BIMBO SICURO RILASSATO E DIVERTITO
Sicuro tra le pareti domestiche e in Rete. Rilassato con i massaggi. Divertito al ristorante insieme a mamma e papà...
Come avere una casa sicura? Ci pensano loro

casa sicura

Si chiama Casa Sicura ed è il portale messo a punto dal Ministero dello Sviluppo Economico al fine di tutelare i cittadini attraverso un sistema di informazioni. Nella sezione Sicurezza Bambini, sono riportate alcune normative per garantire sicurezza ai più piccoli in casa, evitando i numerosi incidenti che spesso si verificano nella propria abitazione. Pensate che secondo un'indagine condotta nel 1999 dall'ISTAT sono più di 3 milioni le persone che ogni anno subiscono incidenti domestici e, di queste, circa 68.000 sono bambini.
Ovviamente ci sono norme di sicurezza per evitare incidenti come ad esempio: per chi ha case con le scale usare dei cancelletti per non far cadere il bambino, le finestre dovrebbero essere dotate di chiusure di sicurezza interna, le ringhiere dei balconi e i davanzali dovrebbero essere sufficientemente alti, non permettere ai bimbi di gironzolare intorno ai fornelli e, comunque, per sicurezza utilizzare sempre i fuochi più interni, fare attenzione anche all’acquisto dei giocattoli.
Per maggiori informazioni e per scaricare la guida Lo spazio domestico per i bambini consultate il sito: www.casasicura.info

E adesso relax…
Il massaggio infantile è un’antica tradizione, originaria di uno Stato dell’India del Sud e presente in molte culture, che valorizza l'importanza di una sana comunicazione fin dai primi istanti di vita dell'essere umano. Il massaggio infantile è uno strumento comunicativo semplice e diretto ed è una preziosa opportunità di crescita e di conoscenza sia per il bambino che per il genitore entrambi proprio attraverso il massaggio, imparano ad ascoltarsi.

massaggio infantile

Si può parlare, quindi, di Massaggio Infantile come di Educazione o di Comunicazione Multi-Sensoriale e di Comunicazione non verbale attraverso il linguaggio corporeo, gestuale, la mimica, il contatto fisico, tattile e visivo. Ecco un contatto di una insegnante di massaggio infantile: Valentina Cipriani, insegnante di massaggio infantile AIMI, disponibile per qualsiasi informazione e chiarimento (anche relativamente ai corsi). Per contattarla: vale_6867@yahoo.it - www.aimionline.it

Finalmente hanno pensato anche a voi…
Si chiama DA BABETTE è un Family Restaurant, formula nata e diffusa nel Nord Europa e per la prima volta proposta anche a Bologna, si trova in via Riva di Reno. È nato grazie all’iniziativa privata e commerciale di 3 imprenditori bolognesi e dei loro figli, tutti già molto attivi nel capoluogo emiliano nel campo della ristorazione, per rispondere a una precisa esigenza delle famiglie di avere un luogo, un ristorante, in grado di accogliere genitori e bambini. All’interno del locale, quindi, è stato predisposto, per le famiglie con bambini, uno spazio giochi nel quale i piccoli vengono intrattenuti, durante la cena di mamma e papà, da un gruppo di “tate” e animatori professionisti.

Dababette

Per loro, poi, un menu pensato appositamente gustoso, colorato e, soprattutto, sano e attento ai valori nutrizionali e alle metodologie di cottura.
I costi sono ridottissimi (dai 3 ai 5€ per il menu bambini) in un locale ad hoc, dove cibo e ambiente siano pensati per venire incontro alle esigenze dei più piccoli, senza per questo rinunciare alla possibilità di svago e alla qualità richiesta, generalmente, dagli adulti.
Per maggiori informazioni: www.dababette.it.

Il gioco antipedofilia
Il gioco, "il mondo di Loki", ideato e realizzato da Vito Sugamele e Alessandro Ceci, con la collaborazione di Daria D'Andreamatteo, è finalizzato alla formazione dei bambini contro i comportamenti minacciosi sociali e fisici, tra cui certamente il più devastante è la pedofilia. Il bambino può scegliere il proprio avatar e seguire il percorso del gioco. Il tutto con un aiutante: Loki, appunto, che lo guida nel riconoscere “i comportamenti anomali” degli altri avatar che potrebbero essere gli ipotetici criminali.

video gioco

Il gioco rientra in un generale progetto di realizzazione nel comune di Trani di un Centro di Eccellenza internazionale per lo studio dei fenomeni invasivi della personalità e della fisicità individuale e quindi anche delle offese sessuali. La società C Cube s.r.l. ha realizzato un progetto che utilizza i campi gioco per educare i bambini a riconoscere le minacce, prima ancora che divengano rischi, in modo autonomo.
Per ulteriori informazione consultare il sito www.c-cube.it o contattare direttamente il responsabile dott. Vito Sugamele (v.sugamele@c-cube.it).

Nessun luogo è lontano
Il comune di Gambettola presenta la terza rassegna interculturale di spettacoli per bambini di Favolando: nessun luogo è lontano.

domenica 2 marzo 2008 - ore 16.30 - AFRICA CENTRALE
'Viaggio attorno all'Africa' di e con Alessandro Rivola accompagnato dalle percussioni di Gianbattista Fancini
domenica 16 marzo 2008 - ore 16.30 - PAESI ARABI
'Heina e il Ghul' di Abderrahim El Hadiri
spettacolo di narrazione in italiano e (parzialmente) in arabo.
Al termine di ogni spettacolo verrà offerta una merenda con dolci tipici.
Organizzazione: Stella Rossi 335 7549896
Dove? CENTRO CULTURALE F. FELLINI corso Mazzini 7 (Gambettola, Forlì-Cesena).

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node