tutte le sue articolazioni: serve una strategia condivisa perché l’apporto culturale e il contributo creativo del gentil (?) sesso sia riconosciuto e apprezzato in tutti i settori  professionali e, nello specifico, ancor di più in quello dell’informazione. Laddove la sensibilità, la dedizione e la passione femminili possono fare la differenza, per un prodotto di maggiore qualità, per un’informazione che sia sempre di più completa.

woMEN’S EConomIC a ROMA
Il lavoro femminile e l’economia in rosa: sono questi i temi affrontati al 1° Salone Internazionale dell’Economia e del Lavoro Femminile. A Roma, dal 14 al 16 novembre presso l’Auditorium del Massimo (via Massimiliano Massimo 1) in programma convegni, workshop e incontri e scambi tra esponenti istituzionali e rappresentanti del mondo dell'impresa e del lavoro nonché delle maggiori associazioni femminili. A fronte di conquiste sociali e culturali importanti, nell’ambito occupazionale la donna risente ancora di una condizione di inferiorità. Poche donne svolgono ruoli dirigenziali e di alta responsabilità nei settori pubblico e privato, le differenze di retribuzione coi colleghi sono rilevanti e non a caso, esse costituiscono la maggior parte della forza lavoro a tempo parziale e di quella precaria. Il Salone s’inserisce nel quadro del Progetto DEA che, attraverso una serie di iniziative locali e nazionali, si propone la valorizzazione sociale ed economica del lavoro e della creatività femminile nella famiglia, nelle professioni e nell’impresa.
Progetto DEA - viale dell’Arte 85 (Roma) tel. 06 54211111
                            www.progettodea.it 

QUOTE ROSA: esempi di videoarte “milanese” al femminile
4 artiste, di nazionalità differenti ma tutte milanesi d’adozione, espongono le loro opere dal 2 al 28 novembre alla Fabbrica del Vapore di Milano. Organizzata da Opera d’Arte e curata da Carlo Ghielmetti, la mostra presenta i lavori di Tarin Gartner (israeliana), Sabina Grasso (italiana), Sophie Usunier (francese) e Jelena Vassiliev (serba). Le giovani artiste utilizzano il video e la videoinstallazione come tecnica di composizione per la rappresentazione della realtà quotidiana, privata e sociale, e della cultura di appartenenza. Filo conduttore della mostra è la tematica del tempo e del ricordo con tutte le suggestioni geografiche e affettive che essa evoca; tuttavia, altri fenomeni d’attualità vengono esplorati attraverso l’obiettivo: per esempio, la genovese Grasso getta uno sguardo attento alla centralità e alle relazioni che si instaurano con i nuovi media).
Fabbrica del Vapore – via Procaccini 4 ( Milano)
Ingresso libero. Lunedì/venerdì ore 15-18, sabato/domenica ore 10-18
Opera d’Arte tel. 02 45487400  www.operadartemilano.it   info@operadartemilano.it

NAPOLI E LE ALTRE
Nasce nel ’98 la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, quando all’unanimità l’assemblea generale delle Nazioni Unite la approva e ne fissa la data al 25 novembre. Da allora il 25 novembre è l’occasione per riflettere, per sollevare il velo di una situazione sommersa per denunciare abusi, violenze e discriminazioni di genere, per non dimenticare. Manifestazioni ed eventi in tutta Italia, e se Torino è la città più attiva, sono sensibili e partecipi molte altre province, e quest’anno sarà Napoli a celebrare per la prima volta la Giornata e costituirà il punto d’inizio per una serie di interventi istiuzionali a largo raggio e a lungo termine.
A Torino: La rivoluzione delle farfalle – film, letture e una mostra in occasione del 25 novembre.
Ingresso gratuito. Sala Groucho, cinema Fratelli Marx. Ore 21. Corso Belgio 53

conCORRETE: sguardi altroVE…. e poEsia
L’associazione Sguardi Altrove bandisce la V° edizione del concorso Sguardi (s)confinati, per corto e mediometraggi di registe italiane indipendenti il cui tema è “Il corpo”, in accezioni e declinazioni. Le opere vanno inviate, entro e non oltre il 30 novembre alla segreteria del Premio, a Milano.
Bandi e informazioni necessarie sul sito www.sguardialtrove.org

IL Comitato friulano DARS bandisce il IV° Premio internazionale di Poesia femminile “Elsa Buiese”- 2007. Possono parteciparvi donne maggiorenni, inviando, entro il 30 novembre, una raccolta di poesie inedite a: Premio di Poesia “Elsa Buiese”, Municipio di Martignacco - Biblioteca Comunale, via Delser 33       33035 Martignacco (Udine).
Per maggiori informazioni: Lucrezia Armano 339 1122499   lucreziaarmano@libero.it  www.unionefemminile.it (sezione borse di studio – premi). 


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node