SpettaColi STRAbordanti...
...di fascino, di rITmo, di viSioni, di poEsia, di fisicità...

I GIGANTI DELLA MONTAGNA
La
 compagnia torinese Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa si è da tempo accaparrata un posto di primo piano sulla scena italiana della sperimentazione teatrale.
La ricetta scenica messa a punto negli anni da Marco Isidori (regista) e Daniela Dal Cin (scenografa) è un condensato insolito e saporito di gusti e di profumi raffinati e colti, pertanto l’opinione del pubblico è da sempre divisa fra appassionati e “freddini” di questo teatro che guarda tanto alle origini classiche dell’arte scenica quanto alle forme popolari della rappresentazione.
Isidori è regista colto e sensibile che ama le sfide, Dal Cin è scenografa di rara bravura e immaginazione, Maria Luisa Abate è, almeno per la mia memoria, da sempre prima attrice che della sua magrezza e della sua sparuta figura ha fatto una forza potente e appassionata, lucida e strabordante in certe occasioni. Portano adesso in scena l’ultimo testo di Pirandello, il suo congedo crepuscolare e pessimista, stravolgendolo con la solita ironia graffiante e divertente già a partire dal titolo: Facciamo nostri questi giganti!
L’ambizione è grande: comporre un’Opera d’arte totale dove, ritmo, drammaturgia, musica contribuiscano a rendere incandescente e vivo l’andamento del recitativo. Se I giganti della montagna di Pirandello contenevano la profezia di un’umanità accerchiata dall’avanzare apocalittico (i Giganti) del cavallo della tecnica, questo spettacolo vuole portare un grano di riflessione sulla consistenza di una tal profezia, perché ne sia scongiurato l’avverarsi.
Da non perdere.
I GIGANTI DELLA MONTAGNA
inscenati dalla Marcido col titolo programmatico di:FACCIAMO NOSTRI QUESTI GIGANTI!
di Luigi Pirandello
prima italiana
regia: Marco Isidori
con: Marco Isidori, Maria Luisa Abate, Alessandro Curti, Paolo Oricco, Grazia Di Giorgio,
Roberta Cavallo, Davide Barbato, Elena Serra, Isadora Pei, Claudio Del Toro
Scene e costumi: Daniela Dal Cin
Produzione: Fondazione del Teatro Stabile di Torino/ Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa con il sostegno del Sistema Teatro Torino
Teatro Gobetti, via Rossigni 8, Torino
dal 21 al 26 marzo 2006
biglietti: da 19  a 16 Euro (ridotti)
info e prenotazioni: tel. 011 5176246;
www.teatrostabiletorino.it

L’ULTIMA SERA DI CARNEVALE
Conosciuta come la commedia del congedo, L’ultima sera di Carnevale venne rappresentata per la prima volta il 16 febbraio 1762, la sera di martedì grasso a Venezia.
Con essa, Carlo Goldoni salutava il suo pubblico prima di trasferirsi a Parigi per lavoro. Arte e vita si mescolano in un testo ricco di rimandi autobiografici, misurato nella forma ed equilibrato nella stesura. Riprende con leggerezza questi spunti Lorenzo Loris, regista capace di cui più volte abbiamo parlato in corso alla nostra rubrica. Loris imprime all’andamento scenico rapidità e ritmo, giocando sull’alternanza delle emozioni e sulla verità dei personaggi. “onestà” innanzi tutto: la lettura del testo goldoniano corre sul filo della misura orchestrando sapientemente allegria e tristezza, divertimento e malinconia.
L’ULTIMA SERA DI CARNEVALE
di Carlo Goldoni
regia di Lorenzo Loris
con: Sara Bellodi, Serena Brindisi, Martina De Santis, Cecilia Di Donato, Margherita Giacobbi, Sara Urban, Renato Avallone, Daniele Bonaiuti, Daniele Gaggianesi, Vincenzo Giordano, Mario Gualandi, Giorgio Paiano, Antonio Peligra
Musica e canto: Silvia Girardi
Movimenti e danza: Elisabeth Boeke
Scene: Fabrizio Palla e Daniela Gardinazzi
Costumi: Enza Bianchini e Nicoletta Ceccolini
Luci: Paolo Latini e Luca Siola
produzione Teatro Out Off in collaborazione con Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi
Teatro OUT OFF v. Mac Mahon, 16 - Milano
dal 21 febbraio  al 19 marzo 2006
Info e Prenotazioni, tel. 02.34532140 Biglietti: 15,00 Euro; Riduzioni: 30% under 25; 50% over 60 ; E-Mail:
info@teatrooutoff.it; www.teatrooutoff.it

