Cosmoprof 2011: Bellezza a impatto zero
La green revolution investe l'universo beauty.

Dalla concezione del prodotto al packaging finale, sempre più aziende toccano i temi della green-economy in pieno stile bio. È questo l’oggetto dell’evento Nature Green Volution del 19 marzo, all’interno del salone bolognese Cosmoprof, la principale fiera del settore cosmetico da quarant’anni. Forte del successo delle passate edizioni, l’universo Beauty rilancia la causa verde, e lo fa attivando strategie eco-compatibili che combinano il rispetto per l'ambiente alla cura consapevole del corpo. L’approccio bio alla cosmesi insegna a qualificare il consumo, scegliendo formule naturali che si distinguono per qualità ed efficacia certificate, nel rispetto dell’ambiente.

 

Sul versante dell'eco-cosmesi, il panorama italiano offre un'ampia scelta di prodotti naturali e biologici che aiutano a vivere la bellezza in chiave green.

L’organizzazione solidale Altromercato propone la linea Natyr, vantando l’utilizzo d’ingredienti naturali vicini alle tradizioni cosmetiche del Sud del mondo.

Dall’azienda fiorentina Idea Toscana nasce Prima Spremitura, la prima linea cosmetica con marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta), realizzata interamente con Olio extra vergine di oliva non trattato.

Montalto Natura affida alla biobellezza l’intera filosofia aziendale con la creazione della prima linea italiana di make-up naturale.

Biofficina Toscana sceglie materie prime provenienti da filiera corta e controllata, all’insegna del commercio equo.

Tutti prodotti dermoaffini, preziosi per la nostra pelle, realizzati con materie prime non trattate che conservano interamente le proprietà benefiche originali.

 

Nella sua nuova edizione, Cosmoprof premia la corsa dell’industria cosmetica verso l’universo verde, operando un confronto significativo tra le aziende che hanno già avviato forme di commercio sostenibile.

L'obiettivo della fiera è quello di diffondere un insieme di valori di taglio nature-oriented, che crei consumatori attenti alle dinamiche di produzione e all'impatto ambientale dei prodotti che acquistano.

 

 Lorena Spampinato


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node