ELEGANZA JAZZ & TEATRALITA' ROCK
mischiate un po' di raffinatezza stilistica, un po' di ricerca musicale e un po' di coerenza artistica e ne ricaverete una ricca manciata di concerti da non perdere

PAT METHENY/BRAD MEHLDAU
Provateci voi a fare qualche centinaio di dischi jazz, a esordire non ancora ventenne e a farvi firmare un generoso contratto da David Geffen, produttore dei Nirvana, visto che vendete come una boyband. Fatto? Provate ad avere ancora voglia di suonare 24 ore al giorno e a stare in tour per 365 giorni l’anno. Fatto? Va bene, avete vinto l’indovinello perché c’era scritto nel titolo; è Pat Metheny. E l’ultima emozione dello scherzo della natura selvaggiamente malinconica del Midwest americano, è una collaborazione sontuosa, elegantemente jazz, ma mai intellettualmente pigra con la stella del nuovo corso, Brad Mehldau. Un incontro tra predestinati, un progetto che per ogni produttore di nicchia significherebbe soldi a palate. I due rompono la regola e suonano; semplicemente suonano, nient’altro. Ne nascono due album che proiettano il mainstream jazz nel mondo del XXI secolo. Facile. Provateci voi. Fatto?

12.7 Festival Villa Arconti, Castellazzo di Bollate – Milano
13.7 Arena Santa Giuliana, Umbria Jazz, Perugina
14.7 Teatro D'Annunzio, Pescara Jazz Festival, Pescara
15.7 Villa Aldobrandini, Frascati (RM)
17.7 Piazzale della Vittoria, Vicenza
18.7 Anfiteatro di Marinara, Marina di Ravenna
19.7 Teatro delle Muse, Ancona Jazz Summer Festival, Ancona
20.7 Stadio Comunale, Multiculturita, Capursio (BA)

GENESIS/PETER GABRIEL
Il decennio delle reunions lo chiede a gran voce, e i fan della storica band che ha scritto pagine indimenticabili di rock a distanza di quarant’anni vorrebbero tornare a sognare rivedendoli insieme. Idealmente uniti, allora, a distanza di pochi giorni ritornano nella terra che bruciò d’amore per il sound visionario, per le allucinazioni e la teatralità, per i versi criptici, per lo psichedelico esistenzialismo. I Genesis e Peter Gabriel rifanno visita all’Italia. Per raccontare storie vecchie e nuove; dagli esordi sino al capolavoro oniricamente teatrale di The Lamb Lies Down on Broadway, dal grande addio del leader alla sua carriera solistica. Rimbalzando dai Genesis a Peter Gabriel le storie non finiscono mai, e gli aneddoti si tramandano di generazione in generazione.

GENESIS
14.7 Telecomcerto, Roma

PETER GABRIEL
3.7 RomaRock Festival, Roma
5.7 Piazza Grande, Arezzo

FRANCO BATTIATO
Il cantore non appartiene al suo presente, ma parla sempre dI futuro e passato. Straniero tra le parole altrui, dona i suoi versi, incurante della necessaria personificazione dello showbiz. Piuttosto disposto a declinare tramite i suoi lavori pochi cenni, indizi quasi, in grado di proiettare lo spettatore/fruitore/sognatore in un universo privo di qualsiasi coerenza spaziotemporale interna, così come la intendiamo. Dire che tutto questo basta a descrivere Franco Battiato sarebbe tanta arroganza da risultare ridicola. Le prime sperimentazioni iniziano dal trasferimento dalla natia Sicilia a Milano, alla corte di Giorgio Gaber. Sono i primi anni ’70 e l’uso avanguardistico di elettronica, prog rock e musica etnica nella musica d’autore lo rende sin da subito autore di nicchia, da culto. Dovrà aspettare un lustro perché arrivino capolavori come L’Era del Cinghiale Bianco o La Voce del Padrone. Da lì una ricerca continua, un suono caratteristico che lo accompagna sino ad oggi, a Il Vuoto, sempre con accanto il filosofo Manlio Sgalambro. Un’avventura che prosegue oltre il presente. 

5.7 Piazza S. Marco, Venezia
14.7 Parco della Pellerina Traffic Festival, Torino
15.7 Parco Naturalistico Archeologico, Vulci (VT)
16.7 Villa Solaria, Sesto Fiorentino (FI)
18.7 Castello, Vigevano(PV)
21.7 Piazza Duomo, Brescia
28.7 Auditorium Parco della Musica, Roma
29.7 Arena Flegrea, Napoli
30.7 Cantina Sociale, Locorotondo (BA)
1.8 Anfiteatro di Villapiana Lido, Villapiana (CS)
4.8 Piazza Libertà, Ragusa
5.8 Teatro di verdura, Palermo

imXdibili
STEFANO BOLLANI

15.7 Ravenna Festival, Ravenna
19.7 Veneto Jazz Festival, Venezia
28.7 Fano Jazz by the Sea, Fano (AN)
5.8 Teatro Filippo Marchetti, Camerino (MC)
14.8 Cantina Sociale, Locorotondo (BA)
16.8 Palagio Fioretino, Stia (AR)
17.8 Villa Rufolo, Ravello (NA)
18.8 Teatro Ferriere, Follonica (GR)

DANIELE SILVESTRI
13.7 Parco Arringhese, Benevento
17.7 Piazza Diaz, Bari
19.7 Piazzale al mare, Ospedaletti (IM)
21.7 Piazza Matteotti, Sogliano al Rubicone (FC)
25.7 Parco Europa Unita, Cervignano del Friuli (UD)
1.8 Piazzale della Marina, Civitavecchia (RM)
2.8 Campo Sportivo, Gallicano (LU)
4.8 Piazza del Popolo, Offida (AP)
5.8 Campo Sportivo, San Severino Lucano (PZ)
16.8 Campo Sportivo, Dorgali (NU)


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node