UNA SPEZIA TAUMATURGICA
Lo zenzero è una spezia antica dal sapore moderno e attuale. Afrodisiaca, gastronomicamente interessante, prodigiosa...
Nord
L’araba fenice piemontese

Delle Antiche Contrade, Via Savigliano 11 – Cuneo 0171 480488
Aperto no martedì
Spesa media 65 – 75 euro
Una volta qualcuno disse che “la tradizione gastronomica piemontese è un’autentica moribonda perché offuscata da un’ingombrante vicina…la Francia.” Ma era tanto tempo fa. Oggi c’è chi si diverte a giocare con i propri vicini, a relegare loro un posto e continuare a creare, come Luigi Taglienti chef del “Delle antiche contrade” in quel di Cuneo. Tra volte di mattoni a vista, un caldo parquet di rovere e giochi di luce, qui ancora si onora la memoria e la fantasia di una chicca d’Italia: invidiabile persino ai francesi il petto d’anatra muta con salsa alle spezie, spinaci, sedano alla vaniglia e zenzero.

Centro
Il più bel romanzo erotico in cucina

Dona Flor, Via IV Novembre 44 – Capena (RM) 06 9032871
Aperto no lunedì e domenica sera
Spesa media 35 – 45 euro
Quale migliore nome per un luogo – non luogo, astratto e pur concreto, come il Dona Flor a Capena, amena località alle porte di Roma. Tratto dall’omonimo romanzo di Jorge Amado, il Dona Flor è dedicato a chi ama la cucina poetica-erotica. Bahia, la terra di Amado, è lontana, ma sembra sentirla riecheggiare nelle pietanze di Donata Marrazzo, patronne e cuoca di cuore, come nei pennoni di Gragnano farciti di radicchio, scamorza e leggera grattuggiata di zenzero.

Sud
O’ terzo occhio!


bikini

Il Bikini
, S.S. 145 Vico Equense (NA) 081 8016222

Aperto no domenica e lunedì
Spesa media 40 – 50 euro
Con un occhio o’ Vesuvio e l’altro a Napoli… Peccato averne solo due! A Il Bikini, elegante ristorante adagiato su una delle colline più spettacolari d’Italia, vicino o’ mare, ci vorrebbe il terzo occhio: giusto per gustare, oltre alla scenografia, anche quello spettacolo di cucina che Domenico e Antonino de Simone inscenano nel piatto. Odore di provincia tranquilla, sapore di grande città. Il Bikini di Vico Equense stupisce e conquista grazie a una sapiente rivisitazione della tradizione gastronomica: risotto al limone, uova di ricci e zenzero fresco.

I Magnifici 7 di BaZar

Design
Peccato di vino
Via Rondachi 7/9 Otranto, 0836 801488- www.peccatodivino.com
Aperto no martedì
Tipo di cucina nazionale
Specialità del locale tajedda salentina
Spesa media 35 – 45 euro
Dolci homemade
Vino 100 etichette
Piatti dietetici no
Numero coperti 70
Carte di credito tutte
Musica di sottofondo
Servizi per disabili si
Illuminazione faretti al soffitto
Sala Fumatori no
Particolarità possibilità di degustazione di vino al calice secondo il piatto

Tradizionale

la tradizionale

La Tradizionale

Via Bergognone 16, 02 422026 – tel. 02 422026 Milano www.latradizionale.com
Aperto no sabato a mezzodì
Tipo di cucina nazionale
Specialità del locale tagliolini di pasta fresca al granchio reale
Spesa media 40 – 50 euro
Dolci homemade
Vino 250 etichette
Piatti dietetici no
Numero coperti 100
Carte di credito tutte
Musica no
Servizi per disabili
Illuminazione lampadari
Sala Fumatori si
Particolarità due sale distinte per il caffè post-pranzo e l’happy hour

Natural
Apriti Sesamo

Via Alla Chiesa snc, Bussana Vecchia di Sanremo (IM) 0184 510022
Aperto no domenica
Tipo di cucina natural e biologica
Specialità del locale risotto alle erbette di campo e trucioli di toma biologica
Spesa media 15- 25 euro
Dolci homemade
Vino solo etichette provenienti da piccole ma apprezzate case vinicole
Piatti dietetici per diabetici e intolleranti
Numero coperti 40
Carte di credito nessuna
Musica no
Servizi per disabili si
Illuminazione lampade a risparmio energetico
Sala Fumatori no
Particolarità annesso bed & breakfast

New Entry
Pane Quotidiano

Via Isola Bella 52/54 Roma, 06 87185021
Aperto no domenica
Tipo di cucina nazionale e regionale
Specialità del locale scamorza potentina con pere e grani di pepe nero
Spesa media 20 – 30 euro
Dolci homemade
Vino 70 etichette
Piatti dietetici no
Numero coperti 40
Carte di credito tutte
Musica di sottofondo
Servizi per disabili no
Illuminazione applique
Sala Fumatori no
Particolarità ambiente molto raccolto, ideale per cene a lume di candela

