BICICLETTA MON AMOUR
Il vento in faccia, la fatica nelle gambe, il paesaggio che cambia lentamente sotto il nostro sguardo attento e beato, la conquista della salita, la libertà della discesa…
2 ruote e tanta energia. A questo si riduce in sintesi la passione per la bicicletta, anche se il mondo della bicicletta è molto più sofisticato di quello che sembra. A partire dalla scelta della bici giusta: il dilemma è mountain bike o city bike? La bici da montagna, va bene sia su asfalto sia su strada sterrata. Vanta ammortizzatori sofisticati e telai in acciaio o in leghe speciali, capaci di garantire ottima resistenza alle sollecitazioni unitamente ad un peso contenuto. E’ l’ideale per chi non cerca la velocità ma è interessato al cicloturismo ad ampio raggio. La city bike offre invece il vantaggio di essere accessoriata (parafanghi, luci, portapacchi e cestello…) ed ha una linea meno sportiva e scattante. Leggera e maneggevole, è comoda per lunghe passeggiate, sia in ambito urbano che extraurbano.

Foto di Guilherme Kardel
Immagine tratta dalla pagina Flickr di Guilherme Kardel

Le tecniche di pedalata
Ma quanto fa bene l’esercizio sportivo della pedalata? Il ciclismo è molto efficace e ricco di risvolti positivi, sia perché è ecologico, sia perché stimola molti gruppi muscolari. La pedalata è il cuore del movimento. Esistono diversi tipi di pedalata: quella con ritmo moderato consente un allenamento per principianti e va svolta un paio di volte a settimana (mezz’ora di pedalata per 4 o 5 chilometri) per ottenerne benefici fisici.
La pedalata a ritmo costante è l’ideale per chi ha già un allenamento medio. Può durare anche un paio di ore, con un percorso che può variare dai 15 ai 20 chilometri senza risentire di alcun affaticamento. La pedalata di resistenza lavora sulla più lunga prestazione possibile. Si tratta di maratone in bicicletta su percorsi che possono avere una lunghezza di decine di chilometri. Tale esercizio dipende dall’utilizzo dell’ossigeno e dalla capacità dell’organismo di produrre energia.
Infine la pedalata di corsa è quella che richiede lo scatto, e che lavora sulla velocità più che sulla resistenza.
Info: http://www.salitomania.it/tec_ita.htm

Pedala e resta in forma
Non esiste un ciclista fuori forma. La bicicletta brucia più di qualsiasi altro sport. E per le donne poi è un vero toccasana perché combatte efficacemente la cellulite, stimola la circolazione sanguigna e rassoda gambe e glutei. Bastano 20 minuti di pedalata per bruciare i grassi. E non pensiate che braccia e addominali non lavorino: gli addominali sono costantemente in tensione, per bilanciare la contrazione muscolare e sostenere lo stress a cui è sottoposta la schiena, e le braccia sono sempre coinvolte nel movimento perché devono reggere la tensione della guida e le vibrazioni del manubrio.
Info: http://www.dica33.it/argomenti/sport_salute/ciclismo.asp

E allora, una volta acquistata la nostra bici, che ne facciamo?
Non c’è che l’imbarazzo della scelta: da escursioni guidate in bicicletta a ciclo raduni fino a gare sportive, sia a livello amatoriale sia professionale, la scelta è vastissima.

Palestrina (Roma) – ottobre 08
Domenica 12 ottobre a Palestrina (Rm) 2ª edizione del Cicloraduno "IO STO CON TELETHON 2008", evento sportivo umanitario organizzato per raccogliere fondi a favore di Telethon, impegnato nella ricerca scientifica sulle malattie genetiche. L'appuntamento a Palestrina è per le ore 8.00 in Piazza Italia, la partenza è prevista per le 9.00.
Itinerario di 65 km circa con pedalata collettiva ad andatura controllata non agonistica.
Costo: 10 € da versare con bonifico a favore della SEZIONE CICLISTICA UNIVERSITA' TOR VERGATA
Conto n. 21020090 - ABI: 03002 - CAB: 03255 - CIN: S
Cod. IBAN: IT05S0300203255000021020090 (Banca: UniCredit Banca di Roma Ag. 75)
indicando nella causale oltre alle proprie generalità:
"CICLORADUNO IO STO' CON TELETHON"

Festa Nazionale di Pinocchio in Bicicletta – Montecatini Terme 17/18 ottobre 08
E’ un premio per le scuole che si sono distinte nell’attuazione di progetti sportivi legati alla bicicletta. 2 i tipi di prove previste per i bambini che parteciperanno: una gimkana e una prova di abilità su strada. Per ogni alunno in regalo il casco offerto dalla LIMAR, la maglietta di Pinocchio in Bicicletta realizzata dalla SPORTFUL e una borraccia della ANDRIOLO.
Info: www.federciclismo.it

Monaco di Baviera - novembre 2008
Dal 1972 la 6 Giorni di Monaco è una delle più famose competizioni su 2 ruote, unica nel suo genere per saper combinare sport, divertimento e cucina tipica e internazionale.
La competizione si disputa nella città tedesca nel mese di Novembre.
Info: www.sechstagerennen.info

Curiosity…
A Tokyo la bici si parcheggia… sottoterra!
Nella capitale del Sol Levante le 2 ruote vengono infilate nella torre sotterranea. Un parcheggio hi-tech dove si posiziona la bicicletta su una piattaforma si aspettano pochi istanti e poi un braccio robotizzato afferra per le ruote la bici e la infila in ascensore in un parcheggio che può ospitare oltre 9mila mezzi senza rischi di furti e marciapiedi occupati.
Foto e dettagli su: http://notizie.interfree.it/focus/210794/tokyo_parcheggio_nella_torre_per_le_biciclette.shtml

Agosto 2011
Parigi-Brest A&R
Da Notre Dame fino alla punta nord-occidentale affacciata sull'Oceano atlantico, andata e ritorno in bici.  1.260 chilometri. Un evento che è un vero monumento del ciclismo delle Gran Fondo. Una sfida che si ripete dal 1891 e si perpetua tra giorno e notte, senza sosta in una sorta di Parigi-Dakar in bici. Il prossimo appuntamento con la Parigi-Brest-Parigi è per il 2011.
Info: www.paris-brest-paris.org/EN

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node