VIOLETTA VALERY Da piccola facevo disegni colorati
VIOLETTA VALERY
Da piccola facevo disegni colorati

INAUGURAZIONE: giovedì 19 maggio | h. 19,00

Galleria Ingresso Pericoloso - Roma



Lo spazio della galleria Ingresso Pericoloso si farà libro su cui appuntare pensieri scaturiti dalle relazioni personali, dai luoghi frequentati e dal trascorrere del tempo in occasione della mostra "Da piccola facevo disegni colorati", prima personale romana di Violetta Valery (Roma, 1982), che sarà inaugurata il 19 maggio e potrà essere visitata fino al 9 luglio 2011.

<< Mi chiamo Violetta, sono nata a Roma 28 anni fa. Fino ad oggi ho cambiato tante case, e tanti luoghi, e in tutto questo ho capito che potrei vivere bene o in campagna, o in una città molto grande. Da piccola facevo disegni colorati, adesso faccio dei disegni scuri e da mal di stomaco. Mi piace disegnare e mettere sulla carta i miei pensieri. Mi aiuta a dimenticarli, a dargli un'altra forma. Disegno quello che mi succede. Mi piace il momento in cui un brutto ricordo diventa un disegno, e finalmente lo puoi guardare con altri occhi. A volte qualcuno mi chiede di guardare i miei lavori, qualcuno mi chiede di spiegarli, di solito preferisco che vengano guardati senza voce narrante. Preferisco usare un nome d'arte, mi da più libertà. >>

Questa l'introduzione, scritta dalla stessa protagonista; la narrazione sarà suddivisa in tre capitoli: mentale, sentimentale e fisico. 

Nella prima sala lo spettatore verrà messo di fronte al symbolon: alla parte per il tutto. Lo spazio mentale verrà identificato da oggetti che circondano l'attività pratica dell'artista. Pochi elementi, immediatamente riconoscibili, come finestra sulla connessione psichica intercorrente tra gesto creativo e mezzo utilizzato. Crocevia tra reale e immaginario.


Dare forma a pensieri ed emozioni attraverso la trasposizione degli stessi su carta renderanno la seconda sala un luogo di alternanza e sovrapposizione dei sentimenti più disparati. Disegni di parole rubano la scena a disegni di silenzi. Le emozioni più intime cadono su pagine di diario alla ricerca di un lettore partecipe di un forzato processo di emancipazione.


Infine la fotografia, come mezzo concreto per una analisi di uno spazio materiale, tangibile e ben delineato. La terza sala diventerà una camera oscura e laboratorio di sviluppo di autoritratti del proprio viso e frammenti del proprio corpo. Un tentativo di sezionare e analizzare il proprio aspetto alla ricerca della propria identità.


------

Violetta Valery
Da piccola facevo disegni colorati


INAUGURAZIONE: 19 maggio 2011 ore 19,00
SEDE: Galleria Ingresso Pericoloso - via capo d'africa 46, 00184 Roma
PERIODO: dal 19 maggio al 9 luglio 2011
ORARI: 15,30 - 19,30 dal lunedì al sabato o su appuntamento
INFO: +39 0645496564 - posta@ingressopericoloso.com

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node