carne e parole
travolti da insoliti spetTacoli...

TRIONFI A MILANO: QUASI UN FAUST
Il giovane Antonio Latella continua a mietere successi. Dopo Shakespeare, Genet e Pasolini, il regista milanese affronta adesso Giovanni Testori, proponendo un’autentica incarnazione scenica del suo drammatico e bellissimo poema I Trionfi. L’opera di Testori (la scrive nel ’65) è quasi un Faust per lunghezza e intensità, uno sprofondamento nella parola e nella carne, possibilmente nella carne della parola. Che dire di questo eclettico Latella che di spettacolo in spettacolo si guadagna la stima di noi spettatori esigenti, stupendoci ogni volta per la capacità di colpire il cuore di un testo come la freccia il suo bersaglio. Di questo spettacolo non porti a casa la narrazione, non ricordi la storia. Si è letteralmente travolti dal fiume in piena delle parole che prima giungono da fuori campo e poi si mescolano in scena con gli umori, i gesti, i suoni, il sudore del corpo dell’attore, Danilo Nigrelli, imprigionato dentro una cornice dorata che è feto, ventre, letto, alcova, quadro, opera d’arte. Bellissimo e inquietante.
TRIONFI
Di Giovanni Testori
con: Danilo Nigrelli
Regia: Antonio Latella (adattamento Federico Bellini)
dal 12 al 23 dicembre 2006
Teatro Out Off, via Mac Mahon 16, Milano
Biglietti: 16 Euro, previsti ridotti
Info e prenotazioni: 02 34532140, www.teatrooutoff.it

A TORINO “LA CASA D’ARGILLA”: UNA VEGLIA TUTTA AL FEMMINILE
Una veglia, dolcissima e dolente, piena di tenerezze e di piccoli gesti, tutta al femminile. Nel ricordo di una madre morta, sedute attorno ad un tavolo, cinque ragazze raccontano, ricordano, parlano, sussurrano. Sono storie di abbandoni, di morte, di affetti, di sogni…
La casa di argilla, lavoro collettivo della giovane regista-autrice Lisa Natoli è un’opera compatta ed evanescente, materica e sognante, che avvolge leggera gli spettatori, trasportandoli con grazia in un altrove, antico e quotidiano, pieno di ammaliante mistero.
LA CASA D’ARGILLA
testo e regia Lisa Ferlazzo Natoli
scrittura scenica collettiva
con: Monica Angrisani, Valentina Curatoli, Tania Garribba, Alice Palazzi, Paola Tintinelli
musiche: Gabriele Coen e Andrea Pandolfo
Teatro Vittoria, via Gramsci 4, Torino
Dal 29 novembre al 17 dicembre 2006(recite dal 29 novembre al 7 dicembre e dal 11 al 17 dicembre)
Biglietti: da 19 a 16 Euro
Info e prenotazioni: 011 5176246; www.teatrostabiletorino.it
 
PERUGIA: SANTO ROCCO E GARRINCHA - DAVIDE ENIA Italia - Brasile 3 a 2
Chi non ricorda Italia – Brasile ai mondiali di Spagna dell’82? Ruota attorno a quella mitica partita lo spettacolo di Davide Enia, giovane e talentuoso attore palermitano che si diletta anche nel gioco del calcio e che s’inserisce nel solco dei grandi raccontatori-affabulatori-conservatori della memoria come Marco Paolini e Ascanio Celestini. Davide Enia intreccia la mitologia del calcio italiano con il privato quotidiano: ci porta a casa sua in un condominio palermitano affollato di parenti e amici, tutti fermi davanti ad un televisore a colori acquistato per l’occasione. Antiche devozioni e superstizioni inventate per l’occasione, il santino di Paolo Rossi attaccato al televisore, le sigarette e i caffè scaramantici.
SANTO ROCCO E GARRINCHA - DAVIDE ENIA
Italia - Brasile 3 a 2
Di Davide Enia
Regia: Davide Enia
Con Davide Enia
Musiche Akkura
Esecuzione musicale: Brocchieri, Finocchio
Sabato 9 dicembre 2006
Teatro Subasio di Spello, via delle Fratte, Perugia
Biglietti: da 12 a 8 Euro
Prenotazioni: 075 5286651

