LiberneT
Quando la rete offre ai bambini la totale tranquillità e libertà di comunicare…

Tabella pitagorica on line

                                tabelline

A pieno ritmo scolastico! E di nuovo le tabelline… lo so che non ne potete più, lo so che pensate che non servano a nulla. Sapere che 4 x 4 fa 15... ops volevo dire 16! Purtroppo queste strane maestre vogliono che i bambini sappiano le tabelline a memoria e in più che rispondano con una certa velocità: ad esempio 3x3?
Ad ogni modo se qualche tabellina vi sfugge, perché può capitare e durante una verifica, se proprio non vi ricordate quanto fa 7x8, potete aiutarvi con la tabella pitagorica. Un tempo erano inserite nei quaderni di matematica ma ora non ne vedo più in giro, così se cliccate a questo link potreste stamparvi la tabella e ripassare con questo metodo, molto semplice!
http://digilander.libero.it/acqua67/tavola.htm

Sicurezza internet: 7 febbraio a Firenze

                                                   sicurezza in internet

È da qualche anno che si discute riguardo la sicurezza in internet per i minori. Spesso, lasciati da soli con il computer, possono rischiare di incorrere in qualche pericolo. Il 7 febbraio a Firenze dalle ore 10.30 alle 17.30 si terrà l’incontro “Safer Internet Day” presso l’istituto degli innocenti Piazza SS. Annunziata si parlerà proprio di quanto i bambini rischiano e di come salvaguardarli da presenze che minacciano la loro sicurezza.
Per saperne cliccare qui:
http://www.easy4.it/dmdocuments/saferinternetday.pdf

NETIQUETTE per piccini!
E’ possibile far fare un test ai vostri piccoli inventato dalla Disney sulla netiquette, ossia il (retto) comportamento da tenere on line. Grazie al cartone dei 3porcellini i bambini iniziano a capire verso che tipo di pericoli si rischia di andare incontro sul web e quali sono i comportamenti da seguire per autotutelarsi. Alla fine del cartone infatti vengono rivolte delle domande al bambino che deve rispondere scegliendo tra varie ipotesi su quale sia secondo lui il giusto atteggiamento del navigatore web. Uno strumento anche per il genitore per conoscere il grado di consapevolezza del web del proprio figlio.
Ecco il link: http://www.disney.it/CyberNetiquette/

Cartone animato per l’unicef

                                            sulle ali dei gabbiani

Attraverso l’acquisto della videocassetta Sulle ali dei gabbiani - L’isola va in città si partecipa alla raccolta di fondi per i bambini orfani, nati da madri affette da Aids. L’iniziativa è promossa da Unicef, Fondazione Corradi, Mondo Tv, Mondo HE. Il cartone, nato da un racconto di Bianca Pitzorno, narra di bambini che vedono impedite le loro aspirazioni e i loro talenti da genitori troppo “invadenti” e porta all’attenzione il tema dell’ascolto e del rispetto nei confronti dei bambini che sono capaci di esprimere desideri e talenti. Tra le voci dei personaggi potrete riconoscere quella di Lino Banfi, Totti e Paolo Maldini (che doppiano una simpatica squadra di granchietti). In vendita in qualsiasi libreria o on line a questo indirizzo:
Prezzo: 5.25
Anno: 2006
Produzione: Mondo Home Entertainment
In più brani in versione karaoke, gioco interattivo.
http://www.internetbookshop.it/dvd/ser/serdsp.asp?shop=1&e=8032442209118

Bambini liberi di dire… un libro da non xdere!

                                                  le bugie vere

Imparare a conoscere il linguaggio dei bambini o degli adolescenti… non è proprio facile, spesso il dialogo viene arricchito con piccoli racconti di fantasia o vengono ingranditi ed esagerati alcuni episodi; proprio tramite questo modo di fare però vengono svelati pensieri e idee più nascoste.
Con il saggio “Le bugie vere, per imparare a dialogare con i propri figli ”, l'autore, professore di psichiatria infantile, responsabile dell'Unità di Intervento sugli Adolescenti dell'ospedale di Marsiglia, racconta, attraverso 21 casi veri, il mondo dei bambini e dei ragazzi, le loro aspettative nei confronti degli adulti, il loro modo di comunicare con il corpo e i comportamenti.
Dopo 35 anni di esperienza Marcel Rufo arriva alla conclusione che sono i figli a formare i genitori piuttosto che il contrario. "Il bambino dipende in primo luogo da se stesso", è il suo enunciato principale.
Un libro "per imparare a dialogare con i propri figli", come recita il sottotitolo, un autentico viaggio nella psiche dei giovanissimi, raccontato utilizzando le storie di adolescenti ammalati o problematici che l'autore tratta con parole semplici e profonda empatia, fino a farci emozionare, oltre che comprendere.
http://www.psychostore.net/catalog/shopping_cart.php?reviews_id=4

Libro: le bugie vere, per imparare a dialogare con i propri figli.
Autore: Marcel Rufo
Casa editrice: feltrinelli
Costo: 6.50 euro
Anno: 2005

Rileggere: Bazar consiglia…

                                            mamma ho fatto
In un libro i segreti per imparare a valutare i loro racconti e ad analizzare le paure ed i loro desideri
I sogni son desideri? Dopo aver scoperto che i bambini non sognano più la pace nel mondo, un giocattolo particolare o diventare gelatai, ma sognano invece di diventare ricchi, mi è balzato alla mente un problema per l’appunto: ma i sogni son desideri? Se la risposta è affermativa, indagare sui sogni dei bambini dev’essere piuttosto curioso. Con il libro “Mamma ho fatto un sogno” l’autrice fornisce gli strumenti per interpretare e comprendere di più il linguaggio dei figli. È bene spronare i piccoli a sognare e a raccontare il sogno fatto: un modo per sviluppare la crescita emotiva.
Libro: Mamma ho fatto un sogno
Autrice: Pam Spurr
Casa editrice: Red Edizioni
Costo: 11.50 euro
Anno: 2003
http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=21b&c=BVFN77RPSX9HY


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node