Arezzo - 13 e 14 settembre - CIRCU' FRAMENTI FESTIVAL

CIRCU' FRAMENTI FESTIVAL

13 e 14 settembre – Anfiteatro Romano, Arezzo

Una carovana di pazzi artisti marcia dritta verso Arezzo e per due giorni si fermerà in uno dei suoi angoli più suggestivi, l'Anfiteatro Romano. Il 13 e 14 settembre prossimi, Circù e le sue atmosfere gitane, si abbatteranno sulla città toscana. Organizzato dall'Associazione Framenti, in collaborazione con l'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Arezzo e il contributo dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Arezzo, BancaEtruria, Banca Valdichiana, Chimet, Coop, Sped-in, Terme di San Giovanni, gemellato con il Festival In Strada di Terranuova Bracciolini, il festival circense aretino è un evento che punta tutto sulla creatività, che nasca da un luogo, da un ambiente, da una situazione, da un'emozione. Il tutto, in uno spazio, l'Anfiteatro di Arezzo, che diventa una risorsa, una dimensione tutta da vivere, almeno per qualche giorno. Un circo di idee che riconsegni alla genialità, che sta dentro ognuno di noi, una casa. Un circo dove tutto girerà all'unisono. Una giostra dell'espressività! Questi gli intenti e le idee che hanno costruito e plasmato la seconda edizione del festival, che va ad aggiudicarsi un programma prestigioso per un festival che in soli due anni si è ritagliato un posto importante nel settore, diventando una vetrina ambita da molti artisti. Ci saranno spettacoli di cirque nouveau, arti di strada, musica, giocoleria...

Ogni giorno, dalle 16.00 inizia la parata dei buskers in piazza San Francesco e Corso Italia: strilloni, bande musicali, fachiri, trampolieri, giocolieri, acrobati e clown , per portare una ventata di follia in tutta quanta la città. Alle 17.30 si apriranno le porte dell'Anfiteatro e con esse quelle della fantasia dove tutti (grandi e piccoli) riusciranno provare emozioni incredibili sia assistendo agli spettacoli che provando direttamente a cimentarsi con gli "attrezzi" dei giocolieri. Poi, dalle 21.00, ancora spettacoli e concerti. Il 13 settembre, uno dei momenti più attesi della due giorni circense: Invisibile, spettacolo della Compagnia 320chili composta da allievi diplomati alla Scuola Flic di Torino. La  scuola che detiene la tradizione più importante in Italia. Ha coreografato la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi Invernali del capoluogo piemontese o la presentazione della Fiat 500 sui Murazzi,  ha partecipato, riscuotendo sempre un incredibile successo, ai più importanti festival internazionali di arti di strada.
Invisibile è uno spettacolo di Circo Contemporaneo, divertente e riflessivo, che racconta la follia contenuta nella normalità quotidiana attraverso strumenti semplici
come una ruota, una scala, una corda, cinque clave e narrata con il linguaggio del movimento, della danza e dell'arte acrobatica (
http://320hili.wordpress.com ). Ma le sorprese non finiscono qua. Subito dopo ci sarà il concerto del gitano dalla "Vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto", Tonino Carotone e gli Arpioni. Domenica 14, si riparte con la parata dei buskers nel centro storico (dalle 16.00) e poi ancora artisti per ogni rudere e nicchia del perimetro dell'Anfiteatro (dalle 17.30). Artisti che già dal sabato avranno fatto innamorare grandi e piccini, buskers provenienti da tutta Italia come il fachiro *Kirkos* (http://www.kirkos.it ), Jossua(http://www.jossua.net), che con la sua giocoleria lascerà a bocca aperta tutti quanti, la magia comica di Otto il Bassotto, la mima Bianca Francioni(http://www.biancamima.it), allieva dell'Ecole Internationale de Mimodrame di Marcel Marceau, che ad Arezzo presenterà lo spettacolo Carillon insieme alla Scuola di mimo di Fiesole. E ancora Luca Regina(http://www.myspace.com/lucareginashow), un vero mattatore, con continue presenze in molte trasmissioni televisive; il polistrumentista The Straniero, con la sua orchestra mobile (http://www.thestraniero.com) , la burattinaia Valentina Baldazzi e tanti altri. La sera , dalle 21.00, ancora spazio alla musica, con due concerti imperdibili: prima i perugini Frost, reduci dai successi raccolti a "Mtv a cut" (nota trasmissione dell'emittente inglese) e alla prese con un album nuovo di cui qualche assaggio lo concederanno proprio a Circù; poi, The Hormonauts, una delle band del momento. Il loro rockabilly vecchio stampo, chiuderà la seconda edizione del festival più pazzo che ci sia!

