eXtra-oRdinario
Quando i teatri, i musei, le scuole e il cinema escono fuori dall'ordinario per raccontare qualcosa di sPeciale

Animali straordinari: teatro in fattoria
Come spiegare ai bambini concetti come la "biodiversità"?
Uno strumento efficace potrebbe essere il teatro… e allora perché non trasferirlo proprio in una fattoria, che può fornire un ottimo esempio di biodiversità (varietà della vita presente sul pianeta). Questa la nuova idea di tre aziende agricole parmensi che presentano a tutte le scuole dell'obbligo e a coloro che ne fossero interessati, lo spettacolo teatrale “Animali straordinari” in cui si cerca di ripercorrere, nel contesto della fattoria appunto, la storia della mucca, del maiale nero e degli animali da cortile, veri protagonisti dell'evoluzione socio-economica della zona.
Il programma: ore 9.30 accoglienza dei visitatori e messa in scena dello spettacolo teatrale; ore 10.15, visita della fattoria con percorsi didattici organizzati; ore 11.10, merenda; alle 12.00, conclusione delle attività del mattino che saranno duplicate nel pomeriggio dalle 14.00 alle 16.
Azienda Agricola Castelcorniglio, Solignano (PR), Tel. 0525-58144
Iniziative per le scuole dal 2 al 4 maggio.
www.castelcorniglio.it

Azienda Agricola Argaland, Cascina Podere Bodriazzo - Zibello (PR)
Tel. 0524-95315 (o 333-2558117)
Iniziative per le scuole dal 9 all11 maggio.
Lo spettacolo sarà aperto a tutti il 12 maggio alle ore 16.00 e alle ore 18.00. Il 13 maggio, in occasione della 9° edizione di Fattorie aperte ai consumatori, repliche alle ore 16.00 e alle ore 18.00.

Miglioriamo lo stile di vita!
È stata presentata a Roma un'iniziativa che si pone un importante obiettivo: migliorare lo stile di vita dei bambini che frequentano le scuole elementari; l'iniziativa è rappresentata da un progetto, chiamato "I giochi di sempre", che si propone di diffondere corrette abitudini alimentari e stili di vita più sani utilizzando la chiave dello spettacolo teatrale; coinvolgerà 20 scuole elementari e durerà due anni.
Il progetto trae la propria ragione da un recente studio promosso dal MOIGE, che ha evidenziato la crescente sedentarietà dei bambini, che si muovono poco e passano sempre più tempo chiusi in casa tra snack e videogiochi.
Sito: www.giochidisempre.it

Castello Sforzesco Milano

egitto

Da sempre il mondo egiziano desta curiosità, dai grandi faraoni alle costruzioni gigantesche come le piramidi. Questo immaginario stimola sicuramente la fantasia di qualsiasi persona figuriamoci quella di un bambino… per sognare di essere dei piccoli indianajones alla ricerca proponiamo per il nostro piccolo pubblico una visita guidata al castello sforzesco di Milano, dove nella sala al piano terra verranno esposti reperti appartenenti al periodo dell’antico Egitto saranno visibili sarcofagi, mummie e maschere, saranno spiegati e illustrati i vari culti e le varie usanze dell’epoca per soddisfare ogni curiosità.
Per prenotazioni e orari il link: http://www.milanocastello.it/ita/info.html

Cinema come Luigi Comencini, “B come bambini”

comencini

Luigi Comencini deve molto del suo successo anche a un certo impegno nel raffigurare personaggi giovanissimi. Tanto è vero che spesso si parla di Comencini come il regista dei bambini. A un mese dalla scomparsa del grande regista, Bazar propone una piccola rassegna di tutti i film da lui diretti rivolti ai bambini o dove questi compaiono come protagonisti.
- Il primo documentario in assoluto“Bambini in città”, datato 1946, con gusto estremamente neorealista viene descritta la realtà giovanile all’alba di una nuova era.
- “La città dei bambini”, ambientato a Napoli film di successo del 1938, in cui un prete impara a tornare bambino e si impegna per la costruzione di una “città dei bambini” tra i vicoli di Napoli.
- Dal romanzo di Florence Montgomery “L’incompreso” del 1966. La tragica storia di un vedovo e del suo fallimentare rapporto con uno dei figli.
- “Le avventure di Pinocchio”. Dal libro di Collodi brulica di personaggi.
- Per la televisione, invece, nel 1984, una versione filmica di “Cuore”di Edmondo de Amicis
- Il regista di Salò, che chiude la sua carriera con “Marcellino” (1992), favola con miracolo finale ambientata in un convento del 1600, vero simbolo di una generazione di piccoli.

Etciù…allergie!

allergie

Sono circa il 35% del totale i bambini che hanno allergie respiratorie o alimentari, quasi uno su tre! E allora arriva Marte! un nuovo programma informatico che permette una gestione migliore di tutte le malattie respiratorie pediatriche legate allo smog. Inaugurato all’Ospedale Macedonio Melloni di Milano, trasforma in tempo reale i dati di ogni paziente in indicazioni chiave per la prevenzione, la diagnosi e la terapia. Marte è stato realizzato in collaborazione con Alcatel-Lucent. E l´azienda ha proposto alla Provincia e alla Regione di creare una rete complessiva in Lombardia estendendo Marte agli altri centri pediatrici.
Sito Ospedale Macedonio Melloni: http://www.fbf.milano.it/att_sanit/page/att_sanit_mm1.html


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node