ROMA CON LA CALLAS: VISSI D’ARTE, VISSI D’AMORE
Lo spettacolo è un testa a testa fra dive. Lirica versus prosa, parola cantata versus parola recitata. Rossella Falk incontra Maria Callas virtualmente sulla scena. A trent'anni dalla morte (1977) della “Divina”, la sua presenza nella memoria collettiva è più forte che mai. Rossella Falk le fu sincera amica per vent'anni e l'ha voluta ricordare raccogliendone le memorie e raccontandola in prima persona. Le voci delle due donne si fondono sulla scena, quasi a svelare le affinità elettive tra le due protagoniste del palcoscenico.
VISSI D’ARTE, VISSI D’AMORE
Rossella Falk
Una sera con Maria Callas
di Rossella Falk
da ricordi personali, interviste e scritti su Maria Callas
impianto scenico e regia Fabio Battistini
Dal 29 novembre al 17 dicembre 2006
Piccolo Eliseo Patroni Griffi, Roma
Biglietti: da 22 a 16 Euro
Info e prenotazioni: 06 488721

FERRARA: LO SCHIACCIANOCI
BALLET BIARRITZ. FRANCIA

“Mi sono sempre chiesto se, in questo racconto per bambini dove tutto è possibile dopo lo scoccare della mezzanotte, ci può essere spazio anche per i sogni degli adulti”. Così Thierry Malandain racconta come è nata questa coreografia che si richiama con forza al racconto originale di E.T.A. Hoffman - oltre che alla stessa partitura di Cajkovskij - per proporci uno Schiaccianoci, vittima di un sortilegio da cui solo l’amore può liberare. Malandain riscrive per soli 15 danzatori un’opera pensata per un organico molto più consistente e riesce a recuperare il fascino del capolavoro di Cajkovskij con un linguaggio personale e poco ortodosso, da cui filtra con sapienza la lezione della scuola francese.
LO SCHIACCIANOCI
BALLET BIARRITZ. FRANCIA
Centre Choréographique National direzione artistica Thierry Malandain
coreografia Thierry Malandain
musica Pëtr Ilic Cajkovskij
scene e costumi Jorge Gallardo
luci Jean-Claude Asquié
danza: Giuseppe Chiavaro, Fréderik Deberdt, Roberto Forleo, Mikel Irurzun del Castillo, Arnaud Mahouy, Magali Praud, Nathalie Verspecht Véronique Aniorte, Camille Aublé, Miguel Pio Boluda, Annalisa Cioffi, Gaël Domenger, Cédric Godefroid, Silvia Magalhaes, Christopher Marney, Rosa Royo 
sabato 16 dicembre, ore 21 - domenica 17 dicembre, ore 16
teatro Comunale di Ferrara, Corso Giovecca, 12 Ferrara.
biglietti: da 32 a 7 Euro
info e prenotazioni: 0532 202675

A TREVISO SOIREE DREAMING!
La compagnia svizzera Linga è stata fondata nel 1992 da Katarzyna Gdaniec e Marco Cantalupo. Grazie al loro stile fisico e non convenzionale, hanno raggiunto la fama in Europa, in Sud America e in Medio Oriente. La compagnia e i coreografi hanno vinto premi prestigiosi e i loro lavori si possono ritrovare nel repertorio di compagnie di danza quali il Balletto di Dresda, il Balletto dell’Opera di Mannheim, il Balletto dell’Opera di Firenze e molti altri. I coreografi Katarzyna Gdaniec e Marco Cantalupo - con uno stile che è stato definito “acrobatico, rigoroso, puro” -, hanno immaginato una serata intorno al tema dell’incontro tra musica e danza contemporanea.
SOIREE DREAMING, COMPAGNIA LINGA
20 dicembre 2006, ore 20,45
Teatro Comunale di Treviso, Corso del Popolo 31, Treviso
Biglietti: da 27 a 8 Euro
Info e prenotazioni: 0422 540480

