Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E' UN JOLLY
Editoriale
La Sapienza Laboratori
La Sapienza Laboratori
MA I BAMBINI FANNO OH?
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
HONG KONG ON THE ROAD
Marino Midena
Marino Midena
IL FILM LO FACCIO IO
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Roberto Bianchi
Roberto Bianchi
CHI INFRANGE VINCE
Videogiocando: identità virtuale
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
MA KE SUCCEDE?
Onde: tv per il mondo
Maria Grazia Di Mario
Maria Grazia Di Mario
IMMAGINARIO O REALE?
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
ECCE MIRACULUM
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
DA MOLTO LONTANO...
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
UNA ROCKEUSE E QUALCHE FIGLIOL PRODIGO
Fabio Piccolino
Fabio Piccolino
GRAFFI & GRINTA
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
SORPRENDITI
Fabio Murru
Fabio Murru
CON UNA NOTA TI SEDURRO'
Johnson Righeira
Johnson Righeira
E ORA TOCCA A VOI!
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
LASCIATI CORRODERE
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
SE LA TUA OSSESSIONE E' LA MAGIA...
Salvatore Satta
Salvatore Satta
TINTIN E BUMBUM
Paola Turci
Paola Turci
LA FORZA ATTRATTIVA DELL’IMPOSSIBILE
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
- Letti da
Marcello Nardi
Marcello Nardi
C'E' SEMPRE QUALCOSA DI NUOVO DA DIRE
Anadi Mishra
Anadi Mishra
ANIMAZIONI IN NOTTURNA
Desiree Nardone
Desiree Nardone
HURRY UP TIC TOC BIG BEN
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
L’HAPPY HOUR SI FA PSICO
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
QUANDO DAL TRASH NACQUE IL DEMENZIALE
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
PICCOLE BOMBE CALORICHE
Chiara Organtini
Chiara Organtini
NOCCIOLE!
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo III: PESSIMA NOTTE
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
SUSSULTI E PENDII
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
PRIGIONI VELENI E SESSO
Simona Marchini
Simona Marchini
SCENARI URBANI
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- musei COOl
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
SI INIZIA IN SICUREZZA E SI FINISCE A TAVOLA
Corsi: possibilità senza margini
Vera Risi
Vera Risi
ACQUISTI IN RETE O ACQUISTI... SENZA RETE?
Life&cash: economie virtuali
Stefania Secondini
Stefania Secondini
TEST-IAMOCI UN PO'!
Juri Chechi
Juri Chechi
A VOLTE I MOSTRI SIAMO NOI
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
IDENTITA' AMBIGUE
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
RIVOLUZIONE A 4 RUOTE
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
MARZO PAZZO? ALLORA FAI UNA FOLLIA!
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
BIMBO SICURO RILASSATO E DIVERTITO
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
NON TEMERE IL SUO BRAMITO
Pratiche bestiali: emozioni animali
Mickey Mouse
Mickey Mouse
SE LO SPORT E' LENTO E COLTO
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
SOTTERRANEI INFERNALI
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Pietro Romeo
Pietro Romeo
PRANZO A SACCO
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
SOLIDO E SANO
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
RACCOGLI L'ACQUA PIOVANA
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
VITE PIENE
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
FIORIN FIORELLO
Eva Robin's
Eva Robin's
DAL PARADISO ALL'INFERNO SENZA RITORNO
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
LA PENNA E' FEMMINA
Emma Bonino
Emma Bonino
CERVELLO TAGLIA 38?
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

- Per le donne
 Shootin' Stars
Shootin' Stars
MUJERES OF TOUTE L’EUROPE
Noi: identità europea, il nostro nuovo mondo
Franco Andreucci
Franco Andreucci
L'AMERICA VISTA DALL'ITALIA
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Concetta Schiariti
Concetta Schiariti
AAA CERCASI...
Migrazioni: cosa accade in silenzio
Stefano Cera
Stefano Cera
BAGHDAD: TERRORISTI INCONSAPEVOLI
Tramutare: trasformazioni evolutive
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
QUI NON TI PUOI ANNOIARE
Viaggi: muoversi per capire
Raffaella Milione
Raffaella Milione
STORIE DI ORDINARIA BLOGMANIA
Oroscopo: cultura stellare


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
SORPRENDITI
Scoprendo che Bach è più attuale che mai. Che un ambiente sonoro può vivere senza parole, nè melodia nè ritmo
Mario Brunello. Pensavo Fosse Bach
Mario Brunello, violoncellista e direttore, è tra le personalità più vivaci, eclettiche, aperte e innovative del panorama musicale classico italiano. La sua predisposizione a mettersi continuamente in gioco prendendo parte a iniziative, per così dire, lontane da ogni circuito accademico lo ha reso noto ben oltre il consueto pubblico della musica sinfonica e cameristica. Presso il quale, e questo va rimarcato, gode comunque di una stima preziosa e sincera, sia per le sue doti di interprete che di direttore di complessi cameristici.

