Roma - 15 luglio - SERGIO CAPUTO LIVE IN JAZZ TOUR 2008 - parco del Celio

All’Ombra del Colosseo
presenta

“Sergio Caputo Live In Jazz Tour 2008”
Martedì 15 luglio
– parco del Celio – ore 22.00 – 15,00 euro

IL NUOVO TOUR DI SERGIO CAPUTO
il Maestro riproporrà i suoi grandi successi accompagnato da una band d’eccezione composta da:

Giulio Visibelli (sax & f lauto), Francesco Petreni  (batteria), Edu Hebling (basso) e Paolo Vianello  (piano & tastiere)

Sergio Caputo inizia la sua carriera musicale verso la fine degli anni 70 al Folk Studio, lo storico locale di Roma in cui si e' formata parte della musica d'autore italiana.
Dopo una serie di esperienze discografiche minori, nel 1983 esce il suo primo album "Un sabato Italiano", da cui vengono tratti otto video a cura della trasmissione "Mister Fantasy". Questo album lo porta al successo ed è, generazione dopo generazione, tuttora un classico.
Sergio si distingue per il suo stile che affonda le radici nel jazz e spazia nei ritmi latini, ed un uso insolito e innovativo del linguaggio letterario, che a sua volta attinge dal quotidiano e dalle nevrosi metropolitane. Oggi i suoi testi vengono proposti agli studenti di varie università italiane e straniere come esempio di poesia contemporanea italiana.
Seguono altri 11 album più varie compilation, in cui Sergio non smette mai di sperimentare nuove chiavi espressive, affermandosi e maturando come autore e performer, conquistando, generazione dopo generazione, un pubblico dai gusti musicali e poetici raffinati.
Partecipa al Festival di Sanremo tre volte, e negli ultimi anni torna con decisione a sonorità di chiaro stampo jazz, swing e latino.
Fra le sue collaborazioni eccellenti si annoverano nomi come Dizzy Gillespie, Lester Bowie, Tony Scott, Mel Collins (King Crimson), Tony Bowers (Simply Red), Enrico Rava, Roberto Gatto, Roberto Nannetti, Giulio Visibelli, Ettore Bonafè, Raffaello Pareti, Danilo Rea e molti altri.
Nel 1999 si trasferisce con la famiglia in California, dove vive e lavora a contatto con le sue radici musicali. Dal 2003 sono ripresi con grande successo di critica e di pubblico i tour nel nostro paese.
Nel 2004 esce il suo primo album americano, "That Kind Of Thing", un album strumentale, nel quale esordisce come chitarrista "Smooth Jazz". L'album ottiene un grande successo ed è nominato "Album Indipendente" Smooth Jazz" n.1 del 2005, da Smoothjazz.com, il principale organo di diffusione di smooth jazz nel mondo.

Nonostante faccia ormai parte della scena musicale americana, Sergio Caputo non abbandona il suo pubblico italiano, con cui mantiene i contatti attraverso il suo sito e il suo blog. Nel 2004 torna in tour in Italia ed è di nuovo grande successo. Le richieste del pubblico lo riportano in Italia con grande successo almeno due volte all'anno per i suoi Tour.
Nel 2006 pubblica "A tu per Tu", la sua prima raccolta unplugged destinata principalmente all'Italia.

Nel 2008 pubblica per la Mondatori il suo primo romanzo “Disperatamente … e in ritardo cane’’.
E poi ancora in tour con il suo “Sergio Caputo Live In Jazz Tour 2008”.

 INFOLINE: 
06.700.31.701
www.allombradelcolosseo.it
info@allombradelcolosseo.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node