CIRCOLO ARCI «FUORI ORARIO» DI TANETO (RE) - spettacoli di MARZO

Concerti di Fabri Fibra, Nathalie (1ª a «X Factor»), Après La Classe, Rio, «Notte Hard Rock»,


cene-incontri con Nori, Cisco, Travaglio, Spataro, Emergency e «La notte della Ricerca»

 

Fabri Fibra, numero 1 dell'hip hop italiano, Nathalie, vincitrice di «X Factor 2010» e protagonista del Festival di Sanremo, i Rio di Marco Ligabue e Fabio Mora e i salentini Après La Classe sono le 4 punte musicali del mese di marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Ogni venerdì e sabato, apertura alle 20 per gli aperitivi gratuiti fino alle 21 e inizio dei concerti alle 21.30 e 22.30. Poi, le cene-incontri con ospiti illustri in mezzo a ogni settimana alle 20.30 (tra gli altri, Marco Travaglio martedì 15 e «La notte della Ricerca» mercoledì 16), a partire da mercoledì 2 con lo scrittore Paolo Nori e i Bogoncelli, tra musica, ironia e letture dal libro «Disastri» di Daniil Charms, scrittore russo tradotto da Nori.

Ma procediamo nell'ordine cronologico dei concerti, che in marzo al Fuori Orario cominciano venerdì 4 con il «Tributo a Madonna» degli Into The Groove, gruppo fondato nel 2003 a Roma per riproporre fedelmente tutti i maggiori successi di Madonna, sia nell'aspetto musicale curato da Maurizio Piacente che in quello coreografico e dei costumi, con tre ballerine professioniste a far da cornice.

Sabato 5 l'energia e l'allegria sono gli ingredienti dello show dei salentini Après La Classe, con una miscela di reggae, rock, ska, tango, musica tradizionale pugliese e balcanica, in una parola «Mammalitaliani», il loro recente album nonché singolo che ha fatto ballare tutti ed è stato premiato al Mei come pezzo folk dell'estate 2010. Altrettanto forte il secondo singolo estratto, «Perdonami». Prodotto dalla Sunny Cola di Caparezza, l'album trova la massima espressione dal vivo e gli Après La Classe sono stati invitati negli Usa (New York e Los Angeles) per partecipare a Hit Week di Mtv insieme a Elisa, Giovanni Allevi, Ludovico Einaudi, Roy Paci, Negrita. Al Fuori Orario giocano in casa perché il loro fan club è nato lì. Venerdì 11 è la serata di un doppio concerto, con una band della rassegna di artisti emergenti locali «OutOctoni» che precede l'immancabile «Tributo a Vasco Rossi» degli Asilo Republic.

Sabato 12 tornano a Taneto i Rio, proprio come avevano promesso in occasione del loro trionfale debutto di ottobre. Da allora i 4 ragazzi sono stati continuamente on the road per tutta l'Italia a portare in giro la musica del loro terzo album «Il sognatore» («In ogni istante» l'ultimo singolo), senza dimenticare i loro vecchi successi. Il live della band guidata da Fabio Mora (voce) e Marco Ligabue (chitarre) si preannuncia come un'esplosione di rock destinato a catturare ogni singolo spettatore. I Rio sono infatti famosi per la loro carica dal vivo. E il precedente concerto al Fuori Orario ne è stato la miglior dimostrazione: tra palloncini, fuochi d’artificio, cuoricini e cartelloni, i membri del «Mariachi Hotel» (fan club ufficiale) hanno trasformato lo show in un momento magico e indimenticabile; biglietti a 15 euro con consumazione inclusa.

Venerdì 18 è una «Notte Hard Rock» a doppia intensità: «Tributo agli Aerosmith» dei Big Ones e «Tributo agli Ac/Dc» dei Filetti di Angus. I Big Ones, romani di origine, da 13 anni rifanno gli Aerosmith con la performance del leader come valore aggiunto, spettacolo nello spettacolo. Il cantante Renzo D'Aprano «Tallarico» vanta una stupefacente somiglianza fisica, di movenze, timbrica e canora, con Steven Tyler (fascino «animalesco e sensuale») e la line up annovera ex membri dei Dhamm. I reggiani Filetti di Angus sono invece una band di supermusicisti già al fianco di big: Alberto «Beto» Carrà, voce, bluesman; Alessandro «Il Duka» Magnanini, chitarra solista, coautore dell'hit di Mario Biondi «This is what you are»; Fausto Comunale, chitarra ritmica; Paolo Gialdi, basso, già con Paolo Belli, Spagna, Mietta, Arthur Miles; Alessandro Lugli, batteria, presente nel cd di Ligabue «Nome e cognome».

