31 01 2007
Otto incontri al Centro Congressi della Facoltà romana di Scienze della Comunicazione La Sapienza per presentare la nuova raccolta di saggi “Bazar cultural brand: comunicare sempre” (Rai Eri-Pellegrini) e formare gli studenti al Metodo di scrittura e comunicazione intercreativa Bazar
24 gennaio-14 marzo 2007
 
 
Viva Verdi del 31 01 2007
romac'e' del 28 02 2007
La Repubblica del 28 02 2007
romac'e' del 21 02 2007
La Repubblica del 21 02 2007
Il Corriere della sera del 14 02 2007
Il Corriere della sera
Il Giornale
 

BAZAR CULTURAL BRAND: 8 MERCOLEDI SERALI PER IL LABORATORIO DI SCRITTURA E COMUNICAZIONE AVANZATO A LA SAPIENZA DI ROMA

 24 gennaio-14 marzo, ogni mercoledi ore 20-22
Facolta’ di Scienze della Comunicazione, Centro Congressi, via Salaria 113, Roma


Partono il 24 gennaio gli otto mercoledì romani alla Facoltà di Scienze della Comunicazione (La Sapienza) voluti per presentare il secondo volume della Rai Eri-Pellegrini (collana Bazarsaggi) “Bazar cultural brand: comunicare sempre”, dedicato interamente alla formazione di studenti e docenti al Metodo di scrittura e comunicazione intercreativo Bazar.

 
Le tappe?
24 gennaio, Monica Di Sisto, giornalista e vicepresidente Fair: "Il Metodo Bazar e la nuova solidarietà glocale: comunicare con i prodotti”
31 gennaio, Sergio Caucino, scrittore e manager: “Narrativa on demand: il Metodo Bazar tra arte e prodotto”
7 febbraio, Emanuele Cerroni, informatico e fondatore del progetto I-Node: “La tecnologia romantica di Bazar nella nuova era del Web 2.0"
14 febbraio, Patrick Domanico, ideatore di Radio Rana e Valeria De Rentiis e Francesco Simeone, direttori di Radiobazar: “Radiobazar: da Marconi allo Streaming”
21 febbraio, Vera Risi, giornalista: “La genesi di un fenomeno socioculturale innovativo. Applicazioni pratiche del Metodo Bazar come lente d’ingrandimento nell’individuazione di un fenomeno”
28 febbraio, Manuela Ardingo, scrittrice: “E poi la carne ritornò verbo. Il corpo sotto inchiesta. Tra informazione, emozione e narrazione: fare un’inchiesta secondo il Metodo Bazar”
7 marzo, Lorenzo Botton, informatore: “Bazar infoedutainment: informare divertendo e divertire educando”
14 marzo, Cristiana Scoppa, responsabile comunicazione AIDOS: “Comunicare progetti di sviluppo secondo il Metodo Bazar: un esempio concreto”
 
Gli interventi sono moderati dalla docente di Scrittura creativa, scrittrice e giornalista Eugenia Romanelli, fondatore di Bazar.
 
Il laboratorio avanzato per ragazzi e docenti, offre agli studenti crediti formativi e l’occasione di partecipare alla redazione e pubblicazione di una inchiesta giornalistica realizzata secondo il Metodo di scrittura intercreativa Bazar.
 
L’iniziativa, in quanto co-editata con l’Universita’ dal Movimento Culturale Bazar, è patrocinata dalle Università La Sapienza di Roma, Università degli Studi di Torino (SAA), Università di Verona, Università di Aosta, Istituo Einaudi, Società Dante Alighieri.
 

 

IL LIBRO:
 
“BAZAR CULTURAL BRAND: COMUNICARE SEMPRE. FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA AVANGUARDIE COMUNICATIVE, NUOVE PRATICHE IDENTITARIE E EVOLUZIONI CULTURALI”
Edizioni Rai Eri-Pellegrini

 

 Appena uscito in libreria, e acquistabile anche su bazarweb.info, la nuova raccolta di saggi (secondo volume collana “Bazarsaggi”) curata da Eugenia Romanelli e introdotta da Giulio Anselmi, direttore de La Stampa, è firmata da autori molto diversi tra loro (giovanissimi, studenti, professionisti, artisti, intellettuali, etc) e tenta un passo in avanti nel dibattito attuale su quelle che oggi vengono definite le Scienze della comunicazione.

