MAI SENZA CAPPELLO E PROFUMO
Vero. Una volta non si poteva uscire MAI senza cappello e profumo... A raccontarcelo due musei molto speciali. E non solo.
A Ghiffa (VB) il mUseo dell'aRte del caPPello
Il museo ha sede nell'ex cappellificio Panizza e si divide in 2 sale: la prima, documenta attraverso immagini e attrezzi artigianali, il processo di feltrazione; la seconda sala documenta invece, con la presentazione di macchinari, (quali l'informatrice, il battitesta, la pomiciatrice), la finitura del cappello. Il percorso termina con un'esposizione di manifesti pubblicitari di varie epoche e l'esposizione di alcuni modelli che documentano l'evoluzione della moda del cappello nel tempo.
Orario: aperto dalle 15.30 alle 17.30 sabato e domenica (da aprile a ottobre); altri giorni e mesi a richiesta per gruppi. Ingresso gratuito.
Ghiffa  (VB) - Corso Belvedere 279. Tel 032359209

MuseO del proFumo a Milano
Siete fanatici dei profumi? Ecco allora un museo che fa per voi! Unico nel suo genere, questo museo raccoglie una collezione di profumi mignon, calendarietti profumati, brillantine, ciprie, manifesti pubblicitari dalla fine dell'800 agli anni '70. Gli esemplari esposti appartengono alle case di profumo più note, dalla francese Guerlain alla italiana Rudy (nata agli inizi del '900 e scomparsa 30 anni fa), da Nina Ricci a Elsa Schiapparelli e tanti altri. Il museo allestisce mostre itineranti.
Orario: aperto a richiesta. Ingresso gratuito.
Milano - Largo Vulci 3. Tel 023495161

Museo della preistoria del Monte Cetona
Il museo, allestito nel 1990 secondo criteri didattici, riunisce reperti archeologici rinvenuti in località Belverde e in altri insediamenti preistorici nella zona del Monte Cetona. Il materiale è databile dal paleolitico all'età del bronzo ed è corredato da pannelli, plastici e diorami. I reperti + antichi sono costituiti dalle industrie litiche musteriane delle grotte di Gosto e di S. Francesco. Fa parte del percorso museale la visita alle grotte di Belverde.
ORARI: aperto 9-13 e 17-19; lunedì chiuso
PREZZI: Museo/Parco E.2,50 intero, E.2,00 ridotto
Via Roma, Palazzo Comunale 37, Cetona (SI)

3viso: sognare nel Museo di Santa Caterina
E’ nell’ex convento omonimo la nuova sede dei Musei Civici di Treviso, che vede ai piani inferiori allestita una sezione archeologica e al piano superiore la Galleria d’Arte Moderna. Tra i vari manufatti esposti vi si trovano quelli di Francesco Terilli, Laurent Russinger, Pietro Lombardo, Andrea Brustolon, Giovanni Marchiori, Arturo Martini, Toni Benetton ed Augusto Murer. Il museo ospita la mostra "Sognare", con la quale Yoko Ono porta a Treviso 14 delle sue opere, tutte mai esposte prima, a eccezione di un unico pezzo di proprietà privata precedentemente ospitato al Gamec di Bergamo. Sede dell'esposizione è il museo di Santa Caterina. Tra le opere esposte, spicca Play by trust, gigantesca scacchiera in marmo bianco di 5 metri per 5, realizzata da una famiglia marmisti di Bassano del Grappa, già alle dipendenze del Canova. La palma della realizzazione + eccentrica spetta comunque all'automobile esposta in una sede esterna (il cortile dell'Associazione culturale Lazzari, che è anche curatrice dell'iniziativa): un'opera "interattiva" che Yoko Ono comincerà a dipingere durante l'inaugurazione della mostra e che sarà, fino alla sua chiusura del 7 gennaio 2008, a disposizione della fantasia dei visitatori.
ORARI: aperto 9-12.30 e 14.30-18 da martedì a domenica - chiuso lunedì
PREZZI: ingresso E. 3 intero, E. 2 ridotto (associazioni culturali)
Treviso - Piazzetta Mario Botter 1, tel. 0422544864

Il Trevi Flash Art Museum Umbro
Il Museo nasce dalla collaborazione tra Giancarlo Politi, direttore ed editore di Flash Art e il comune di Trevi. Una trentennale esperienza editoriale unica nel panorama italiano e sicuramente rara in quello internazionale che fa di questa deliziosa cittadina umbra, posta su una collina, in mezzo agli ulivi, un indispensabile punto di riferimento dell’arte contemporanea degli ultimi decenni oggi in Italia.
Questa oasi di avanguardia nel cuore della spiritualità medioevale non si pone come alternativa ma, con i suoi alti valori artistici, ne diventa un proseguimento ideale.
In una struttura composta da 3dici sale, e che l’autorevole quotidiano tedesco, il Frankfurtr Allgemeine, ha definito il più bel piccolo museo d’Europa, sono esposte opere dei più significativi maestri dell’arte contemporanea, dall’astratto geometrico al concettuale, attraverso l’arte povera fino alla transavanguardia e oltre fino alle più recenti declinazioni artistiche che fanno del Museo un laboratorio “work in progress” in costante evoluzione. Il museo è costituito da una collezione d'arte contemporanea che comprende opere di artisti italiani e stranieri, tra i quali Rotella, Pistoletto e Cucchi.
ORARI: Aperto 15.00-19.00, lunedì chiuso
PREZZI: ingresso E. 3,00 intero, E. 2,00 ridotto
Indirizzo: Trevi - nd Palazzo Lucarini 1,  tel 0742381021

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node