TecnoproJect
pattumiere e saune. Purchè di luSSo

Igiene e magia…
Finalmente i veri igienisti avranno la loro e non solo loro… Dover buttare qualche rifiuto nella cestino della spazzatura da un semplice gesto quotidiano potrebbe trasformarsi in un divertente sfizio! In che modo? La wastecan i.Master Wesco ha ideato un nuovissimo modello di cestino per la pattumiera la sua praticità balza subito all’occhio: basta solo avvicinare la mano al coperchio del cestino che, grazie ad appositi sensori all’infrarosso è in grado di riconoscere la mano (o qualsiasi cosa si avvicini al sensore) per dare il comando di aprire. E il coperchio si scoperchia! Lasciando tutti a bocca aperta…
Effettivamente l’idea è volta a preservarci da sporcizie: evitando il contatto con il cestino non saremo costretti a toccare zone sgradevoli. A questo indirizzo potrete trovare il magico cestino per la modica somma di 330 euro il suo prezzo originale con una vasta gamma di colori.
http://www.questodesign.com/shop/proddetail.php?prod=wesco_kickboy&cat=9

Lusso, sfarzo, saune e idromassaggi
E dal mondo della lussuosissima tecnologia arriva un oggetto strepitoso! Sfido chiunque a non volerne uno nel proprio bagno di casa… curiosi di sapere cos’è? La chicca si chiama Utopia Steam Sauna, è composta complessivamente da 2 pezzi che volendo si possono unire o, se più si preferisce, disporre separatamente nella stanza del bagno. Sono due box di medio-piccola grandezza. Il primo è dotato di  doccia ultraccessoriata: sedile, specchio antiappannamento e sistema di idromassaggio verticale. L’altro è una sauna in miniatura, esteticamente molto gradevole, rigorosamente in legno, con possibilità di regolare il calore progettata x max di 2 persone. Ovviamente dal prezzo non ci si può aspettare altro che un costo elevato: 5000 euro circa ma in fondo quel che conta è il pensiero…che infatti è gratis!
Per acquistarla: http://www.divapor.com/utopia-saunas/sauna-steam-rooms.php

Beer machine…birra fatta in casa!
Per soli 85 euro birra in grandi quantità per tutto l’anno! Ecco un motivo in più per non uscire di casa nelle gelide notti d’inverno…però bisogna dire che se prima la scusa per uscire un po’ era quella di andare a prendere qualcosa da bere, (magari proprio una birra...) ora con la nuova macchina che scuse ci inventeremo se anche la birra è fatta in casa? Ma a pensarci bene non è del tutto uno svantaggio, avere per ogni stagione dell’anno, o quasi, birra di buona qualità e sempre diversa magari, a portata di mano. Ora questo è possibile: l’attrezzo in questione ha il nome di Beer Machine 2000, è una vera e propria macchina da birra. Farla funzionare non è difficile: si versa dell'acqua nella "botte" insieme a una confenzione (già pronta) di una miscela di nostro gradimento (dall’irsh alla danese), si chiude, si aspettano 7 giorni e la birra è pronta! Provare per credere.
http://www.beermachine.com/shop/product.php?productid=16134

Lampada wireless. Soundoiler duo
Il design è formidabile e le funzioni che racchiude altrettanto. Il produttore dice essere la prima lampada wireless al mondo dotata di speaker, un oggetto perfetto in realtà per il salotto di tutti i tecnomaniaci che amano l’essenzialità del prodotto tecnologico. E' una perfetta sintesi delle varie esigenze casalinghe soprattutto di chi lavora spesso a casa e con il computer. La lampada unisce: segnale, luce e musica. È possibile regolare l’intensità della luce e del volume tramite un comodo switch. C’è la possibilità di trasformarla anche in stereo se abbinata ad altra lampada, separando correttamente il canale sinistro dal destro. Il prezzo non è proprio bassissimo ma per le funzioni che offre probabilmente li vale tutti: 360 dollari. A questo link è possibile acquistare la lampada wierless.
http://www.speakerlamp.com/

Drive motions… dall’Inghilterra
Davvero dal mondo ne arrivano di tutti i colori e di tutte le emotions! Ci spostiamo in strada. A seguito delle varie liti tutto sommato anche abbondanti di cui siamo spesso vittime o protagonisti, per evitare di lasciarci comunicare in mezzo al traffico a forza di suonate, abbaglianti, o di sporgersi fuori urlando, facendo gestacci ma anche solo per ringraziare ed essere cortesi, solidali con gli altri automobilisti ma cercando di mantenere self control e disciplina, gli inglesi ci propongono dei nuovo modi di stare ne traffico. Si chiamano Drive Motions. Sono faccine o messaggi brevi illuminati disposti su un display led di forma circolare che si possono attaccare sul lunotto posteriore controllandoli dal cruscotto.
Il contenuto delle frasi può essere un semplice “thank you” ma anche un efficacissimo “idiot”.
Il prezzo è variabile dalle venti alle trenta sterline.
Dove acquistarlo: http://www.au-my.com/english/buy_Driv-e-mocion.htm


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node