Il fumetto secondo i cinesi
E’ iniziata un’invasione di fumetti firmata Pechino. Ma i Giapponesi rispondono con un vangelo di Gesù molto particolare…

Cino-fumetti!

 

Se chiedessi a qualcuno di nominarmi un  prodotto in cui non ha mai visto il marchio Made in China avrebbe parecchia difficoltà a rispondermi… ma se siete appassionati di fumetti probabilmente la risposta vi sembrerà più immediata. Siamo seri, chi ha mai visto fumetti Cinesi? Ci sono i Manga Giapponesi, da qualche tempo hanno sfondato i Manhwa Coreani... ma Cinesi? Beh le cose cambiano, e sembra che ci si stia preparando a una nuova invasione firmata Pechino, anzi, l’invasione è già iniziata.

La 001 Edizioni (di cui abbiamo già parlato mesi addietro) è la maggiore indiziata di complicità con gli invasori cinesi, visto che proporrà in Italia le prime serie di Manhua (fumetti Cinesi appunto). Sono previste 2 uscite mensili, i primi due titoli vedranno la luce editoriale a Novembre, ma saranno in anteprima a Lucca 2006: Il Volo, di Zhang Xiaoyu, due racconti autoconclusivi di ambientazioni opposte (il primo si svolge durante la rivoluzione culturale cinese, il secondo in un futuro fantascientifico), ma con un tema portante comune: l’essere diversi deve gioco forza comportare l’omologazione?

 

Il secondo volume è My Street, di Nie Jun, primo di 5 capitoli, un noir ambientato in un futuro difficile, in cui il protagonista Maoye cercherà di sopravvivere in una difficile megalopoli dominata dal crimine.

L’intenzione della 001 è quella di pubblicare i fumetti più rappresentativi e qualitativamente più validi della produzione cinese, per dare una visione esaustiva del panorama fumettistico di Pechino e (larghi!) dintorni.

Per i lettori invece è un’opportunità in più per provare nuove cose e allargare le proprie vedute fumettistiche.

 

Planeta DC: Superman ritorna, e non solo al cinema

 

E per una novità che arriva c’è anche un atteso ritorno. Anche di questo argomento avevamo discusso ampiamente i mesi scorsi su Radiobazar, la DC Comics lasciava orfana dei suoi prodotti l’Italia risolvendo il contratto che la legava a Play Press e Magic Press, beh c’è voluto poco per rivedere Superman e compagnia.

Come aveva anticipato il sito ComicUS, la DC cercava un partner editorialmente più forte, per ripresentarsi al mercato con nuova linfa, e sfruttare a pieno il traino del nuovo film di Superman e anche le nuove saghe che stanno spopolando negli USA, e il nuovo partner è Planeta DeAgostini, editore fortissimo in Spagna, che si prepara a rilanciare i personaggi DC in maniera capillare, cominciando con Superman.

Si parla addirittura di un settimanale (40 uscite l’anno) che partirà dal ciclo di John Byrne Man Of Steel, per arrivare alla maxisaga Infinity Crisis e proseguire con i numeri più recenti di Superman, Action Comics e Adventures of Superman, in albi da 96 pagine. Ovvio l’adattamento della pellicola di Brian Singer, che in Italia è uscita a Settembre.

Per chi mastica lo spagnolo qui il comunicato del sito ufficiale

 

Cinefumetti, a new deal

 

Qualche flash sui nuovi progetti. Partiamo con Superman Returns, che è uscito da un mesetto in Italia e già vede all’orizzonte un sequel: ne ha parlato il presidente della Warner Alan Horn al LA Times, che citando anche le parole del regista Singer al Comicon, spera che possa vedere la luce nel 2009.

I seguiti non finiscono qui, infatti anche Fantastici 4 ha in lavorazione il suo, che ha finalmente un titolo definitivo: Fantastic Four : Rise Of Silver Surfer, che come da titolo avrà il surfista d’argento come coprotagonista della pellicola. Ancora regia di Tim Story, lancio previsto per il 2007.

Restando alla Marvel pare che il violento Wanted, fumetto dedicato non agli eroi ma a spietati criminali (Panini Comics), sia stato acquistato dalla Universal Pictures, e che, secondo l’Hollywood Reporter, si sia già scelto uno dei protagonisti, il James McAvoy già visto ne Le Cronache di Narnia. Il regista sarà il russo Timur Bekmambetov. Vista la violenza del fumetto il film sarà vietato ai minori negli USA.

Per finire prime immagini dall’adattamento cinematografico dei Transformers: abbiamo i cattivi Megatron, Starscream, Blackout, Scorponok, e i buoni Optimum Prime (Commander), Bumblebee (Maggiolino) e Jazz (Tigre).

 

Gesù Giapponese

 

Visto che oggi amo autocitarmi torno ancora a una segnalazione fatta su Radiobazar: la collana di biografie storiche a fumetti lanciata dalla Yamato un paio di mesi fa. Mi sento di consigliarvi il piccolo capolavoro che trovate in libreria in questi giorni: è Gesù, di Yoshikazu Yasuhiko, uno dei massimi maestri del fumetto Giapponese. Si narra la vita di Cristo basandosi principalmente sul Vangelo di Marco, il primo in senso cronologico, e quello di Giovanni, storicamente ritenuto il più affidabile. Il racconto è narrato in prima persona da Giosuè, personaggio creato da Yasushiko ma ispirato ad un discepolo del Nuovo Testamento di cui però la Bibbia non riporta il nome. L’accento è posto sulla vita pubblica di Gesù, sulla sua difficoltà nel comunicare i suoi insegnamenti in maniera esaustiva e di come questi fossero spesso fraintesi o non ne fosse compresa la portata rivoluzionaria.

Struggente il racconto della passione di Cristo, in cui si pone l’attenzione sull’unicità umana di Gesù, sulla sua determinazione e il suo essere diverso dagli altri uomini.

La storia completa è in 3 volumi, col primo uscito a Luglio. In tutto tre brossurati di 144 pagine  a colori, per 15 €, pochi per un capolavoro letterario di rara sensibilità artistica che non vi pentirete di aver letto, che siate religiosi o meno.

 

Tutti i fumetti portano a... Romics

 

Concludiamo con l’ovvia segnalazione del Romics di inizio Ottobre!

Nel momento in cui scrivo è ancora un po’ presto per raccontarne i programmi, ma è già prevista la presenza di Silver, Romics d’Oro 2006 fra gli ospiti. La Fiera sarà tematizzata su Cinema e Fumetti, ed assieme ai tradizionali appuntamenti (proiezioni e anteprime, tavole rotonde, Romics d’Oro, Galà del doppiaggio) ci sarà una giornata dedicata alla mitica Candy Candy.

Per maggiorio info www.romics.it.

Dal 5 all’8 Ottobre a Roma, non mancate!


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node