Nel cuore dell'house
per una notte bergamasca da non perdere

12 maggio: Terry Hunter a Bergamo
Federica Babydoll + Terry Hunter il 12 maggio al Bolgia di Bergamo: da non perdere!
Se la Babbydoll è arcinota come dj al Cocoricò e al party Les Folies de Pialle (www.federicababydoll.com), il dj/producer Terry Hunter può essere considerato uno dei padri fondatori dell'house music. Originario di Chicago U.S.A., il suo nome era Terence Hunter quando, come moltissimi altri ragazzi che frequentavano le serate del Warehouse, si innamorò del dj Frankie Knuckles. Nel 1986 cominciò con il mettere i dischi alle feste private e continuò fino ad arrivare a essere il comproprietario, insieme a Maurice Joshua, dell'etichetta discografica Vibe Music. Il primo pezzo stampato di Terry Hunter fu il brano Madness, che lo portò al successo.

Così, dopo altre storiche ospitate di top dj internazionali (Francois Kevorkian, Morgan dei Bluvertigo, Paul Trouble Anderson, Alex Neri, Joe T Vannelli, Tony Humphries, Roberto Intrallazzi, Dimitri From Paris, Todd Terry, Claudio Coccoluto, Prodigy, Stefano Fontana insieme a Saturnino -il bassista di Jovanotti-, Farfa...), al Bolgia si torna alle origini dei padri. Ci vediamo li!
www.bolgia.it info@bolgia.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node