“SGUARDI SONORI 2011 - festival of media and time based art
 
“SGUARDI SONORI 2011

festival of media and time based art

TEATRO IL RIVELLINO TUSCANIA


Sguardi Sonori 2011, giunto alla sua terza edizione, è un Festival d’arte contemporanea a carattere nazionale organizzato dall’Associazione Culturale FaticArt  www.faticart.org con la partecipazione di 50 artisti provenienti dall’Italia e dall’estero.

 
Le sezioni che compongono il festival sono: ARTE DIGITALE, INSTALLAZIONI, SOUNDART 
VIDEOARTE, PERFORMANCES. La manifestazione coprirà tutto il 2011 con eventi diffuso in tutto il territorio nazionale.  Il festival inizia il giorno 19 febbraio dalle ore 17 con la mostra/evento “Infinite Spaces” che si inaugurerà a Palazzo Orsini di Bomarzo, per protrarsi fino al 20 marzo.

Il giorno 27 febbraio proporremo un evento al Teatro il Rivellino di Tuscania con uno Spettacolo di Danza Butoh “Studio per Divine Delizie “ Ideazione e Regia: Alessandro Pintus, danzatori:      R. Zanobi, E. Angeli, R. Romano, C. Manni,M. Gaeta Pantusa, A. Curci, V. Signore, Musiche dal vivo: Gabriele Quirici (Perceptual Defence), di seguito

una live performance del duo Alessandro Petrolati (digital sound) e Antonio De Luca (animazione 3D) dal titolo “ Infinite Spaces “, ed ancora il Regista Dino Viani che presenterà due short movies dal titolo “ La Madonna del Monte e Das haus am fluss(La casa sul fiume)”. A conclusione una live performance del duo Morena Tamborrino (teatro timbrico) e Carlo Fatigoni (suono e immagini) dal titolo “ a.marte “ dedicato alla genesi del femminile e al rapporto creato/creativo e spazio sacrale.

Durante la mostra verrà presentata una lotteria, con premio opere d’arte create appositamente per l’occasione, il cui ricavato andrà a sostegno dell’Associazione FaticArt.

Hanno partecipato alla realizzazione dell’evento le seguenti Istituzioni Pubbliche e Private nazionali: ASI (Agenzia Spaziale Italiana), Aeronautica Militare, Eutelsat, RAI Net, AIPAS, ASAS, ARS Latina, Regione Lazio, Provincia di Viterbo, Comune di Bomarzo, Comune di Tuscania

 
Contatti :

Carlo Fatigoni e-mail: faticarte@gmail.com  cell.+39-3334824310

Sandro Cecchi e-mail: scecchi@tiscali.it  cell.+39-3489355169

www.faticart.org

 
TEATRO IL RIVELLINO TUSCANIA

SCHEDE PERFORMANCES
 

NON COMPANY

Presenta


“Sacrum Facio”


2° Studio per Divine Delizie

Ideazione e Regia: Alessandro Pintus

Danza: R. Zanobi, E. Angeli, R. Romano, C. Manni,

M. Gaeta Pantusa, A. Curci, V. Signore

Musiche dal vivo: Gabriele Quirici (Perceptual Defence)

Co-produzione: Associazione Orma Fluens e Associazione Faticart (no profit)

Secondo di una serie di studi coreografici che condurranno alla futura realizzazione della performance corale “Divine Delizie” prevista per Giugno 2011. Lo studio “Sacrum Facio” è inteso come “miniatura coreografica”, un breve momento di ricerca in cui i danzatori si abbandonano ad una esplorazione della danza ancora ad uno stadio embrionale, opportunamente stimolati dalla musica dal vivo di Gabriele Quirici. Tale lavoro celebra il connubio con il Festival Sguardi Sonori che ospita e sostiene da anni le iniziative di NON Company. Alessandro Pintus, fondatore di NON Company e del laboratorio “Attraverso il Butoh” (che nel 2011 festeggia il suo decennale), conduce i suoi allievi attraverso un percorso di ricerca di nove mesi da Ottobre 2010 a Giugno 2011. Una lunga “gestazione” il cui esitò sarà la genesi di una performance di danza Butoh, liberamente ispirata all’opera più famosa del pittore fiammingo Hieronymus Bosch, il “Giardino delle delizie”.

LIVE PERFORMANCE 1

Titolo : Giardino delle delizie

R. Zanobi, E. Angeli, R. Romano, C. Manni, M. Gaeta Pantusa, A. Curci, V. Signore – danza butoh

Durata : circa 30/40 minuti

 
Alessandro Petrolati è diplomato in Pianoforte e in Musica Elettronica con Giovanni Valentini e Eugenio Giordani al Conservatorio G.Rossini di Pesaro,ha studiato inoltre con Irwin Gage (Lieder), Massimiliano Damerini (Cameristica), Dario Lucantoni e Donato Renzetti (Opera Lirica all’Accademia Musicale Pescarese) e Gabriel Maldonado (Programmazione Csound). Specializzato in progettazione e programmazione, in ambiente Csound, è autore del processore software DensityGSC. Appassionato ricercatore nell'ambito del pianoforte, collabora come consulente per diverse Aziende Italiane, ha pubblicato un compendio per l’analisi digitale del suono sul libro ‘Il Pianoforte da Concerto Steinway & Sons’ di Giovanni Bettin (Ed. Rugginenti). Ha realizzato i lavori per il Teatro: Ex Oedipo di Movimento Ultimo (51° Sagra Malatestiana di Rimini) e il balletto Futurista Dinamismo di un cane al guinzaglio (Teatro Comunale di Cagli). Numerose composizioni elettroacustiche ‘eseguite’: ‘Museo d’Arte Contemporanea’ L’Aquila, ‘Festival del Cinema Indipendente’ Roma, ‘Teatro Sperimentale’ Ancona, Auditorium di Stato’ Roma, ‘Terra Fertile’ L’Aquila, ‘Biennale d’Arte Contemporanea’ Porto Ercole, ‘Palazzo Reale’ Milano, ‘Mostra del Cinema’ Pesaro (edizione 2004/2005), ‘Out of Range’ 2007 etc... In particolare la composizione Turn Around ha ricevuto la menzione d’onore al ‘XXIII Concorso Internazionale Luigi Russolo’. Attualmente lavora al progetto AudioDrome, presentato al XVII CIM 2008, insegna Sound Design all’Accademia di Belle Arti di Urbino e all'Università degli Studi di Macerata.