PAESAGGIO CON FRATELLO ROTTO
Un'umanità alla deriva, contraddittoria, al tempo stesso vittima e carnefice di se stessa è al centro dei tre "paesaggi" contemporanei sullo sfondo dello spettacolo della Compagnia Valdoca, realtà fra le più interessanti nel panorama della ricerca teatrale attuale. Una trilogia nata in tre tappe autonome (Fango che diventa luce, Canto di ferro, A che esita) che diventa un unico, grande evento teatrale con una decina di attori coinvolti e musica dal vivo. Nato da una lunga e fortunata interazione tra la regia di Cesare Ronconi e i testi visionari di Mariangela Gualtieri, lo spettacolo è un atto di accusa e resistenza contro il potere e contro le sue molteplici forme di prevaricazione.
PAESAGGIO CON FRATELLO ROTTO
spettacolo presentato in collaborazione con
CENTRO LA SOFFITTA DEL DIPARTIMENTO DI MUSICA E SPETTACOLO
ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA
Compagnia Teatro Valdoca
Regia: Cesare Ronconi
Parole: Mariangela Gualtieri
ARENA DEL SOLE, Sala Grande, Via Indipendenza, 44 – Bologna
22 e 23 marzo 2006, ore 21.00
Info e prenotazioni: 051 2910910

IL VIAGGIATORE INCANTATO DI MARCO BALIANI
Confesso di avere un debole per l’eleganza asciutta e tormentata di Marco Baliani.
Autore senza fronzoli di rara compostezza ed emotività, rigoroso e impegnato sul versante politico e sociale del teatro, Baliani travolge senza fretta il suo uditorio attraverso una narrazione che cresce man mano in intensità e delirio. Propone adesso 3 spettacoli narrativi, 3 storie belle e poetiche che vi consiglio di vedere/ascoltare se amate viaggiare incantati, come recita il titolo generale dello spettacolo presentato in tre serate diverse. Spiega il regista-attore solitario: “Viaggiare incantati è la condizione del raccontatore di storie, una sorta di stupore infantile per tutto ciò che accade intorno, per la straziante bellezza del creato” di Pasolini. Corpo di stato è una memoria acida e autobiografica di un momento del nostro passato prossimo dentro i 55 giorni della prigionia e morte di Aldo Moro, narrati in prima persona da un giovane di 28 anni, io stesso, tornato laggiù a raccontare con la maggior sincerità possibile. Kohlhaas è il primo esempio di narrazione orale comparso sullo scenario italiano, un racconto denso, tratto da Kleist, che parla del conflitto tra fiducia nella giustizia e sopruso dei potenti. Tracce è una collana di racconti, una mappa di eterogenei materiali narrativi che ruotano, senza un testo prefissato, intorno al tema dello stupore. Ciò che si raccoglie alla fine di questo viaggio è la bellezza di un racconto che diviene corpo unico con il suo passare dall’orecchio al cuore.
IL VIAGGIATORE INCANTATO
di Marco Baliani
TEATRO MERCADANTE, Sala Mercadante, Piazza Municipio, Napoli
Dal 16 al 26 marzo 2006, ore 20,45
Corpo di Stato 16 marzo | Sala Mercadante
(in occasione del 28° anniversario del rapimento Moro)
Tracce 17 - 19 marzo | Sala Mercadante
Kohlhaas 24 - 26 marzo | Sala Mercadante
Info e prenotazioni: 081 5510336;  081 5524214; Biglietteria: 081 551 33 96
Biglietti: Intero € 15,00; Ridotto € 10,00; Bambini € 7,00

CITTA’ DELLA DANZA
È’ Forlì, piccola cittadina sulla costa romagnola, la sede eletta della prima Fiera contemporanea interamente dedicata alla danza. Il messaggio è chiaro e positivo: la Danza è un villaggio più che una città ed è in continuo fermento e movimento.
Alla Fiera, fortemente voluta oltre che dagli organizzatori, dagli enti istituzionali, accoglierà addetti ai lavori, produttori, piccoli artigiani e appassionati del settore. Interessante ed utile, dal momento che si potranno acquistare in sede strumenti e materiali indispensabili a chi pratica attivamente questa disciplina (dalla danza classica all’Hip Hop), oppure partecipare a dibattiti e incontri con importanti e famosi coreografi nazionali e internazionali. Vi invitiamo a dare uno sguardo anche al folto numero di stages proposti. Sono aperte le iscrizioni.
CITTA’ DELLA DANZA
Forlì, dal 10 al 12 marzo 2006

