da 0 a 90
iniZiative inteLLigenti e soLidaLi indiriZZate a tutti quelli che ne hanno bisogno: dai bamBini fino ai noNNi

IL registro della SOLidarietà
Il RES, il Registro Cittadino della Solidarietà, è un’iniziativa istituita dal comune di Roma e rappresenta una vera e propria “banca dati” romana della solidarietà, per accogliere l’offerta di chiunque vuole mettere a disposizione, in modo volontario e gratuito, le proprie capacità e risorse. Possono usufruire del servizio sia singole persone sia associazioni. L’ultima novità riguarda un nuovo servizio, il “Cerco & offro solidale”. Pagine Internet, ma anche una newsletter periodica, x informare sulle opportunità e sulle possibilità di volontariato; e x pubblicizzare le offerte di solidarietà da parte di associazioni e aziende.
Dal sito è possibile, mediante semplici link, segnalare la propria offerta o fare la propria richiesta: l'una e l'altra vanno subito on line. Nel complesso, sono ormai migliaia i romani che hanno chiamato il Registro della Solidarietà per dare il proprio contributo: 5.021 iscrizioni individuali, 112 associazioni, 25 aziende.
L’obiettivo è quello di promuovere la cultura della solidarietà e valorizzare ciò che ciascuna persona può mettere a disposizione degli altri.
Il RES ha sede in via del Colosseo 41. Gli uffici sono aperti dalle ore 10 alle ore 16 dal lunedì al venerdì.
Per info: http://www.spqrdipsociale.it/ - www.resroma.it

IL GRANDE CARRO
Nuove strade della prevenzione

La Cooperativa Sociale Astrolabio ha dato il via al portale interattivo “Il grande carro” che prevede prevenzione, informazione e sostegno su droghe e alcol. L’iniziativa, finanziata dal Fondo nazionale per la lotta alla droga, è stata realizzata in collaborazione con l’Asl del capoluogo, la Prefettura di Latina, alcuni comuni del Lazio, la Cooperativa Sociale Il gabbiano e l’associazione Gruppo di Terranova. 
In particolare, il Grande carro vuole essere un’unità di strada polivalente che interviene in scuole, pub, discoteche e in tutti i luoghi in cui vi sia l’esigenza di far fronte ai problemi delle toSSicodipendenze e dell’alcool con lo scopo di prevenire e ridurre il fenomeno.
 Il progetto prevede, inoltre, la formazione di ragazzi che diventeranno nelle scuole di appartenenza degli educatori alla salute in grado di informare i loro coetanei sui problemi provocati dal tabagismo, dall’alcol e dalle tossicodipendenze in generale.
Info:  www.ilgrandecarro.org

BAMBINI NEGATI
Dopo cinque anni dalla prima versione, nel mese di dicembre è stato pubblicato, in una nuova edizione aggiornata e a prezzo speciale, il libro best-seller di Massimiliano Frassi “I bambini delle fogne di Bucarest”. Vero e proprio caso editoriale, nella versione precedente il libro ha superato le 100mila copie e ha avuto il merito di porre attenzione all’infanzia violata in Romania. Nell’edizione attuale Frassi ha rimesso mano al libro, aggiornandolo e inserendo nuovi documenti che riaccendono i toni della denuncia sociale. Il libro, con un linguaggio asciutto ed efficace, si costruisce come vero e proprio reportage attraverso gli orrori + atroci e inimmaginabili compiuti a danno dell’infanzia. L’autore parla, infatti, di “bambini soli, abbandonati, violentati, derubati della loro infanzia e della loro vita. Bambini senza futuro per colpa del passato. Bambini con la sigaretta in mano, con il sacchetto della colla, con la sifilide, la tigna, l`AIDS”. Una situazione, come sottolinea l’autore, causata dalla miseria, dalla povertà, dall’assenza di affetto.
Il libro, pubblicato dalla storica Ferrari Editrice, si arricchisce della prefazione di Maria Rita Parsi e delle fotografie di Attilio Solzi e Paola Galli, fotografi professionisti che hanno operato in Romania con i Medici senza Frontiere. Inoltre è legato ad un progetto di sostegno ed adozione a distanza per i bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica di un ospedale rumeno.
Per info: Associazione Prometeo - Tel.: 0364 / 880593 - e-mail: maxfrassi@yahoo.it

TRENTA ORE X UN NONNO
Parte la quinta edizione di "Nonni su Internet", con 53 corsi in 46 scuole, distribuite nei diversi Municipi della Capitale. Per la prima volta i centri anziani diventano “poli tecnologici”, attrezzati con 'tecnologia solidale': utilizzeranno i computer dismessi, donati dalle aziende e rigenerati dagli studenti, e sperimenteranno in anteprima i nuovi portatili sviluppati ad hoc per il mercato 'senior'. Oltre tremila i nonni diplomati, 80 centri anziani coinvolti e 1500 tutor. La durata del corso gratuito è di 30 ore, a cadenza settimanale. I partecipanti possono ripassare le lezioni grazie a un manuale realizzato ad hoc dal Consorzio, scritto con caratteri tipografici grossi e in base a rigorosi criteri di semplicità.
Tra le novità di quest'anno, la realizzazione del "Grande libro della salute", raccolta di consigli per condurre una vita sana dedicato a nonni e nipoti, redatto in rete da tutti i partecipanti che sarà consultabile sul sito.
per info: www.gioventudigitale.net


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node