LIVE PERFORMANCE 2

Titolo : Infinite Spaces

Alessandro Petrolati – audio

Antonio De Luca – video

Durata : circa 25 minuti

 
Morena Tamborrino  nasce a Lecce. Contribuisce alla definizione della “Tecnica del Recitato Timbrico” collaborando con il M° G. Tamborrino. Avvalendosi di tale tecnica, presenterà in occasione del “Festival della Terra delle Gravine” il monologo “Di Joe” di S. Beckett. La tecnica e l’esecuzione della piece saranno oggetto di discussione in occasione del convegno “Teatro e musica, per una ricerca aperta e popolare”. Interverrano M. Baroni, R. Dal Monte, E. Girardi, M. Marino, G. Guccini. Gli atti dello stesso saranno pubblicati sulla rivista musicale Konsequenz mentre G. Guccini scriverà il saggio:  “Le opere senza canto di Giovanni Tamborrino”, contestualizzando questa ricerca a pieno titolo nella sperimentazione riguardo il teatro musicale contemporaneo.Successivamente incontrerà la coreografa M. Lucenti con la quale sperimenterà la “Tecnica del canto in movimento”. Da lì il passo dall’entrare nella Compagnia Teatrale Nomade L’ Impasto, diretta da A. Berti e M. Lucenti, sarà breve. Parteciperà infatti alla messa in scena dello spettacolo “L’agenda di Seattle”.  Comincierà a studiare tecnica vocale con il M° Bruno De Franceschi e, dopo diversi anni di esperienza sul campo, suggellerà la sua preparazione d’attore frequentando la Scuola di Formazione Superiore dell’attore, progetto dell’ ERT (Ente Romagna Teatro) finanziato dal Fondo Sociale Europeo e diretto dal Teatro della Valdoca di Cesena. Tra i principali docenti C. Ronconi, M. Gualtieri, G. Bartolomei, R. Giordano e D. Manfredini. La scuola si concluderà con l’allestimento di un’opera dal titolo “Imparare è anche bruciare”, di cui compone ed esegue dal vivo le partiture del canto. Successivamente come ospite, insieme a John De Leo (vocalist dei Quintorigo), partecipa al CD “13 piccoli singoli radiofonici” del gruppo AIDORU. Negli ultimi anni dimostra un vivace interesse per la musica elettronica e per le sue potenzialità se applicata alla ricerca vocale. Collaborerà infatti con i Cardiotest in occasione di Sguardi Sonori 2007 con la piece “Sea.sons”, con Carlo Fatigoni in Sguardi Sonori 2008 con lo spettacolo 9,8m/s e con Patrizia Mattioli nel lavoro “LOOP.WAVE” che la vedrà impegnata a Villa d’Este in Sguardi Sonori 2009.


Carlo Fatigoni
                                                                                               

Carlo Fatigoni è scultore e videosound artista. Ha collaborato negli ultimi anni, con danzatori, fotografi, poeti, musicisti, critici e curatori producendo video, suoni e installazioni. E' inoltre l'organizzazione di eventi come il "Blog on Rimbaud" nel 2005 con oltre 200 artisti a Milano e Torino, "One image portrait"  un evento di net art a Cortona-Toscana nel 2006, con oltre 150 artisti, è ideatore e organizza "Sguardi Sonori" Festival of Media and Time Based Art dal 2004. Ultimi eventi Sguardi Sonori a Berlino, febbraio 2009, e Sguardi Sonori in Italia 2010.

LIVE PERFORMANCE 3

Titolo : a.marte

Morena Tamborrino – voce/teatro timbrico

Carlo Fatigoni – elettronica & film

Durata : circa 25 minuti


Dino Viani


Filmaker indipendente realizza il suo primo lungometraggio nel 1989 con “ Il generale “, un film sul brigantaggio abruzzese. La sua terra, l’Abruzzo, è stata sempre fonte inesauribile di ispirazione per i suoi lavori,  attraverso il recupero dei luoghi dell’immaginario che gli abitanti di questa terra hanno sviluppato nel corso dei secoli. Da allora ha prodotto più di venti film tra cortometraggi, mediometraggi e documentari. Le sue opere sono state presentate in festival e rassegne, Nel agosto 2007 il festival di San Pietroburgo gli dedica una retrospettiva d’autore, nello stesso anno, i suoi lavori sono presentati nella 52° Biennale di Venezia 100 giorni di conferenza permanente omaggio al maestro tedesco J. Beuys.Da più tre anni ha trasferito la sua attività a Berlino dove ha presentato il suo nuovo film”Un giorno e un altro ancora “ presso il cinema Babylon il 29 luglio 09.Canto 6409, film sul terremoto che ha colpito la terra d’Abruzzo, è stato presentato a maggio al festival di Cannes e a Ottobre a Amesterdam film festival  e ad altre numerose rassegne e festival.Nel Dicembre 2009, ha partecipato con i suoi corti alla  rassegna  “ Vision on New York City “.

LIVE film 4

Titolo : La Madonna del Monte

Durata : circa 10 minuti

 


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node