AEROS
L’incontro di 3 mostri sacri della danza contemporanea, Daniel Ezralow (fondatore di ISO e tra i lavori più recenti le coreografie della “Tosca” di Lucio Dalla), David Parsons (fondatore della Parsons Dance Company) e infine Moses Pendleton (fondatore dei Momix) con la collaborazione dei creatori di “Stomp”, Luke Cresswell e Steve McNicholas, ha dato vita a Aeros (Aria) uno spettacolo esclusivo e ineguagliabile, dove il corpo è il protagonista assoluto. Un cocktail di movimenti energici, armonici, sensuali, aggraziati e di volteggi che sfidano le leggi della fisica. Nella realizzazione di questo originale evento, A.G.R. Associati Milano ha coinvolto gli atleti della Federazione di Ginnastica Romena che, guidati tre coreografi di fama mondiale, hanno unito il loro estro creativo alla straordinaria capacità atletica.
AEROS
AGR Associati
da un’idea di: Antonio Gnecchi Ruscone
con gli atleti della Federazione di Ginnastica Romena
coreografie: Daniel Ezralow, David Parsons, Moses Pendleton
in collaborazione con: Luke Cresswell e Steve McNicholas
musiche: TTG Music Lab
costumi: Luca Missoni
Mercoledì 29 marzo 2006
a.ArtistiAssociati di Gorizia, Via carducci 71
Info e biglietti: 0481 532317;
artisti.associati@libero.it ; www.artistiassociatigorizia.it
 
OPPLÀ – SOLO DANZA, Edizione 2006
Corte Sconta e Teatro Out Off, 2 delle realtà organizzative + frizzanti nel panorama della ricerca teatrale italiana, presentano  OPPLÀ – SOLO DANZA, Edizione 2006. Alla sua prima edizione, questa rassegna di Danza (direzione artistica di Laura Balis, Kiko Stella e Giorgio Ursini Ursich) intende diventare un appuntamento annuale dedicato alla danza a Milano. Dal 22 marzo al 5 aprile si succederanno all’interno della manifestazione milanese una lunga serie di assoli di giovani danzatori e coreografi che recentemente hanno attirato su di loro l’attenzione di critica e pubblico internazionali.
L’idea fondante è quella di offrire agli spettatori e agli addetti ai lavori un ventaglio ampio e differenziato di tendenze e interpretazioni coreutiche provenienti da aree geografiche disparate e da culture eterogenee. Tanti gli artisti invitati che vale la pena di seguire: Julie Dossavi indaga il corpo nell’intimità sessuale, spirituale e affettiva, attraverso un viaggio musicale tra Mali, Bénin, India e Francia, Jean-Laurent Sasportes, Tino Fernandez, coreografo spagnolo trapiantato in Colombia, la danzatrice russa Tanya Khabarova e infine l’italiano Paolo Rudelli, danzatore per i più grandi coreografi del XX secolo da Jiri Kilian, a Nacho Duato, da Mats Ek a William Forsythe fino a Ohad Naharin e Maurice Béjart. Per il programma completo (con tutte le manifestazioni parallele), consultare il sito ufficiale.
OPPLÀ – SOLO DANZA, Edizione 2006
www.oppladanza.it
DIREZIONE ARTISTICA: Laura Balis, Giorgio Ursini Ursich e Kiko Stella
DIREZIONE ORGANIZZATIVA: Alessandro Colombo e Valeria Castellaneta
DIREZIONE TECNICA: Saverio Cona
OPPLÀ – SOLO DANZA Edizione 2006
Programma:
Marzo 22m P.I. (Pays ou présentation intime) Julie Dossavi
23g P.I. (Pays ou présentation intime) Julie Dossavi
24v Piattaforma Balcani: Dalja Acin (Serbia)
25s Convegno: la danza nei Balcani/Solo danza Balcani
26d Solo danza Balcani
27l Short pieces I di Jean–Laurent Sasportes
28m Por què lloran mi amores? Gruppo Explose
PRIMA NAZIONALE
29m Por què lloran mi amores? Gruppo Explose
30g Frank Nigel Charnock
31v Frank Nigel Charnock
APRILE 1s Reflection di Tanya Khabarova – Gruppo Derevo
2d Reflection di Tanya Khabarova – Gruppo Derevo
3l Human Female/Hermaphrodite Apostolia Papadamaki
4m Human Female/Hermaphrodite Apostolia Papadamaki
5m Données immediates de la conscience Paolo Rudelli
Con la partecipazione dei musicisti della Winter Family
Nuova Creazione in PRIMA ASSOLUTA, Produzione Opplà
A chiusura della Rassegna un fuori programma al Teatro Out Off:
7-8-9 aprile: Dimmi che sono bella 2. L’Adolescenza di Corte Sconta
Prenotazioni, tel. 02.34532140 - da lunedì a venerdì, dalle ore 10 alle 20.
Biglietti: 15,00 Euro, previste riduzioni
Orari spettacoli: da martedì a sabato ore 20.45, domenica ore 16
Teatro OUT OFF v. Mac Mahon, 16 - 20155 Milano
E-Mail:
info@teatrooutoff.it; www.teatrooutoff.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node