DUDUDU E DADADA
Al museo per giocare... Tra vetri colorati, zampogne, opere dadaiste, suoni, colori e antichi oGGetti della quotidiaNità

ISVAV - Istituto per lo Studio del Vetro e dell'Arte Vetraria
In provincia di Savona un'antica chiesa sconsacrata ospita un originale museo che conserva anfore, ampolle e i cosiddetti "giganti di Altare", oggetti di enormi dimensioni opere dei maestri vetrai altaresi, dal 1750 agli inizi del '900. Il settore dedicato all'incisione su vetro comprende pezzi decorati con motivi ornamentali, figure allegoriche e animali. Alcune vetrine esotiche espongono vetri provenienti dalle vetrerie argentine e brasiliane. Tra le curiosità... "l'acchiappamosche" e la "gassosa con biglia".
Altare (SV) - Piazza San Sebastiano, Oratorio di San Sebastiano 1.
Tel. 019584734
Orari: aperto 15-18 da martedì a sabato, sabato anche 10-12 - chiuso domenica e lunedì.
Ingresso: intero euro 3,00, ridotto 2,00.

Museo della Zampogna

immagine morelli 1

Ubicato nel centro del paese, il piccolo museo raccoglie zampogne di epoche diverse. 3 le sezioni: zampogne italiane nella prima, in particolare quelle molisane, nella seconda, esemplari stranieri provenienti da Scozia, Spagna e altri paesi. La terza sezione è dedicata ai costruttori di zampogne di Scapoli. Il museo ospita anche la riproduzione di una bottega artigiana.
Scapoli (IS) - Piazza Martiri di Scapoli, Centro Visite del Parco Nazionale d'Abruzzo 6
Tel. 0865954270
Orari: aperto 10.30 -12.30 e 17.00-19.00 (estate); 10.00-12.00 e 16.00-18.00 (inverno), chiuso sabato e festivi, altri orari a richiesta
Ingresso: intero euro 1,00 - ridotto euro 0,50

Musei Civici del Castello Visconteo: con mostra dada fino al 17!

immagine morelli 2

Man Ray  Le Violon d'Ingres

Ospitati all'interno del Castello Visconteo, i Musei Civici comprendono la sezione archeologica con i resti della necropoli di Clastidium; la sala dell'Alto Medioevo, con sigilli tombali, sculture e rilievi; le sale del Romanico pavese con resti architettonici della doppia cattedrale romanica di S. Stefano e di S. Maria del Popolo, una raccolta di mosaici pavimentali e sculture gotiche; le sale del Rinascimento con le sculture in pietra di G.A. Amadeo e dei Mantegazza. La Pinacoteca "Malaspina" presenta una collezione di dipinti databili dal XII-XVII sec. con opere di G. Bellini, Antonello da Messina, Foppa e del Correggio. Fino al 17 dicembre il Castello Visconteo di Pavia ospita la mostra "Dadada. Dada e Dadaismi del contemporaneo 1916-2006", con oltre 250 opere realizzate dai maggiori esponenti del movimento Dada, quali Man Ray ( vd. Foto 2), Marcel Duchamp, Hans Richter, Kurt Schwitters, Paul Citroën, Jean Crotti, Raoul Hausmann e Hannah Höch.
L'esposizione, curata da Achille Bonito Oliva, si inserisce all'interno del Festival Internazionale dei Saperi .
L'iniziativa celebra il 90 anniversario della nascita del Dadaismo, movimento svizzero che vide la luce al Cabaret Voltaire di Zurigo nel 1916.
Pavia - Viale 11 Febbraio, Castello Visconteo 35
Tel. 038233853
Orari: aperto 10.00 - 17.50 da febbraio a giugno e da settembre a novembre, 10.00 - 13.00 negli altri mesi
Ingresso: intero euro 6,00, ridotto 4,00. Visita del solo cortile euro 1,00.

Museo 'Musical Art 3M'
Il museo sperimenta un nuovo modo di divulgare l'arte, la storia e le tradizioni, affiancando alle immagini dei maestri della pittura siciliana, da Antonello da Messina a Renato Guttuso, o alle immagini di argomenti tematici che promuovono la cultura siciliana, evocative colonne sonore realizzate appositamente dal compositore ennese Sebastiano Occhino. La visita è supportata da opere musicali con immagini, mostre fotografiche e presentazioni multimediali tematiche, con testi di Marta Cannizzo e dalle iniziative culturali tematiche. La struttura è attrezzata per la visione dell’opere musicali con immagini, sistema di proiezione e impianto audio professionali.
Enna - via Roma 533.
Tel. 338 5023361 - 339 2002463
Orari: aperto tutti i giorni: 9,30 - 13,00 15,30 - 19,30
Ingresso: intero euro 2.00, ridotto euro 1,50

Museo del Costume e della Tradizione della Nostra Gente
Un piccolo museo che con una raccolta di oltre 300 oggetti vuole testimoniare la ricchezza della vita tradizionale della zona. Sono illustrate la vita del focolare (madie, porcellane) e quella artigianale con gli attrezzi del calzolaio, ebanista, ramaio e carradore. Il materiale esposto, rigorosamente autentico, mette in risalto due aspetti fondamentali nel contesto storico di Guardiagrele, quello intimo, affettivo, operante del procedere quotidiano della famiglia patriarcale, nell'ambito delle mura domestiche e quello più ampio e complesso che caratterizzava la vita sociale e il lavoro del mondo artigiano nella Guardiagrele di ieri.
Guardiagrele (CH) - Piazza San Francesco 13
Tel. 08718086209
Orari: su prenotazione
Ingresso: gratuito


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node