Meno BPM e + ritmo lento
Rallentare per godere di più! Non solo: forse sta per finire questa sbornia di elettronica anni ’80... E qualcosa è in arrivo dalla scena nordeuropea
Cosa succederà negli ultimi mesi del 2005? A dirla tutta credo che questa sbornia di elettronica anni ’80, questo sound alla Depeche Mode, questa elettronica un po’ ingenua abbia le ore contate. Perchè la cattiva gestione di certi filoni musicali da parte dei produttori ha portato a una sovra-offerta musicale. Di conseguenza la musica, che per esperienza so che sa reagire in modo automatico a certi stalli, troverà nuovi sbocchi, liberandosi da questi suoni troppo standardizzati. Tutto ciò genererà un ritorno prepotente della deep, intesa come suoni ovattati e avvolgenti. E quindi troveranno nuovi spazi certi locali più intimi, a dispetto dei club dei grandi numeri. Ma si percepisce anche una certa recrudescenza del rock e delle situazioni live. Ed è proprio questo il momento in cui potrebbero venire fuori i nuovi Talking Heads, per fare un riferimento storico, o delle situazioni un po’ più funky. Ma non è tutto: prevedo anche un grande ruolo della scena nordeuropea. Paesi come la Finlandia o la Svezia fino ad oggi non hanno mai partecipato al banchetto dei vincenti, ma ora credo siano pronti a sfornare qualcosa di non omologato. Dunque stiamo in campana e teniamo d’occhio le produzioni musicali che arrivano dal grande freddo. E infine mi aspetto un brusco abbassamento delle BPM (battute per minuto). Oggi si suona da 125 a 130 bpm, ritmi serrati dunque. Eppure si comincia a percepire la voglia di rallentare, quasi in risposta a ciò che succede nel mondo, alle bombe che esplodono ad ogni angolo. Rallentiamo per aumentare il godimento, ritmi lenti e piaceri intensi…

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node