MILANO: SET AND RESET/PRESENT TENSE/GROOVE AND COUNTERMOVE
Signora della postmodern dance, creatrice di uno stile personale che unisce rigore e velocità del movimento, Trisha Brown mostra adesso la sua voglia di sperimentare e spinge i coreografi ad esplorare luoghi alternativi al teatro. La sua opera non si può riassumere in una tecnica, in un “vocabolario”. Ricca di folle musicalità, la sua danza è un flusso inarrestabile di corse sospese, di cadute impreviste, di slanci giocosi, di prese schivate; il movimento è in costante attività, in una estrema e mobile fluidità di tutte le parti del corpo. Un'onda di vita attraversa, in tutti i sensi, la sua danza. Sono coreografie che continuano a sedurre il pubblico con la loro apparente, straordinaria, semplicità. E’ il caso di Set and Reset, capolavoro del 1983, creato con Robert Rauschenberg su musiche di Laurie Anderson. A Milano, questo brano storico è proposto con il più recente Present tense che unisce all’estetica astratta il nuovo interesse della coreografa per la narrazione emozionale e Goove and countermove, ultima opera di una trilogia dedicata al jazz su musiche di Dave Douglas.
Trisha Brown Dance Company
SET AND RESET
Coreografia Trisha Brown
Scene Robert Rauschenberg
Musica Laurie Anderson
Luci Beverly Emmons
PRESENT TENSE
Coreografia Trisha Brown
Musica John Cage
Luci Jennifer Tipton
Scene e costumi Elizabeth Murray
GROOVE AND COUNTERMOVE
Coreografia Trisha Brown
Musica Dave Douglas
Scene e costumi Terry Winters
Luci Jennifer Tipton
15 e 16 dicembre 2006, ore 21
Teatro degli arcimboldi, Milano
Biglietti da 18 euro a 40 euro (esclusa prevendita)
Info e prenotazioni: Piccolo Teatro di Milano, tel. 8488800304; +39.02.57480889 www.piccoloteatro.org

UN DANZA-CONVEGNO A BOLOGNA PER DAR CORPO AL CORPO
Segnaliamo con piacere in questa rubrica il Convegno “Immaginare corpi, incorporare immagini: artisti di danza in territorio educativo”, che conclude la prima tappa del progetto “Dar corpo al Corpo”, progetto a carattere biennale che la DES - Associazione Nazionale Danza Educazione Scuola ha voluto dedicare alla corporeità nel fare artistico ed educativo dando vita  ad un’articolata indagine attorno alle raffigurazioni del corpo, sia dal punto di vista dell’immaginario infantile, che di quello dell’artista di danza. Il convegno del 2 e 3 dicembre apre le indagini a riflessioni collegate al pensiero creativo e al suo rapporto con l’universo infantile, inteso non tanto e non solo come terreno di ricerca, ma come diretto destinatario del prodotto artistico. Le due giornate di studio si concluderanno con un omaggio a cura della Fondazione Nazionale della danza/Compagnia Aterballetto, che offrirà, in esclusiva per i partecipanti al convegno la rappresentazione dello spettacolo realizzato in collaborazione con Reggio Children: Il corpo che narra – trasformazioni.
DAR CORPO AL CORPO
Immaginare corpi, incorporare immagini: artisti di danza in territorio educativo
Sala teatrale del Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna.
2 e 3 dicembre 2006, Bologna
Informazioni:
DES Associazione Nazionale Danza Educazione Scuola
c/o Università degli Studi di Bologna – Dipartimento di Musica e Spettacolo
Bologna
Tel. 051 6336856 - info@desonline.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node