Meditiamo uomini, meditiamo...
Perchè leggere "Melissa P"? Perchè la ragazzina ha centrato il bersaglio...
Con il suo libro (Fazi Editore) Melissa ottiene due ottimi risultati.: da un lato ci racconta la sua disperata ricerca d’amore, dall’altra sferra un calcio in faccia (e uno nel culo) a tutti noi maschietti, o perlomeno a quelli che hanno avuto il coraggio di vergognarsi leggendo il suo libro. Eh sì miei cari amici uomini, bisogna riconoscerlo, Melissa nelle sue 143 pagine ci mette davanti a tutte le nostre ipocrisie. Alzi la mano chi non si è trovato a guardare dal buco della serratura sempre più eccitato man mano che il tunnel di Melissa si faceva più buio; alzi la mano chi non si è sorpreso con le mani nelle parti più intime mentre la ragazzina soddisfaceva cinque uomini contemporaneamente oppure partecipava a un orgia. Roba che se ci immaginassimo una figlia o una sorella potremmo impazzire. Meditiamo uomini, meditiamo. Certo mi rendo conto che questo possa non esser piaciuto ad alcuni critici ma questo è quanto, il libro ha avuto un successone e bisogna farci i conti.

 

L’autrice alterna, nel lettore, commozione e imbarazzo, comprensione e voyeurismo. Se in una pagina piangi con lei, nella successiva ricominci a spiarla, e se dopo aver letto un capitolo avresti voglia di abbracciarla forte forte, nell’altro vorresti essere il suo aguzzino.

Il libro scritto dalla ragazza etnea non è solo un romanzo erotico è anche un viaggio alla ricerca dell’amore, del riconoscimento dell’amore: “io un cuore ce l’ho, anche se lui non se ne accorge, anche se nessuno mai se ne accorgerà. E prima di aprirlo, a qualsiasi uomo darò il mio corpo, per due motivi: perché forse assaporandomi gusterà il sapore della rabbia e dell’amarezza, poi perché si innamorerà della mia passione fino a non poterne più fare a meno”.

Melissa è più grande delle ragazze della sua età, non solo per le esperienze vissute, ma proprio perché è adulta e quindi dà un’immagine del mondo giovanile che condivido. I suoi personaggi non hanno la minima idea di come vivere i propri sentimenti, sono confusi e aggressivi. Anche questo credo che possa essere motivo di riflessione per le generazioni precedenti.

“Cento colpi di spazzola” si legge velocemente e lo stile di Melissa è piacevole e diretto, non mancano delle acerbità ma è naturale per un’autrice al debutto (e che debutto, viste le copie vendute, quasi 800,000!). 

Brava Melissa!

Mo, però, so’ cazzi perché adesso aspettiamo con ansia il tuo secondo lavoro.

Ah sì .C’è un altro motivo per il quale ho scelto di parlare di questo libro: i diritti cinematografici li abbiamo comprati Francesca (Neri) ed io,e speriamo proprio di vederlo presto al cinema. Tanto il conflitto di interessi va di moda.


Il libro:
melissaP

melissa p. - 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire

Fazi editore

pp. 143 - € 9,50


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node