Etnico
La Mulata

Via La Grava 12, Bari 080 5481361
Aperto no domenica a mezzodì
Tipo di cucina cubana
Specialità del locale arroz blanco con frijloes negros dormidos
Spesa media 35 - 45 euro
Dolci solo al cucchiaio
Vino etichette cubane, rummeria
Piatti dietetici no
Numero coperti 100 nel ristorante, 100 nello spazio disco-lounge bar
Carte di credito tutte
Musica dal vivo
Servizi per disabili si
Illuminazione lampade e candele
Sala Fumatori si
Particolarità pietanze preparate dai cuochi cubani del Commodoro de l’Habana

Enoteca
Enoteca Italiana

Via Marsala 2/b, Bologna 051 235989
Aperto no lunedì
Tipo di cucina regionale
Specialità del locale crescentine con lardo d’Arnaud e nocciole
Spesa media 20 – 40 euro
Dolci al cucchiaio
Vino oltre 800 etichette
Piatti dietetici no
Numero coperti 70
Carte di credito tutte
Musica di sottofondo
Servizi per disabili no
Illuminazione piantane e candele
Sala Fumatori no
Particolarità speciali packaging e consegne di bottiglie in tutta Europa

BaZar all’estero
Manny’s Steakhouse
1300 Nicollet Mall (Hyatt Regency) Minneapolis, Minnesota
+001 1 612 339 9900
Maschio, brillante, giovane. Sembra di leggere uno di quegli annunci equivoci. Invece è l’ultima definizione di Manny’s Steakhouse, frequentatissimo ristorante di Minneapolis, inserito nella top five degli USA dalla guida Zagat. Manny’s evoca le grandi steakhouse di New York e Chicago, ma non è solo di red meat che si tratta! Manny’s è tra i migliori ristoranti d’America per la selezione delle carni, tagliate e preparate con cura (tanto che hanno istituito in USA una scuola di alta cucina per questo) e serve da ottobre fino a marzo i migliori granchi di tutta la nazione. Imperdibili il loro Manny’s Seafood Martini da 89,95 USD e la Double Porterhouse da 1 kg.

Eat & Go
Mare, fiori e sole

Con una scenografia da cartolina così, venirci di sera sarebbe veramente un peccato mortale. Gli Archi, grazioso e curato locale di Lino Farina, è l’ideale per gustare non solo una cucina che guarda a sud ma anche per godere della magica cittadina: tra una zuppetta di fagioli e cicoria, ai moscardini affogati, ai “babà sperlongani”.
Gli archi, Via Ottaviano 17 Sperlonga (LT) 0771 548300 www.gliarchi.com

Gastrotendenza
La pigrizia compra solo sul web!

Lo sapevate che, secondo una recente indagine Multiscoop dell’Istat sull’uso del tempo, le donne italiane tra i 20 e i 74 anni sono tra le europee a disporre di meno tempo libero? Siamo al penultimo posto nella classifica, prima delle lituane: possiamo concedere solo 4 ore e 8 minuti al giorno allo svago o al relax. E se consideriamo che in teoria gli uomini passano più tempo sul posto di lavoro delle donne, questo dato diventa effettivamente più impressionante. Se poi si considera che la vita da ufficio abbrutisce, allontana dalle relazioni sociali e che anche la pausa pranzo è divenuta un momento ludico, di puro relax, un sistema per staccare la spina… ebbene come reagireste se vi dicessero che ora anche in Italia c’è chi penserà a portarvi il pranzo o lo spuntino in ufficio come negli States?? Anche in Italia è possibile ordinare dal proprio pc pietanze varie e stuzzichini che verranno consegnati poco dopo in ufficio. A Roma è attivo il servizio di www.milleunacena.it, a Milano www.myfood.it e www.mysushi.it , la prima “sushi factory” italiana con un servizio di home delivery.
Sempre a Milano: www.tramezzino.it e www.fastcocktail.it. Ma l’home delivery non è solo la consacrazione della pigrizia, bensì anche una valida soluzione. Con poche ore di preavviso si può ricevere una scatola-vassoio con 48 piccoli tramezzini, completa di tutti gli accessori per un piccolo party in ufficio, addirittura con festoni e palloncini. Per ora sta vincendo la filosofia del fast- food da scrivania, ma chissà se anche da noi non ci si sbizzarrirà come in America con i piatti homemade etnici o tradizionali appositamente preparati da emeriti sconosciuti, quasi a ricreare l’atmosfera di casa che non c’è più…

Il vino del mese
Benedetto dal cielo e dalla terra del Cilento

La loro è una storia in divenire: dieci vendemmie e un legame leggero tra passato e presente. Ma la loro è anche una storia che nasce dai sogni. Sogni che nascono da affetti, amicizie, lingue diverse, ma soprattutto da una famiglia, i De Conciliis, che ha voluto fermamente dare corpo alla sua passione, donare il proprio frutto, a mo’ di ricompensa, a quella terra straordinaria che è il Cilento. Così per i loro primi 10 anni hanno dedicato il loro DonnaLuna, un aglianico al 90% e primitivo al 10%, all’amata terra cilentana, rinunciando all’etichettatura classica per fare posto a 6 foto di Michele Calocero che ritraggono un territorio inconsueto, lontano dai cliché da cartolina. Un “torello” da 14,5%, energico, forte e adolescente, dolce e maturo allo stesso tempo. Assolutamente da collezione.
Info: Viticoltori De Conciliis, località Querce 1, Prignano Cilento (Sa) 0974 831090 – www.viticoltorideconciliis.it

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node