23 03 2011
L’attrice e regista, Elena Guerrini, a colloquio con Eugenia Romanelli, incontrano il pubblico per riflettere su La donna nell’Italia di oggi e lo stereotipo della “bellezza globalizzata”, mercoledì 23 marzo ore 18 a Democratica (via Tomacelli, 146).
 


Mercoledì 23 marzo | ore 18:00

DEMOCRATICA. SCUOLA DI POLITICA

VIA TOMACELLI 146, ROMA

 

Elena Guerrini

a colloquio con Eugenia Romanelli

 

 

La donna nell’Italia di oggi

e lo stereotipo della “bellezza globalizzata”

a cura di Letizia Bernazza

 

L’attrice e regista, Elena Guerrini, a colloquio con Eugenia Romanelli, giornalista de “Il Fatto quotidiano” e co-docente con Giulio Anselmi di scrittura creativa alla LUISS, incontrano il pubblico per riflettere su La donna nell’Italia di oggi e lo stereotipo della “bellezza globalizzata”, mercoledì 23 marzo ore 18 a Democratica (via Tomacelli, 146).

 

Con brani tratti da Bella Tutta! I miei grassi giorni felici (di Elena Guerrini, regia di Andrea Virgilio Franceschi), Elena Guerrini ci racconta come la perfezione – racchiusa simbolicamente nei fisici longilinei delle veline o in quelli delle top model sempre più spesso pubblicizzati in Tv – non deve ridursi alla commercializzazione del corpo femminile.

 

L’incontro si inserisce all’interno del ciclo di appuntamenti, “L’Italia vista da …” che, a partire da Frontiere di Teatro Civile di Letizia Bernazza, vuole riflettere sulla Storia e sulla Memoria del nostro Paese attraverso la forza civile del Teatro.

 

Il Teatro si fa tramite essenziale per avviare un dibattito sui problemi della società, ritrovando il suo valore più alto di “atto pubblico” che agisce con la coscienza del luogo e della polis in cui si vive e delle risposte che si devono dare a quella comunità.

Daniele Biacchessi, Roberta Biagiarelli, Elena Guerrini, Alessandro Langiu e Ulderico Pesce, protagonisti del volume Frontiere di Teatro Civile di Letizia Bernazza, sono impegnati con le loro messinscene a recuperare comportamenti responsabili e solidali nella collettività, e fanno riscoprire il valore comunitario di un’arte e di una pratica estetica al servizio dello spettatore-cittadino. E sottolineano con forza il valore civile del Teatro che, essendo per sua natura fondato sulla relazione umana, è dinamicamente volto a tenere saldo il rapporto Singolo-Altri.

 

