Quando la classe non è acqua…ma musica!



Quando la classe non è acqua…ma musica!
Una classe di DJ fuori dal comune arricchirà la line-up dei maggiori festival italiani


“Fuoriclasse”: potrebbe evocarvi dolci ricordi studenteschi, ma può anche semplicemente voler dire 'gente dal talento fuori dal comune'. Sia come sia, è veramente arrivato il momento di far vedere un po' a tutti l'immensa qualità di tutti i producer e dj italiani che, negli anni, sono stati selezionati dalla Red Bull Music Academy: ormai sono tanti, e davvero parecchio bravi.

Ecco che allora abbiamo voluto dare vita ad una serie di situazioni in cui i nostri eroi potessero esprimersi al meglio: abbiamo cominciato a selezionare i migliori festival in Italia, per location e line up, così come in futuro abbiamo in programma di collaborare con alcuni dei migliori club nazionali. Lì i gli ex partecipanti dell'Academy, non da soli ma a coppie o addirittura a gruppi di tre, potranno disegnare al meglio le loro geometrie sonore, avendo carta bianca e, se lo vorranno, interagendo anche tra loro. Il vero sapore sonore dell'Academy. Un sapore da “Fuoriclasse”.

Alle parole, seguono già i fatti: il polistrumentista Dicofone nella sua affascinante combinazione di elettronica colta e free jazz, così come il mago del funk del nuovo millennio AD Bourke e l'ispirato innovatore degli stilemi electro e house Alan1 hanno già impreziosito la line up del bolognese roBOt, festival eccezionale sia per le location usate (il medievale Palazzo Re Enzo, ad esempio) ma anche per la qualità della line up, premiata da giorni su giorni di sold out ai botteghini. Questo il primo passo.

Ma non è finita: ottobre è arrivato ed è il turno del torinese Movement, che in questa edizione 2010 alza ancora di più il tiro sia in quantità che in qualità con una serie di guest di livello mondiale: la deliziosa Carola Pisaturo, sacerdotessa della via creativa alla tech-house, e l'ispirato Delphi, produttore sempre in grado di rinnovare le frontiere dell'alfabeto dance, saranno i protagonisti della preview ufficiale del festival, il 15 ottobre.

Vi facciamo conoscere meglio le guest star che troverete a Torino:

Carola Pisaturo
Roma e Napoli, due tra le più affascinanti città al mondo, sono la culla in cui si è formata la talentosa producer italiana, Carola Pisaturo. Da queste città, dalla loro antica tradizione Carola ha ereditato un’incredibile vivacità, spontanea e carnale.
La passione per la musica è per lei vera devozione, in una miscela tutta italiana a metà tra spiritualità e sensualità. Ma non c’è solo la musica, Carola ha una solenne passione per il bello, per l’arte, per la cultura. Così nascono la sua collaborazione con il brand Smart e Nike, per i quali cura le musiche e i visual nella collezione primavera-estate 2009/2010, la partecipazione alla prestigiosa Red Bull Academy, la collaborazione con PS1 Moma di New York, il ruolo di mecenate nei confronti di giovani artisti le cui opere vengono utilizzate come cover per le release della sua label. Carola è infatti label manager della Claque Musique (a cui si affianca la versione digitale, la Claque Extra), con la quale, oltre alle proprie produzioni ed al progetto Vegas Gas con Massimo Di Lena, Carola pubblica sia giovani producer che grandi nomi come il camaleontico Jay Haze. Il sound distintivo dell’etichetta è lo stesso dei set di Carola, un’eterogenea commistione di house, funk e techno, genuinamente mediterranea.
MySpace: www.myspace.com/carolapisaturo



DELPHI
Valerio Del Prete aka Delphi, dj e producer, nasce a Roma nel 1983 e si afferma da subito come uno dei più giovani e talentuosi dj della scena romana grazie alla residenza settimanale in uno dei locali più gettonati della capitale, La Suite (2001).
Il suo stile unico ed inconfondibile, che riunisce funk, disco, Detroit - techno e Chicago, riscuote immediatamente il consenso degli addetti ai lavori e lo porta a suonare in diversi club italiani (Goa, Rialto e Rashomon tra tutti) e non (Ambulance Bar - Berlino, Moog e Fellini - Barcellona). Nel 2006 Delphi inizia a frequentare il corso di Musica Elettronica al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, razie al quale acquisisce sempre maggiori competenze nell’ambito delle tecniche di composizione e di missaggio. Nel frattempo, la sua carriera di dj continua la sua ascesa; le sue esibizioni ai piatti si fanno sempre più numerose ed i suoi dj-set pieni di groove conquistano il pubblico delle serate Mafalda crew, Loaded! Friday e 24Carat. Il 2008 è l’anno della sua consacrazione ufficiale anche come produttore; “The River”, il suo ep di debutto sull’etichetta discografica Pigna Records di Marco Passarani, inizia a riscuotere ottimi feedback da numerosi djs e produttori internazionali ancor prima della sua pubblicazione, portando alla ribalta il nome di Delphi come uno dei giovani di maggior talento nel panorama elettronico italiano.
MySpace: www.myspace.com/dampingfactor


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”
Passaggi per il bosco OFF – estate 2011
Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca
"Note fantasiose”
Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana
Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
MUSICULTURA 2011 - XXII Edizione

 
RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI
Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA
7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"
BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico
concorso Wildlife Photographer of the Year

 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node