IL CINEMA DIVERSO
E' quello che si legge in un libro che è un caso letterario. O quello che si scorre tra i titoli di un ottimo sito. Quello "scontato" per studenti, e quello del futuro... in rassegna ad un festival molto stupefacente!
La bibbia per aspiranti scrittori
Districarsi tra i mille manuali di script è diventato estremamente complesso. L’offerta editoriale di guide “professionali” e di saggi è cresciuta a dismisura in questi ultimi anni e il rischio di comprare libri inutili è diventato molto alto. Per questo all’aspirante soggettista o sceneggiatore può risultare utile segnalare questa nuova pubblicazione della casa editrice Dino Audino (10,00 euro – ed. 2008) . Stiamo parlando di The Elements of Style ovvero nell’edizione italiana “Elementi di stile nella scrittura” di William Strunk jr (professore di letteratura inglese alla Cornell University) che da oltre 100 anni rappresenta negli Stati Uniti un vero e proprio caso letterario per il suo costante gradimento e successo dovuto probabilmente alla sua essenzialità e semplicità.

notizia 1 audino editore

Un libro di didattica che ha formato tutte le generazioni americane dal 1918 – data della sua apparizione – ad oggi, vendendo milioni di copie. Il libro è integrato da note di approfondimento e paragrafi aggiuntivi per il lettore italiano, a cura di Mirko Sabatino. Per fugare ogni dubbio sull’utilità del manuale è sceso in campo anche il re del brivido Stephen King: “Non ci sono scemenze in quel libro e se ce ne sono, sono meno che veniali. Vi dico fin d’ora che tutti gli aspiranti scrittori dovrebbero leggere The Elements of Style”. Vi rimane scelta?

Se il cinema vi piace vederlo a casa
I film al cinema sono un must però può capitare di dover stare davanti allo schermo del proprio pc e di non resistere alla tentazione di vedere un bel thriller. Con www.watch-movies.net/ possiamo gratuitamente soddisfare on line i nostri desideri (ma evitate l’opzione "Download Movies" che è a pagamento). Una premessa doverosa: i film sono in lingua originale ma l’archivio è talmente ricco che vale sicuramente il sacrificio. Watch Movies l’opportunità di vedere numerose anteprime in uscita nelle sale e soprattutto titoli, anche di qualche anno fa, mai distribuiti in Italia. Una vera chicca per i cinefili. Navigare nel sito è estremamente facile: occorre cliccare il titolo scelto e selezionare le modalità di visione ( alcuni film vengono proposti suddivisi in parti). La qualità dello streaming non è sempre altissima (se vi va potete esprimere un giudizio “work” cioè “funziona” o “bad”, non funziona). Un’altra opportunità per vedere film gratis è offerta dal nuovo portale www.tv-live.it ( non serve iscriversi o lasciare dati personali basta cliccare sulla scritta "FILM E ANIME”).

Questa volta il film è “scontato”
Sta per arrivare “iostudio” la carta che consente ai giovani di avere sconti nei teatri, cinema, musei e trasporti. Su iniziativa della Consulta Nazionale degli studenti è stato, infatti, firmato dai ministri della Pubblica Istruzione, dei Beni-Attività Culturali, delle Infrastrutture e Trasporti, dai Presidenti della Conferenza regioni province autonome, dell’Unione delle province, dell’Associazione dei comuni, della Commissione italiana per l’Unesco e dell’Agis, il nuovo protocollo d’intesa per l’istituzione della Carta dello studente. All’Agiscuola, inoltre, è stato assegnato il compito di realizzare un progetto finalizzato alla diffusione della cultura presso gli studenti delle scuole superiori.
www.pubblica.istruzione.it/studenti/

Un festival di effetto
Siamo all’undicesima edizione ma il Future Film Festival non smette di stupire. Il festival, che si svolge a Bologna dal 27 gennaio all'1 febbraio 2009, è dedicato all’animazione e agli effetti speciali e rappresenta un appuntamento impedibile per gli appassionati del binomio cinema-fumetti.

notizia 4 fffestival

Tra le chicche della manifestazione, diretta da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, vanno segnalati gli omaggi a Ub Iwerks, co-creatore di Topolino assieme a Walt Disney e a Nobuo Nakagawa, maestro dell’horror giapponese. Doppia opportunità per partecipare: come accreditati (studenti, professionisti e stampa possono farlo on line fino al 31 dicembre 2008) o direttamente in concorso. Le tre sezioni in cui è articolato il festival sono Platinum Grand Prize (per i lungometraggi), Futuro dei Toons (per le serie d’animazione), Future Film Short (per i cortometraggi). Il termine ultimo per partecipare e inviare i propri lavori è il 15 novembre 2008 (per i bandi http://www.futurefilmfestival.org).

A Sorrento si diventa professionisti del cinema
Produttori, distributori, esercenti in 24 ore? Difficile… ma se questo è il vostro progetto lavorativo allora è consigliabile una gita a Sorrento. Dal 2 al 5 dicembre, infatti, nella bella cittadina campana ha luogo la XXXIesima edizione delle Giornate Professionali di Cinema per promuovere il mercato e l’industria. Anche quest’anno stessa formula: miniconvention dei distributori con trailer e presentazione dei film italiani, seminari, il Magis, il consueto appuntamento offerto dall’industria tecnica nazionale dove verranno esposte e presentate tutte le innovazioni tecniche per il cinema (www.giornateprofessionalidicinema.it.)

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node