Elena Guerrini, autrice, attrice e regista si è formata a Bologna dove ha frequentato il D.A.M.S. e si è laureata in Metodologia della Critica dello Spettacolo. Ha iniziato la carriera di attrice nel 1994 con il Teatro Valdoca di Cesare Ronconi e Mariangela Gualtieri. Dal 1996 al 2006 è stata attrice-creatrice nella Compagnia di Pippo Delbono. Tra tournée nazionali e internazionali, ha partecipato alle messinscene La Rabbia (1995), Barboni (1997), Guerra (1998), Esodo (2000), Il Silenzio (2000), Gente di plastica (2002), Urlo (2004) e all’evento speciale Her Bijit, presentato alla Biennale di Venezia nel 1999. Parallelamente al lavoro con la Compagnia di Pippo Delbono, ha elaborato un personale approccio espressivo-creativo, tracciando un proprio percorso di ricerca teatrale e di scrittura. Ha prodotto performance e spettacoli dei quali ha curato la drammaturgia, l’allestimento scenografico e la regia, come La cucina erotica per un solo spettatore alla volta. Nel 2007 ha inaugurato la sua collaborazione con Armunia Festival Costa degli Etruschi che ha offerto all’autrice e alla sua compagnia una residenza artistica presso il Castello Pasquini di Castiglioncello (Livorno) e la coproduzione per Orti insorti. Nel 2009 ha pubblicato con Stampa Alternativa. Nuovi Equilibri il libro Orti insorti. Ancora nel 2009, con la coproduzione de L’Arboreto di Mondaino, ha iniziato a lavorare a Bella Tutta! I miei grassi giorni felici che ha presentato in forma di Studio al Teatro Cargo di Genova nell’ambito di Mutazioni. Festival del corpo femminile e che ha debuttato, con la regia di Andrea Virgilio Franceschi, nel 2010 ad Armunia. Festival Costa degli Etruschi. È stata attrice in film e cortometraggi di autori italiani e stranieri. Da segnalare: I vesuviani (1997) di Pappi Corsicato (episodio “La stirpe di Iana”); Il testimone dello sposo (1997) di Pupi Avati; Il dolce rumore della vita (1999) di Giuseppe Bertolucci; L’imbroglio nel lenzuolo (2009) di Alfonso Arau. Ha partecipato al documentario Ecce Homo (2001) della regista tedesca Miriam Kubescha e ai film-documentari di Pippo Delbono Guerra (vincitore del Premio David di Donatello 2004 come “miglior documentario di lungometraggio”) e Grido (2006). Dal 2007 dirige il Festival A veglia. A teatro col baratto, da lei stessa ideato, che si svolge ogni anno nella seconda metà di settembre a Manciano (Grosseto). Ha prodotto e partecipato ai video– documentari: La cucina erotica (regia di Maurizio Fiume), Orti insorti (regia di Andrea Bastogi), A veglia (regia di Cristina Mazza). Nel 2007 ha fondato l’Associazione Culturale Creature Creative che promuove laboratori teatrali per alunni e insegnanti, corsi di scrittura creativa, eventi. Le discipline teatrali assumono, così, il valore di supporti socio-animativi e la rappresentazione viene integrata in un progetto educativo di crescita personale e sociale.

 

Letizia Bernazza si laurea in Lettere Moderne all’Università “La Sapienza” di Roma con una tesi in Storia del Teatro dal titolo Il teatro di Peter Brook (1970-1980) con particolare riferimento al training dell’attore, pubblicandone poi un estratto nella raccolta Il libro di teatro. Annali del Dipartimento Musica e Spettacolo dell’Università di Roma. Sezione Teatro edita da Bulzoni Editore. Dal 1997 è ideatrice e curatrice, insieme a Laura Novelli e Anna Maria Sorbo, della Collana “Progetto Gulliver: la prima editoria di teatro a scuola” pubblicata da Armando Editore. Nell’ambito di tale progetto, dedicato al teatro per ragazzi, scrive L’attore. In scena e fuori scena (volume dato alle stampe nel 1997 e scritto in collaborazione con Laura Novelli e Anna Maria Sorbo). Nel 1998 svolge attività di ricerca con un gruppo di lavoro coordinato da Valentina Valentini, docente presso il corso di laurea in D.A.M.S dell’Università degli Studi della Calabria, e pubblica per la Rubbettino La Compagnia della Fortezza, una ricostruzione dell’esperienza avviata nel 1988 dal regista Armando Punzo all’interno della Casa Penale di Volterra con un gruppo di detenuti-attori.

Nel 2008 va in stampa per i tipi di Editoria&Spettacolo Il teatro delle apparizioni, una monografia che evidenzia l’originalità della compagnia romana Il teatro delle apparizioni nel panorama della scena contemporanea. Giornalista pubblicista ha collaborato alle riviste “Ridotto”, “Primafila”, “Leggendaria”, “tuttoteatro.com”, “Rnotes”, “Eti. La Critica”, “Time out”, “R360”, “InScena” e alla web tv Pandora.Attualmente lavora nella redazione romana del Tg5.


Per info consultare il sito www.scuoladipolitica.it



AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 

24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
Inchiesta a cura di A cura di: Giuseppe Cassarà, Benedetta Giangrande, Giulia Bellalbero, Cristina Gessica Gaudino, Chiara Ragosta continua..
 
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
Inchiesta a cura di Benedetta Pecorilla, Francesca Zupi, Stefano Intreccialagli, Giulia Bellalbero continua..
 
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
Inchiesta a cura di Roberto Cialfi, Luca Raffaele, Marinella Stanca, Camilla Bistolfi, Francesco Bongiorno, Federico Solfrini, Edoardo Bolognese continua..
 
