Neraonda presenta BLU di Valentino Villa

da martedì 8 a domenica 13 febbraio 2011

ore 21 domenica ore 17

AMBRA TEATRO ALLA GARBATELLA

Piazza Giovanni da Triora 15 telefono 06 81173854

 

Neraonda

presenta

BLU

di Valentino Villa 

regia e drammaturgia Valentino Villa

con Marco Angelilli, Sarah Silvagni, Sandra Toffolatti, Stefano Vona Bianchini

scene e costumi Francesco Mari

luci Gill McBride

video realizzati da Primo De Santis, Luigi Ciccaglione

proiezioni live Valerio Rodelli

collaborazione coreografica Monica Vannucchi

assistente alla regia Michele Lisi

produzione Neraonda

organizzazione Elisabetta Nepitelli Alegiani

 

È giusto dire, dottor Klein, che appena le cose non vanno secondo i suoi desideri maschili

 

 le saltano i nervi molto facilmente?

Lo spettacolo, ha debuttato alla Biennale dei Giovani Artisti D’Europa e del Mediterraneo – Skopje settembre 2009, è stato presentato all’Italian Restyle Festival, kunsthaus Tacheles di Berlino nel novembre 2009 ed è andato in scena in Prima Nazionale al Festival Benevento Città Spettacolo nel settembre 2010.

BLU è una riflessione amorale sulla violenza e sul male senza soluzioni consolatorie. Barbablù è Gilles de Rais ‘il più grande criminale della storia dell’uomo,’ secondo la definizione di Georges Bataille. Portando in teatro una delle più terribili storie dell’umanità, Valentino Villa sceglie di non mostrare né sangue, né corpi nudi. L’osceno rimane, deve rimanere, fuori dalla scena.

Gilles de Montmorency-Laval barone di Rais, nato a Machecoul il 10 settembre del 1404, l’uomo più ricco della Francia medioevale, ossessionato dalla bellezza e dal lusso, occultista, alchimista, protetto della Chiesa francese, ha ucciso, ogni volta dopo inaudite forme di stupro, più di duecento bambini ed adolescenti maschi, pratica che aveva iniziato nel 1432 per soddisfare il suo sadico piacere sessuale. Morì sul rogo.

Pochi decenni dopo la coscienza popolare, per trovare forme sostenibili di racconto della terribile storia di Gilles de Rais, creò il personaggio di Barbablù; sostituendo ai bambini sette mogli inconsapevoli ed innocenti. In BLU la violenza sugli innocenti, modernamente etichettata come pedofilia, la religione come alibi, le nebbie e le colpe di ogni Chiesa, la violenza sulle donne, l’innocenza della vittima, l’innocenza del carnefice, la vittima carnefice, i rapporti convenzionali, e quindi noti, fra uomo e donna, quelli nascosti e striscianti, trovano un luogo in cui poter essere raccontate.

Inizialmente sembrerà di assistere ad una commedia di natura poliziesca, ma lentamente ed inesorabilmente lo spettatore comincerà ad intuire, complice la musica di Béla Bartok, gli interventi video, la danza, le parole ambigue, le sovrapposizioni spasmodiche dei piani di racconto, che dietro la facciata ‘per bene’ delle mogli rimaste vive di un moderno Barbablù, si nasconde il complice prediletto di Gilles de Rais, monsieur Poitou. Dietro l’acutezza dell’imputato e la sua smorfia geniale ed ironica, si nasconde l’incarnazione del male, del potere, nella sua peggior accezione.

Valentino Villa - Regista, interprete, voice trainer secondo il metodo Linklater. E’ stato selezionato per la Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo 2009 e per l’Italian Restyle Festival, curato dalla kunsthaus Tacheles di Berlino, per il suo ultimo spettacolo, BLU, di cui ha firmato la regia e la drammaturgia. Lo spettacolo ha debuttato in Italia nel mese di settembre al festival ‘Benevento Città Spettacolo, 2010’.

Consegue il diploma dell’Accademia Nazionale ‘Silvio D’Amico’ di Roma nel 1998 e il diploma del corso di perfezionamento per giovani attori diretto dal Maestro Luca Ronconi nel 1999.

Dal 2000 al 2007 è attore in numerose produzioni di Luca Ronconi.

Dal 2006 firma i propri spettacoli e fra questi ricordiamo Party Time di Harold Pinter, Rumors di Neil Simon, Orlando da Virginia Woolf ed altre produzioni di cui ha curato anche la drammaturgia. Ha recentemente debuttato con uno spettacolo sulla figura del filosofo Carlo Michelstaedter. Dopo aver costantemente studiato con Kristin Linklater dal 1998, sta ora terminando, in Germania, il teacher training per l’insegnamento del suo metodo vocale freeing the natural voice. E’ direttore artistico della compagnia NNNO e dello spazio di produzione, ricerca e formazione SpazioD.

 

Teatro Ambra alla Garbatella, Piazza Giovanni da Triora 15 Garbatella Roma

 

telefono 06 81173854 botteghino 06 81173900

 

ORARI BOTTEGHINO dalle 10:00 - 13:00 e dalle 15:00 - 19:00 tutti i giorni

 

la domenica solo il pomeriggio - lunedì chiuso biglietti 15 euro intero 12 euro ridotto

 

PROMOZIONE E UFFICIO STAMPA 369GRADI CENTRO DIFFUSIONE CULTURA CONTEMPORANEA

 

carla romana antolini crantolini@gmail.com 3939929813

benedetta boggio benedetta.bo@gmail.com 3332062996












AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node