L'Anfiteatro romano, per due giorni, sarà addobbato a festa: scenografie preparate ad hoc per il festival ed un tendone da circo, volutamente in stile retrò, disegnati e costruiti da "Segnomaterico", uno studio torinese di mobilio creativo e scenografie televisive; il mercatino gitano, novità di quest'anno, con i banchi di artigianato aperti per tutta la durata della manifestazionemaghi e astrologi per esperienze più esoteriche; gonfiabili e "giochi di una volta" per i bambini ed uno speciale LudoBus, che darà l'opportunità al pubblico di imparare gli esercizi più semplici di giocoleria come una vera e propria scuola di arti di strada, con insegnanti al seguito delle lezioni sui "fondamentali" del mestiere.

Durante la due giorni ce ne sarà per tutti i gusti e fino a tarda notte. Varcando quelle mura antiche,  lasciate fuori la frenesia quotidiana... entrerete in una dimensione fantastica, magica, dove tutto può accadere!

- dalle ore 16 alle ore 20.30 tutti gli spettacoli sono completamente gratuiti - dalle ore 20.30 "una monetina" per Circù, 2 euro simboliche per sostenere il festival Per informazioni: http://www.myspace.com/framenti;  info@framenti.it


PROGRAMMA:

13 SETTEMBRE

ore 16.00 (piazza San. Francesco e Corso Italia): performance degli artisti nel centro città , e banda musicale di accompagnamento all'ingresso dell'Anfiteatro Romano.

ore 17.30/21.00 apertura cancelli Anfiteatro Romano ed inizio spettacoli artisti di strada

ore 21.00 spettacolo di cinque noveau –* INVISIBILE* - *compagnia 320chili* – artisti diplomati alla scuola di circo FLIC di Torino

ore 22..30 concerto live – TONINO CAROTONE e Gli Arpioni

14 SETTEMBRE

ore 16.00 (piazza San. Francesco e Corso Italia): performance degli artisti nel centro città , e banda musicale di accompagnamento all'ingresso dell'Anfiteatro Romano.

ore 17.30/21.00 apertura cancelli Anfiteatro Romano ed inizio spettacoli artisti di strada

ore 21.00 concerto live – FROST

ore 22.30 concerto live – THE HORMONAUTS


INTRATTENIMENTO

BANDA ITINERANTE

Musica, colore, allegria, atmosfere d'altri tempi, con una banda che girerà per le giornate del festival il centro di Arezzo, rendendo ancor più partecipe la cittadinanza
dell'evento.

LA LUDOTECA

Ludoteca e work-shop di Giocoleria per bambini e adulti durante tutto il festival. Un servizio completamente gratuito, con attrezzi a disposizione e buoni consigli per chi desidera iniziare ad imparare l'arte della giocoleria, o per chi semplicemente vuole divertirsi un po'.

MERCATINO GITANO

Un mercato all'ingresso dell'Anfiteatro con artigiani ed artisti, con prodotti di assoluta originalità. Antichi mestieri rivisitati da giovani artigiani i quali offrono, con i loro laboratori in movimento.

LA CAROVANA DEI GIOCHI

Giochi semplici, giochi del passato, giochi del circo, come ad esempio il "lancio dei barattoli", "il gioco delle noci" o quello della "spugna in faccia". Intrattenimenti gratuiti per il pubblico di ogni età.



AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node