Infatti, sul piano speculativo (formazione, orientamento), integra elementi della cultura underground, giovanile e pop elevandola a contributo scientificamente rilevante; nella comunicazione di impresa, afferma un cultural brand e la possibilità di stimolare evoluzioni socioculturali e nel mercato attraverso la vendita di cultura; infine, attraverso attività di edutainment (education+intertainment), sperimenta una pratica solidale e orizzontale di espansione di contenuti, valori e significati culturalmente rigeneranti.
 
Il libro è dedicato a Mario Morcellini, preside della Facoltà romana di Scienze della Comunicazione La Sapienza (dove il fondatore di Bazar, Eugenia Romanelli e il suo staff insegnano scrittura creativa e giornalistica e il Metodo di comunicazione intercreativo Bazar), per aver fatto spazio” a un movimento culturale giovanile e a un progetto di insegnamento peer to peer sperimentale e d’avanguardia.
 
Eugenia Romanelli, giornalista a L'Espresso, poi direttore di Time Out per l'Italia, ha fondato Bazar nel 2003: un movimento culturale tentacolarizzato in un web magazine, una radio, un portale, una web community, una rivista, una collana di saggi, una galleria d’arte, un marchio per eventi culturali. Docente di scrittura creativa alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università romana La Sapienza, ha pubblicato: Trop Model (Borelli editore, 2001), Vladimir Luxuria. Una storia (Castelvecchi, 2002), La traversata di Emma Costa Rubens (Marotta editore, 2004), Tecniche di comunicazione creativa. Il metodo Bazar (a cura di, Rai Eri-Pellegrini, 2005).
 
Il libro comprende quattro parti:
 
+COMUNICAZIONE E IMPRESA, BAZAR CULTURAL BRAND (firmata da Desirée Nardone, graphic manager, Monica Di Sisto, giornalista, Angela Zanghi, manager);
+COMUNICAZIONE E FORMAZIONE, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO COL METODO BAZAR (firmata da Giovanni Prattichizzo, coordinatore del Laboratorio di Scrittura della Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza, Manuela Ardingo, scrittrice, Vera Risi, giornalista, Ciro Bertini, critico letterario,Lorenzo Botton, informatore);
+COMUNICAZIONE E ATTIVITA’, COMUNICARE SEMPRE, COMUNICARE OVUNQUE (firmata da Elisa Barbini, web master, Emanuele Cerroni e Massimiliano Perantoni, informatici, Valeria De Rentiis, speaker radiofonica, Patrick Domanico, imprenditore, Luca Beatrice, critico d’arte, Eva Buiatti, scienziata, Sergio Caucino, scrittore);
+APPENDICE: IL BAZAROMANZO “MISTERO MINORE” DI SERGIO CAUCINO

 L’idea di abbinare la narrativa alla didattica risponde al Metodo Bazar che mixa generi scrittori diversi e integra modelli comunicativi multimodali.


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 

24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
Inchiesta a cura di A cura di: Giuseppe Cassarà, Benedetta Giangrande, Giulia Bellalbero, Cristina Gessica Gaudino, Chiara Ragosta continua..
 
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
Inchiesta a cura di Benedetta Pecorilla, Francesca Zupi, Stefano Intreccialagli, Giulia Bellalbero continua..
 
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
Inchiesta a cura di Roberto Cialfi, Luca Raffaele, Marinella Stanca, Camilla Bistolfi, Francesco Bongiorno, Federico Solfrini, Edoardo Bolognese continua..
 
24 02 2012 Donne e sport
Inchiesta a cura di Sophia Ricci, Greta Bongrazio, Ester Vinciguerra continua..
 