Brunello

Tra le sue collaborazioni popular più celebri, c’è sicuramente quella che da anni lo vede al fianco di un grande protagonista della musica italiana, Vinicio Capossela, un cantautore anomalo, unico, poetico, anch’egli aperto a esperienze tra le più varie, spesso legate a classici maledetti della letteratura internazionale, ma non solo.
E Pensavo Fosse Bach, progetto che Mario Brunello presenta il 26 marzo all’Auditorium di Roma ospite della rassegna It’s Wonderful dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, vede ancora insieme Capossela e Brunello in un lavoro ai confini tra didattica e sperimentazione. Ideato nel 2005, “Pensavo Fosse Bach” intende ripresentare al pubblico, soprattutto giovane, un Bach svecchiato da stereotipi scolastici, per mostrare sul palco, tra musica e parole, i più seducenti aspetti sia della sua genialità artistica che della sua complessa personalità di uomo. E così ecco che Brunello eseguirà alcune delle più celebri e stupefacenti pagine della letteratura bachiana (la Suite IV BWV 1010 e la Suite V BWV 1011) affiancando al suono del violoncello anche un utilizzo dell’elettronica. E questo in un contesto scenografico inusuale, che vi invitiamo a vedere su YouTube al link www.youtube.com/watch?v=u8OCNpaJbic (qui si capisce subito qual è il lavoro che è stato fatto su suono e immagini), e al quale Capossela parteciperà attraverso alcuni interventi video.
www.santacecilia.it

Roma: Brian Eno e Mimmo Paladino. Opera per l’Ara Pacis
A meno di due anni dalla sua inaugurazione (è stato aperto al pubblico il 21 aprile del 2006) il Museo dell’Ara Pacis di Roma – la prima architettura contemporanea, a firma Richard Meier, che è stata realizzata nel centro storico della città dal 1940 ad oggi – ospita per la prima volta una installazione site specific, cioè appositamente pensata e realizzata in funzione dello spazio che la ospita, che sarà realizzata da Brian Eno e Mimmo Paladino.

Ara Pacis

Dall’11 marzo e fino al 11 maggio il musicista, compositore, produttore, teorico e artista inglese Brian Eno, praticamente se non il padre tout court di certo il più celebre esponente di quel genere chiamato ambient music (in pratica una musica che fonde gli aspetti più distesi della minimal music con le teorie del ‘non ascolto’ postulate a inizio del Novecento dal compositore francese Erik Satie) allestirà un ambiente sonoro mutevole “senza parole, senza ritmo e senza melodia” – si capisce immediatamente all’ascolto cosa vuol dire questa definizione – che vivrà di vita artistica insieme e complementarmente alle sculture e ai lavori dell’esponente della Transavanguardia Paladino, con cui ha già condiviso un progetto nel 1999 alla Round House di Londra.
Info: tel. 06.0608; www.arapacis.it; dall’11 marzo al 11 maggio 2008, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 22.30.

Einstürzende Neubauten a Napoli

E.N. Napoli

Venerdì 11 aprile, presso il Teatro Mediterraneo di Napoli, la storica formazione tedesca degli Einstürzende Neubauten sarà in concerto per la sua unica data nel centro sud Italia. Parlando degli Einstürzende si parla praticamente oggi di storia, e in particolare della storia di un genere che la formazione ha contribuito a creare nei suoi confini di genere: l’industrial. Attraverso una musica fondata esclusivamente sul ritmo e sul suono rumore – ottenuto attraverso l’impiego di attrezzi-strumenti tra i più disparati – il gruppo guidato da Blixa Bargeld, e attivo da più di 27 anni, sarà in concerto con i brani dell’album uscito nel 2007 “Alles Wieder Offen”. 26 euro il costo del biglietto.
Info: info@freakout-online.com; www.etes.it

Bordighera Jazz & Blues
Il 31 marzo scade il termine per iscriversi al Bordighera Jazz & Blues, concorso nazionale dedicato a gruppi musicali emergenti. La manifestazione si compone di due fasi: una preliminare, di valutazione dei cd inviati, e una finale, che il 2 e 3 maggio 2008 impegnerà i gruppi partecipanti nella dimensione live. I generi di musica accettati sono classic jazz, contemporary jazz, acid jazz, jazz fusion, etno jazz, soul, gospel, classic blues, funky blues, rhythm'n’blues e similari.
Bando, regolamento, modulistica e ulteriori dettagli per la partecipazione sul sito www.musicateatro.com nella sezione “Selezione Bands Emergenti”.
 
Leggi gli arretrati
 

The Best of March 2008
di Guido Dolara

CuLt - Marzo 2008


 

- Soft
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node