Riso, Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia presenta PPS//Meetings#3 a cura di Helga Marsala MAGICK

Riso, Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia  

 presenta  

 

PPS//Meetings#3 

 


a cura di Helga Marsala

 

MAGICK


[Orazio Battaglia+Duncan Marquiss]



guest curator Emanuela Nobile Mino 

 

Opening 20.01. 2011/ ore 19

 

 

[Palermo, Palazzo Riso | Project Room]


 

21.01.2011/03.02.2011

 

Marco Bonafè

 The party's over

Opening 20.01.2011/ ore 18

GALLERIA S.A.C.S. – Riso, Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia

22.01.2011/20.02.2011

 

Bound

 progetto di Federico Lupo:
Giampiero Riggio + Aldo Ammirata
sound performance // electronics + voce + tastiere + chitarra + violoncello
20.01.2011/ ore 20 secondo piano - Riso, Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia

 

Federico Lupo

The perfect way to escape

Opening 21.01.2011/ ore 18

 GALLERIA S.A.C.S. c/o Fondazione Brodbeck, Catania

22.01.2011/26.02.2011

 

 

 

PPS Meetings#3

a cura di Helga Marsala

MAGICK

BATTAGLIA+MARQUISS

guest curator Emanuela Nobile Mino

Due artisti e due curatori, per un unico progetto, un’installazione a più voci concepita come riflessione intorno al potere del Magico e alla sua relazione sottile e profonda con i luoghi. In particolare quelli che disegnano il paesaggio siciliano.
Per il terzo appuntamento di “PPS//Meetings”
, ciclo di mostre personali ed eventi a cura di Helga Marsala, Orazio Battaglia, modicano trapiantato a Roma, Duncan Marquiss, scozzese, e il critico romano Emanuela Nobile Mino, in veste di guest curator, danno vita a un piccolo focus sul tema del magico. Un paesaggio costellato di segni, apparizioni, suggestioni, seduzioni in forma di immagini e parole, il tutto assemblato, tassello dopo tassello, all’interno di una mostra che funziona come un’unica installazione a più livelli.

Orazio Battaglia attraversa idealmente la Sicilia da un punto all’altro, soffermandosi su alcuni luoghi strategici, nel tentativo di catturare energie spirituali e alchemiche da tradurre in immagini.
Ne deriva una cartografia dell’isola assolutamente personale, intrisa di potenze sotterranee. Le dimensioni del sacro e del misterico, la percezione della Natura come crogiuolo di forze trasmutative, l’intreccio di vita e morte, reiterato nel mito, nelle tradizioni popolari, nelle scritture religiose e nel pensiero filosofico, tornano come temi nodali di questo viaggio incontro ai luoghi e allo loro aura magica.
Scorci rarefatti, quasi immateriali, di città quali Trapani, Catania, Cefalù, Messina, Agrigento, ricorrono in una serie composta da pastelli, acquerelli e un piccolo dipinto a olio. I pastelli sono concepiti come monocromi - nero su nero, giallo su giallo, bianco su bianco: superfici da cui l’immagine affiora, magicamente, grazie a una lettura lenta distribuita nel tempo.
I lavori su carta realizzati con zolfo, passito di Pantelleria o Marsala, riprendono iconografie sacre (come le Tre Sante
in cui si fondono i caratteri iconografici di Santa Lucia, Santa Rosalia e Sant’Agata, patrone di Siracusa, Palermo e Catania) o angoli di paesaggi siciliani, dando vita a un processo di “cucina alchemica” direttamente sul foglio. Un’installazione, composta da tra sfere di vetro sigillate a cera – sorta di ampolle rivisitate – raccoglie campioni d’acqua dei tre mari che bagnano la Sicilia,  formando sul pavimento un ideale triangolo, a un tempo evocazione della forma dell’isola e simbolo ancestrale dagli innumerevoli risvolti mitologici, filosofici, religiosi. Un labirinto, tracciato sul pavimento con del nastro argentato, guida e insieme confonde lo spettatore all’interno di un percorso immaginario colmo di valenze simboliche.

Il video di Duncan Marquiss, A Nothing with a Vengeance, fornisce un’ulteriore finestra d’indagine all’interno del percorso. Girato nel 2007 a Scicli, in occasione di una residenza presso la Galleria Civica Montevergini, il film si sofferma sulle cave e i vicoli della cittadina, precipitandoli in atmosfere gotiche. Evocando ritualità collettive ancestrali e movimenti esplorativi del sacro, Marquiss animai di ombre i luoghi ripresi con la telecamera: silhouette di uomini e donne che danzano, lottano e copulano. Riferimenti dichiarati sono il film di Maya Deren The Very Eye of Night e la versione animata del Signore degli Anelli, realizzata da Ralf Bakshi. Il titolo è invece una citazione dal libro “The Devils of Loudun" di Aldous Huxley, in cui l’autore ipotizza un raffronto tra stati di intossicazione ed l'esperienza estatiche,
Su un monitor, come ulteriore apertura e diramazione, scorrono in loop i contributi video selezionati da Emanuela Nobile Mino
per A Kind Of Magic, una playlist realizzata nel 2009 a partire da materiali d’autore recuperati su Youtube. Tra incantesimi, esperimenti, illusioni ottiche, piccoli prodigi del quotidiano, la compilation affronta il tema del magico soprattutto in relazione al video: il frapporsi di un medium - quale una macchina da presa - tra l’occhio e la realtà, determina un’azione di filtraggio che altera la percezione del dato, determinando una serie di modificazioni “oniriche”, a volte sorprendenti ancorché semplici. “A Kind of Magic riflette sull'ingannevole natura del rapporto interattivo che automaticamente si crea tra visione e percezione, occhio e mente, opera e spettatore, realtà e sogno, materia e fantasma”.

Completano il progetto una seria di frasi di celebri scrittori, artisti, poeti – selezionate dalla curatrici - tutte in qualche modo riferibili al magico, attraverso chiavi e prospettive differenti: André Breton, Jean Cocteau, Marcel Duchamp, Novalis, René Char.


:::::::::::::::::

Didascalie immagini allegate:
 
1) Orazio Battaglia, Tre Sante, 2011
grafite e Passito di Pantelleria
 
2) Duncan Marquiss, A Nothing With A Vengeance, 2006
DV - 6’, loop
 

Palazzo Riso

c.so vittorio Emanuele 365, Palermo

t. +39 091.320532

e.  sacs@palazzoriso.it

Fondazione Brodbeck

via Gramignani, 93 Catania

t. +39 095 7233111

e. info@fondazionebrodbeck.it

 




AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node