Xplosiva presenta: "Breve storia della musica elettronica"
Xplosiva presenta il nuovo appuntamento con la "Breve storia della musica elettronica", giovedì 24 febbraio 2011 dalle 19,30 alla Drogheria (Piazza Vittorio Veneto 18, Torino).
 
In questa occasione verrà presentato Aqua21, il nuovo spirito italiano, una vera rivoluzione nel mondo degli spirits in grado di cambiare usi e costumi del mondo della notte. In meglio. A tenere a battesimo la novità, Roberto Piccinelli, autore della Guida al Piacere e al Divertimento, giunta nel 2011 al 14° anno di vita.
 
* * *
 
Aqua21: la rivoluzione dello spirito
Aqua 21 è uno spirito 100% italiano con solo 21 gradi, un distillato dalla grande personalità ma estremamente puro ed in grado di competere con i grandi spirits esteri da miscelazione. E' totalmente ottenuto dall'uva, non contiene né coloranti né aromi aggiunti, scelta ideale per chi ama bere cose naturali e genuine, ed il suo bouquet, fruttato e floreale, è caratterizzato da un gusto a note dolci e sapide grazie all'innovativo mix fra distillato e succo d'uva. Non ha fatto in tempo a venire alla luce che già ha vinto il premio "Etichetta dell'Anno" all'International Packaging Competition di Vinitaly 2009.
 
L'esigenza di un bere leggero e consapevole senza rinunciare al gusto è il motivo che a spinto Roberto Castagner a realizzare Aqua21: "il sogno della mia vita era realizzare un distillato a bassa gradazione alcolica". Ci sono voluti tre anni di studi, con il coinvolgimento di cinque università, per mettere a punto il primo distillato d'uva a soli 21 gradi alcolici. "La sfida più grande - afferma Castagner - è stata quella di inserire parte sapida e zucchero in un distillato senza che si vedessero, dando vita a un prodotto trasparente ma che avesse il gusto e i profumi dell'uva".
Pensato per un consumo liscio, Aqua21 ha dimostrato di essere un ottimo ingrediente anche per la mixability, permettendo di realizzare cocktail con metà della gradazione alcolica rispetto a quelli tradizionali.
E' stato compilato un ricettario con proposte facili e immediate (come Apple 21) e altre più articolate: tra queste ultime Mojito 21, variante del cocktail del momento con Aqua21 al posto del rum, in cui lo spirito derivato dall'uva esalta le caratteristiche dell'agrume e della menta. Il risultato è equiparabile al Mojito, ma con un gusto più pieno: ci vogliono tre Mojito21 per raggiungere la gradazione alcolica di uno normale.
Tutto ciò va incontro a una nuova filosofia del bere: del resto, la serata alla Drogheria è proprio una delle iniziative che, nel corso del 2011, raggiungeranno il pubblico per proporre Aqua21, comunicando che divertimento, sicurezza e mercato non sono necessariamente interessi contrapposti, ma possono finalmente guardare nella stessa direzione. Ne è ben consapevole Roberto Piccinelli che da "sociologo del piacere" provvede regolarmente a premiare strutture e località meritevoli, anticipare fenomenologie sociali e tratteggiare i sempre nuovi confini del turismo-ludico, senza però mai perdere di vista il grave problema del "Binge Drinking". Da combattere, sempre e comunque.
www.aqua21.it
 
Durante l'evento, un cocktail realizzato con Aqua21 sarà offerto alle prime 30 persone che si saranno prenotate attraverso la newsletter di Xplosiva. Per maggiori informazioni: www.xplosiva.com
 
* * *
 
Come accade da qualche settimana, anche in questa occasione la prima parte dell'aperitivo di Xplosiva alla Drogheria (fra le 19,30 e le 22 circa) sarà dedicata a uno tra i più significativi generi e stili che hanno contraddistinto l'evoluzione della musica elettronica negli ultimi decenni: a proporre house "old school" (cioè degli anni fra il 1986 e l'89, in cui nacque il genere che ha segnato l'evoluzione della musica dance negli ultimi decenni) sarà Giorgio Valletta.
 
* * *
 
Ogni giovedì Xplosiva dà appuntamento alla Drogheria (in Piazza Vittorio Veneto 18 a Torino) con il suo aperitivo/meeting point settimanale dalle 19,30 alle 24.
Ad alternarsi di volta in volta sono Giorgio Valletta - dj residente storico di Xplosiva, che attualmente propone suoni balearici, nu-disco, dubstep, uk funky e oltre -, Vaghe Stelle - il cui profilo internazionale continua ad essere in ascesa, grazie alle sue atmosfere rarefatte e ai suoni psichedelici -, Guido Savini (già parte della crew Loser e della band di nome Did, la cui più recente e densissima stagione di concerti è culminata la scorsa estate con la partecipazione a Italiawave), Thelicious (tra i più promettenti produttori della scena elettronica torinese, di gusto vario e versatile e attitudine sperimentale ma melodica) e Phinto.
 
Maggiori informazioni a www.xplosiva.com
 
* * *
 
La Drogheria (il nome nasce dall'attività che precedentemente era svolta negli stessi locali) è un bar concepito come un appartamento: una sala da pranzo con un grande tavolo comune (che di sera diventa il fulcro dell'aperitivo), la sala della tv con divano, la stanza con camino e divani e il bancone bar progettato da Flavio Favelli, giovane artista bolognese già ospitato dalla Biennale di Venezia.
Il servizio va dalle abbondanti colazioni ai piatti caldi e freddi per pranzo. Il punto di forza è sicuramente l'aperitivo con un buffet ricco di stuzzichini, pizza, verdure in tempura e piatti espressi che variano secondo gli orari.

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node