QuanDO la banda PASsò
Se passa la banda non perdertela. Non suonerà la marcia militare...

Perché non farsi fuorviare da un'esperienza musicale trasversale? Jazz, pop, etnica, classica, filmica... possibile tutto in un solo evento? Si', nei concerti della BANDA DELLA SCUOLA POPOLARE DI MUSICA DI TESTACCIO, ripresi a dicembre, all'Auditorium Paolo Toscanelli di Ostia, nella rassegna organizzata dall'ISTITUTO PAOLO TOSCANELLI, la prima in Italia di musica e teatro interamente organizzata da una scuola pubblica.

La direzione artistica del sax Nicola Alesini è stata sostenuta da Paolo Orneli (delegato del Sindaco Walter Veltroni presso il XIII Municipio) e dall'Assessore alle Politiche Educative e Scolastiche Maria Coscia

La Banda esiste dagli anni '70, quando Tommaso Vittorini intuì le potenzialità artistiche e culturali di una banda musicale urbana
Come anche oggi, i bandisti erano allievi e maestri della scuola, insieme a musicisti contemporanei affermati. Nessun timore sul repertorio: niente a che fare con le marce militari. Infatti l'organico strumentale ha tanti saxofoni, nessun flicorno e qualche flauto dolce, e ci si esibisce in ospedali, carceri, scuole, o manifestazioni di piazza.

Dalla prima direzione artistica di Stefano Pogelli e Marco Tiso, la Banda è stata reinventata da Silverio Cortesi dall'86 a oggi organizza e coordina il tutto.

Nel 2006 i brani vedranno ulteriori contaminazioni, con il pop e il jazz italiano e internazionale (tipo il CD: Lezioni in studio), fino a colonne sonore e classica o musiche mediterranee (dalla Sardegna all'Egitto, ai Balcani), tutti originali o arrangiati apposta (CD: Azzurro mediterraneo). Da non perdere!


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node