Sabato 19 tocca a Fabri Fibra, massimo esponente del rap nazionale, con il tour collegato al suo nuovo album «Controcultura», uscito lo scorso settembre e balzato subito al primo posto in classifica, quindi disco di platino. Il cd, che ha in rotazione i singoli «Tranne te» e «Qualcuno normale» (con Marracash), arriva dopo il successo degli album «Tradimento» e «Bugiardo». «Nel nostro Paese - spiega Fibra - spesso il rap è ancora frainteso, poco conosciuto o male interpretato. Certi stereotipi e capisaldi superati sono duri a morire in Italia e mi piace pensare che Controcultura ne possa mettere in discussione alcuni». Il tour, con l'accompagnamento di Entics come raddoppio alle voci, Dj Double S e Dj Nais in consolle, sta facendo registrare il tutto esaurito in diverse città, nonché al Fuori Orario, dove a questo punto viene data la possibilità di assistere al concerto in diretta su un maxischermo nell'altra sala, con ingresso normale (12 euro comprensivi di consumazione) e posti da prenotare.

Venerdì 25 un'altra stella del momento: Nathalie, vincitrice dell'ultima edizione di «X Factor» su Raidue e reduce da un Sanremo di primo piano con il brano «Vivo sospesa». Il tour parte il 12 marzo e verte sui brani originali del nuovissimo album «Vivo sospesa» e su quelli dell'ep «In punta di piedi», che conteneva l’omonimo inedito, diventato addirittura il singolo più venduto d'Europa su iTunes dal 21 al 28 novembre, e alcune cover cantate a «X Factor». Nata nel 1979 a Roma da famiglia italo-belga, Nathalie ha iniziato a comporre musica a 15 anni e ora è una sofisticata e travolgente cantautrice che trae ispirazione da Tori Amos, P.J. Harvey, Fiona Apple, Radiohead, Jeff Buckley; biglietti a 20 euro. Sabato 26 irrompe il «Tributo ai Pink Floyd» dei Fluido Rosa, sempre da Roma, per la prima volta in questa stagione.

Al Fuori Orario spiccano anche le cene-incontri, contrassegnate da famosi ospiti nei mercoledì di marzo alle 20.30: il 2 il citato Paolo Nori con la sua band Bogoncelli; il 9 serata dedicata a Berlinguer, con Lorenzo Capitani e il suo libro «Enrico Berlinguer. Il sogno di un'altra Italia», l'onorevole Lalla Trupia, il cantante Cisco Bellotti e altri ospiti; il 15 (martedì) Marco Travaglio con il suo recente libro «Ad personam»; il 16 «La notte della Ricerca», riflessione sul perché in Italia si tagliano i fondi per la ricerca, con Umberto Guidoni, astronauta e astrofisico, Maurizio Landini, segretario nazionale Fiom Cgil, Domenico Pantaleo, segretario nazionale Flc Cgil, Roberto Mosca, ricercatore Cnr di Parma e la proiezione del corto «Dismissione»; il 23 Armando Spataro, procuratore della Repubblica aggiunto del tribunale di Milano, con la sua autobiografia «Ne valeva la pena. Storie di terrorismi e mafie, di segreti di Stato e di giustizia offesa»; il 30 Emergency con la presidente nazionale Cecilia Strada (figlia del fondatore Gino Strada) e Maso Notarianni.

Ogni venerdì e sabato, poi, i dj animano da mezzanotte le tre aree del Fuori Orario (treni, stazione e binari): si alternano Pipitone, Tano, Robby e vari guest.

Tra le anticipazioni di aprile, sabato 2 gli Africa Unite in concerto col nuovo cd «Rootz», mercoledì 6 Daniele Biacchessi, Massimo Priviero e i Gang nel progetto «Storie dall'Altra Italia», sabato 23 Paolo Rossi, teatro-cabaret, lunedì 25 la Festa della Resistenza (a Casa Cervi di Gattatico) e venerdì 29 i Modena City Ramblers.

Le cene-incontri iniziano alle 20.30, tutte a 12 euro, e i concerti alle 21.30 e 22.30, sempre con ingresso riservato ai soci Arci e - se non c'è il biglietto - consumazione obbligatoria a 12 euro; per aggiornamenti, prevendite e tesseramenti è attivo il sito www.arcifuori.it, mentre le cene si prenotano allo 0522-671970 in orari di ufficio.

 

Circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (RE), via Don Minzoni 96/b, tel. 0522-671970, fax 0522-472398, sito www.arcifuori.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node