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF
“DITE ADDIO ALLA PIZZA”. A parlare è il cinema, che con l’anno nuovo ha raggiunto quota 50% di sale digitali. Il sorpasso segna l’abbandono della pellicola e delle “pizze”, quelle bobine di 35mm che pesano quanto un italiano medio al ritorno dalle feste. E mentre il vecchio proiettore è in fase terminale (in gergo switch-off), lo spettatore non sa nemmeno di passare al nuovo digitale (switch-on). Ma d’altronde un cambiamento che avviene alle nostre spalle (il proiettore lì sta!) non sempre si fa riconoscere. Eppure la guerra fredda del cinema sta per esplodere. Il 2011 è stato l’anno della corsa agli armamenti, ora il muro che separava il cinema dai video e da internet si sta assottigliando. Distributori, produttori, registi, indipendenti sono pronti a schierarsi lungo una sottile linea rossa, i grandi per salvare i diritti, i piccoli per salvare la pelle. Il nemico è alle porte e Lassie ancora non è ancora tornata a casa. Il cinema di nicchia, indipendente e giovane spera in un futuro roseo, armato di produzioni a basso costo, economia di coda lunga e digitale. Ha fatto a se stesso tante promesse. Anzi otto buoni propositi per sopravvivere all’inverno. E il letargo non è un’opzione. continua..
 
28 07 2011 Eugenia Romanelli presenta "Vie di fuga"
Eugenia Romanelli presenta "Vie di fuga" insieme all'artista Paola Turci, il presidente dell'Ansa Giulio Anselmi, la giornalista di Repubblica Rory Cappelli, l'assessore alle politiche culturali della Provincia di Roma Cecilia D'Elia e la star di Facebook Bianchino Bianchini. continua..
 
20 07 2011 VIE DI FUGA - Inizia la corsa al sold-out per il gatto 2.0
Il romanzo che non esiste impazza sul web. continua..
 
15 07 2011 VIE DI FUGA
SE HAI SEGUITO IL GATTO BIANCO, GUARDA IL TRAILER E PRENOTA IL LIBRO! continua..
 
14 07 2011 Segui il gatto bianco!
Segui su Facebook Bianchino Bianchini! continua..
 
01 07 2011 BALLA CON NOI”, IL PRIMO DANCE-MOVIE ITALIANO
Star mainstream e ballerini della strada sulle note di BALLA CON NOI, il primo dance-movie italiano. continua..
 
12 06 2011 Terre di mezzo
Multi-ground: un workshop alla scoperta dell’io continua..
 
01 06 2011 Smartime diventa un mensile on line!
E' on line il primo numero di Smartime e-zine, giornale mensile digitale di intrattenimento e cultura critica a cura di Eugenia Romanelli: continua..
 
08 05 2011 Insieme, verso il futuro sostenibile
"1X100": l'associazione Pamoja Onlus lancia la prima campagna volontaria per la mobilità sostenibile. continua..
 
22 04 2011 VeganFest Expò: il festival dall’etica cruelty free
A Camaiore, il festival del mondo Ecologico e del Vegan continua..
 
25 03 2011 È Benessere: la Wellness Farm sanremese
Sanremo. Il Palafiori di via Garibaldi ospita "è Benessere", la fiera interattiva che allevia lo stress. continua..
 
 
01 06 2008 Università La Sapienza- Roma
Modulazioni
18 04 2008 Musica dal vivo a Roma
Supertrigger
11 04 2008 Teens in Arts & Edutaiment 2
Tg Events
11 04 2008 Teens in Arts & Edutaiment 1
Tg Events
17 04 2008 Bazar propone l'arte e la musica come forma di comunicazione
Informazione
20 04 2008 Fra gli altri appuntamenti....
Il Messaggero
18 04 2008 Musica- Roma
Left
20 04 2008 Fra gli altri appuntamenti....
Il Messaggero
26 03 2008 Alessandro Mancuso
romac'e'
30 03 2008 Teens in arts
La Repubblica
  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node