LE NUOVE FRONTIERE DEL BALLOON
Dall'approdo in internet a nuove freschissime anticipazioni...

Internet: la terra delle opportunità fumettistiche
Il portafogli del fumettofilo è per tradizione millenaria sempre vuoto. Purtroppo (per le finanze) i prodotti di qualità sono tanti e spesso seriali, il che vuol dire spese fisse. Per questi (e altri) motivi è sempre una bella notizia quando la rete ci fornisce delle sane letture gratuite, soprattutto se di qualità… e in questo caso la qualità è certificata nientemeno che dalla DC Comics. La casa di Clark Kent e Bruce Wayne vara il mese prossimo la sua nuova etichetta di fumetti online, la Zuda Comics.
Ma le buone notizie, come i guai, spesso arrivano in coppia. La nuova etichetta online infatti è trampolino di lancio per nuovi autori.
Il tutto avviene così: gli aspiranti fumettisti propongono i loro lavori, che se ritenuti adeguati vengono pubblicati mensilmente sul sito e messi al vaglio dei pareri e dei giudizi della community (quindi degli utenti stessi). Ogni mese il lavoro più apprezzato fa guadagnare al suo autore un contratto annuale, e il suo fumetto diventa una serie regolare sotto il marchio Zuda.
Inoltre tutti gli autori pubblicati, sia delle serie limitate mensili sia di quelle che diventano regolari, vengono adeguatamente pagati.
L’iniziativa è più che interessante, anzi direi che potrebbe essere uno sviluppo fondamentale dell’editoria del fumetto mainstream.
Questo è il sito che vedrete operativo da Ottobre, per leggere non è necessario registrarsi: http://www.zudacomics.com/

Spider News from USA
Il 2007 era stato annunciato dalla Marvel come “l’anno dell’aracnide”… insomma, Uomo Ragno protagonista. Le anticipazioni sembrano avverarsi con la nuova saga che a Ottobre invaderà le fumetterie americane, e che avrà ovviamente come protagonista il nostro Uomo Ragno di quartiere: One More Day.
Per ora si sanno solo due cose più o meno certe: l’addio di Jean Michael Straczynsky, che da anni tesse la tela delle avventure cagnesche, e ha portato l’arrampicamuri a una nuova età dell’oro; la presunta morte di uno dei comprimari più famosi del ragnetto... tre nomi in pole: zia May, Mary Jane e Felicia Hardy…
L’ultima indiscrezione vorrebbe veder realizzata un’idea avuta da John Byrne quasi 10 anni fa, cioè far tornare L’Uomo Ragno ai tempi del liceo, senza mandarlo necessariamente indietro nel tempo…
Boh… chi vivrà vedrà.. anzi, leggerà!

Dall’ombra dell’ombrellone a quella degli stand!
Qualche appuntamento per non perdere l’abitudine, dopo settimane di sole e mare!
Se passate per la montagna, precisamente in Svizzera, in questo inizio settembre, approfittatene per vedere Fantoche, il festival internazionale dell’animazione, che quest’anno ha dovuto valutare oltre 800 opere da 51 paesi, per selezionare le 64 che verranno proiettate dall’11 al 16 Settembre. Date un occhio a www.fantoche.ch per informazioni approfondite.

Se invece della Svizzera siete più vicini alla Slovenia, beh rientrate in Italia e andate a Monfalcone (Gorizia), dove per un mese potrete godere della mostra dedicata a Gipi, il più quotato fumettista italiano (e forse europeo) del momento: La “vita” fra le pagine. I romanzi a fumetti di Gipi.
Aperta dal 7 Settembre fino all’8 Ottobre. www.bacidallaprovincia.com

A fine mese invece ci si trasferisce a Rapallo, dove l’associazione culturale Rapallonia organizza la XXXV Mostra Internazionale dei Cartoonist, nella cornice del favoloso antico castello sul mare. L’edizione della mostra è dedicata al trentennale di Ken Parker, e ha come ospiti i suoi illustri creatori: Giancarlo Berardi e Ivo Milazzo. Numerose le attività collaterali, a partire dalla tradizionale cena dei cartoonist in apertura della manifestazione.
http://www.rapallo-cartoonists.com/

001: licenza di pubblicare
La giovane ma attiva e interessante 001 Edizioni ha una nuova pubblicazione da proporre. Si tratta di una collana che vuole proporre pezzi pregiati del panorama fumettistico recente e meno recente, spaziando per vari generi e includendo sia materiale già pubblicato che opere totalmente inedite.
I primi pezzi della collana sembra incontreano per la prima volta il pubblico per la prossima Lucca Comics, quindi a novembre, e dovrebbero essere ben cinque.
Fra gli ideatori, nonché curatore della collana, Andrea Domestici, che dà la notizia nel suo blog personale http://ilsegnodeldom.blogspot.com, e uno dei primi titoli potrebbe essere firmato proprio da Domestici, si tratta de Il bambino dei Moschini.
Vi terremo informati...


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node