24 02 2012 Donne e sport
Inchiesta a cura di Sophia Ricci, Greta Bongrazio, Ester Vinciguerra continua..
 
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF
“DITE ADDIO ALLA PIZZA”. A parlare è il cinema, che con l’anno nuovo ha raggiunto quota 50% di sale digitali. Il sorpasso segna l’abbandono della pellicola e delle “pizze”, quelle bobine di 35mm che pesano quanto un italiano medio al ritorno dalle feste. E mentre il vecchio proiettore è in fase terminale (in gergo switch-off), lo spettatore non sa nemmeno di passare al nuovo digitale (switch-on). Ma d’altronde un cambiamento che avviene alle nostre spalle (il proiettore lì sta!) non sempre si fa riconoscere. Eppure la guerra fredda del cinema sta per esplodere. Il 2011 è stato l’anno della corsa agli armamenti, ora il muro che separava il cinema dai video e da internet si sta assottigliando. Distributori, produttori, registi, indipendenti sono pronti a schierarsi lungo una sottile linea rossa, i grandi per salvare i diritti, i piccoli per salvare la pelle. Il nemico è alle porte e Lassie ancora non è ancora tornata a casa. Il cinema di nicchia, indipendente e giovane spera in un futuro roseo, armato di produzioni a basso costo, economia di coda lunga e digitale. Ha fatto a se stesso tante promesse. Anzi otto buoni propositi per sopravvivere all’inverno. E il letargo non è un’opzione. continua..
 
28 07 2011 Eugenia Romanelli presenta "Vie di fuga"
Eugenia Romanelli presenta "Vie di fuga" insieme all'artista Paola Turci, il presidente dell'Ansa Giulio Anselmi, la giornalista di Repubblica Rory Cappelli, l'assessore alle politiche culturali della Provincia di Roma Cecilia D'Elia e la star di Facebook Bianchino Bianchini. continua..
 
20 07 2011 VIE DI FUGA - Inizia la corsa al sold-out per il gatto 2.0
Il romanzo che non esiste impazza sul web. continua..
 
15 07 2011 VIE DI FUGA
SE HAI SEGUITO IL GATTO BIANCO, GUARDA IL TRAILER E PRENOTA IL LIBRO! continua..
 
14 07 2011 Segui il gatto bianco!
Segui su Facebook Bianchino Bianchini! continua..
 
01 07 2011 BALLA CON NOI”, IL PRIMO DANCE-MOVIE ITALIANO
Star mainstream e ballerini della strada sulle note di BALLA CON NOI, il primo dance-movie italiano. continua..
 
12 06 2011 Terre di mezzo
Multi-ground: un workshop alla scoperta dell’io continua..
 
01 06 2011 Smartime diventa un mensile on line!
E' on line il primo numero di Smartime e-zine, giornale mensile digitale di intrattenimento e cultura critica a cura di Eugenia Romanelli: continua..
 
08 05 2011 Insieme, verso il futuro sostenibile
"1X100": l'associazione Pamoja Onlus lancia la prima campagna volontaria per la mobilità sostenibile. continua..
 
22 04 2011 VeganFest Expò: il festival dall’etica cruelty free
A Camaiore, il festival del mondo Ecologico e del Vegan continua..
 
25 03 2011 È Benessere: la Wellness Farm sanremese
Sanremo. Il Palafiori di via Garibaldi ospita "è Benessere", la fiera interattiva che allevia lo stress. continua..
 
 
01 06 2008 Università La Sapienza- Roma
Modulazioni
18 04 2008 Musica dal vivo a Roma
Supertrigger
11 04 2008 Teens in Arts & Edutaiment 2
Tg Events
11 04 2008 Teens in Arts & Edutaiment 1
Tg Events
17 04 2008 Bazar propone l'arte e la musica come forma di comunicazione
Informazione
20 04 2008 Fra gli altri appuntamenti....
Il Messaggero
18 04 2008 Musica- Roma
Left
20 04 2008 Fra gli altri appuntamenti....
Il Messaggero
26 03 2008 Alessandro Mancuso
romac'e'
30 03 2008 Teens in arts
La Repubblica
  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node