MuoviTI muoVIti
Caldi movimenti estifero-engagé, metropolitanamente stanzianti, indianamente abbigliati ci pianificano solleoni sociali e tintarelle meditabonde, che scarso spazio lasceranno a sdraio ed ombrelloni…

Crack! fumetti dirompenti in quel di Centocelle
Senza passare dal via, intanto, giunge alla seconda edizione la bella pensata fumettara Crack, fumetti dirompenti: una 4giorni di mostre, proiezioni, incontri con autori ed editori, performances, musica e spettacoli teatrali. Con la finalità di mettere su una zona franca di interscambio tra le teste e le mani del fumetto underground, Crack dedica questa seconda uscita all’arte e alla meoria di Stefano Tamburini, massiccio “esemplare” di tutto quanto, tra fine '70 e inizio '80, ruotasse intorno a fumetto, autoproduzione e ciclostile, indimenticato papà di fenomeni generazionali come Rank Xerox e Snake Agent.
Parte della rassegna sarà incentrata anche sul tema del carcere e, come è già avvenuto l'anno scorso, è intenzionata ad allargare la partecipazione anche a lavori provenienti dal
Carcere stesso, con l’allestimento di uno spazio espositivo dedicato ai detenuti e alle detenute.
I
l tutto tra le maestosa mura e le futuribili installazioni metalliche del CSOA Forte Prenestino a Roma, tra l’8 e l’11 giugno.

Links:
http://crack.forteprenestino.net/ - http://www.odioilcarcere.org

Gianduia vegani e orgogli altrosessuali

Veg festival

Il VegFestival di Torino, al suo quarto workout diventa internazionale: “ospiti dagli Stati Uniti, dal Regno Unito, dall'Africa, dalla Germania, oltre ai tanti ospiti italiani, daranno al pubblico uno "spaccato di vita vegan" - come, perchè, dove, quando, così tante persone, in tutto il mondo scelgono una vita "senza crudeltà" verso gli animali e rispettosa dell'ambiente e delle persone”.
Lo Spazio 211 diverrà dunque tra il 16 e il 18 giugno una vetrina aperta a vicini ed estranei dell’esistenza e della cucina vegane allo scopo di creare aggregazione ed informazione attorno ad un mondo così misconosciuto e mistficato.
Programma ricco e salutista.
A cavallo del Vegfestival avrà luogo sempre per le strade de Turìn, l’uscita 2006 del Torino Pride. Gay, Lesbian, Bisexual, Transgender sfileranno disinibiti ed orgogliosi giorno 17.

Links:
http://www.vegfestival.org - http://www.torinopride2006.it

L’isola rockettarda

Rock island
Duro e resistente il Rockisland spegne la quindicesima candelina, ma di brufoletti adolescenziali non ha più neanche i ricordi: 5 giorni (anche se il primo ve lo siete perso sicuro, visto che trattasi del 31 maggio), fino al 4 giugno durante i quali si esibiranno, in quel di Bottanuco, formazionone del calibro di Noa, Valentina Dorme e, “sintiti sintiti!” (udite, udite!), i meravigliosi fiorentini Baustelle. Un’immersione nella gran buon musica, preferibilmente da non lasciari sfuggire.

Links:
http://www.rockislandfestival.com - http://www.baustelle.it - http://www.mescalina.it

Baustelle

Purghe e proTeste nanotecnoLogiche
Facciamo un piccolo passo indietro ad inizio mese e segnaliamo una chiamata di coscienze che striscia lenta per il sottobosco sociale internettaro e che sicuramente raccoglierà adepti tra i più nature-oriented: appuntamento per il primo del mese a Grenoble, in coincidenza con l’inaugurazione di Minatec, il primo polo europeo per le nanotecnologie. Per dire no alla manipolazione della materia (organica e inorganica) a livello dell’atomo. “Come un gioco di Lego, esse creano dei nuovi materiali e delle nuove molecole. Combinano fisica nucleare, biologia molecolare, chimica e informatica per prepararci i futuri flagelli. Sono la nuova guerra-lampo che la tecnoindustria conduce contro il vivente.” Per contrastare il nanomondo totalitario, la diabolica evoluzione del già demoniaco OGM. Protesta coordinata da Opposition Grenobloise aux Nécrotechnologies.

Links:
http://www.ogn.ouvaton.org
http://www.biopolo.ch/
http://www.etcgroup.org/main.asp

Ancora ai fornelli, letterati stavolta

Cucine letterarie
Ancora a ritroso. A Massenzatico, Reggio Emilia, nella casa di Camillo Prampolini, “luogo magico dove ebbe vita la prima Casa del Popolo italiana”, nelle giornate del 3 e 4 giugno si avrà luogo il convegno sulle Cucine Letterarie: tavola proletaria e narrativa sociale. Con l’idea di “analizzare il rapporto letterario-culinario che a partire dal Risorgimento ha attraversato la storia sociale dei movimenti di emancipazione italiani arrivando fino alla Resistenza”, si incontreranno poeti, scrittori e studiosi (magari buone forchette) e dirigeranno dibattiti, tavole rotonde e tavolone imbandite ed operaie. Notevole, alle 20 di giorno 3, la Gnoccata sociale con lambrusco rosso vivo e salumi del divin porcello. D’altronde, si sa, non è a tavola che si fa la miglior dialettica? Al Centro Sociale “La Paradisa” di Massenzatico, come sopra…

Links: http://www.cucinedelpopolo.org

Varie ed Eventuali
Fa tappa al Mercato 47 di Brescia, per tutti i venerdì del mese, il solito ed amato Critical Wine. A partire dal 2. Infine, ultimo appuntamento con la rassegna cinefila Scherzi della Mente al CSOA Cox18 di Milano. Giorno 1.

Links:
http://www.criticalwine.org - http://www.cox18.org


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node