Una mostra per commemorare PierPaolo Pasolini

Una mostra per commemorare PierPaolo Pasolini


La Cineteca del Comune di Bologna, lo scorso Novembre, ha dedicato 3 giorni
di incontri per commemorare PierPaolo Pasolini

L’ appuntamento di quest’ anno è iniziato con l’ acquisizione del Fondo
Franco Citti e la presentazione del Fondo Roberto Villa, il fotografo che,
con diversi mesi di lavoro sul set del film “Il fiore delle mille e una
notte”, ha documentato in modo eccezionale il lavoro del regista

La presentazione del lavoro fotografico, fatta dal direttore della Cineteca
Gianluca Farinelli, da Anna Fiaccarini, direttore dei fondi fotografici, da
Roberto Chiesi, animatore del Centro Studi Pasolini, e dallo stesso Roberto
Villa, è solo una anticipazione di una mostra più grande e di più lunga
durata, che avverrà a Marzo 2011 e che darà il giusto spazio allo
straordinario reportage realizzato da questo intellettuale cinefilo che si è
catapultato in Etiopia e Iran, Yemen e Cinecittà per realizzare una
documentazione unica e che la Cineteca di Bologna esporrà per la prima volta

La “Trilogia della Vita”, di cui fa parte “Il Fiore delle Mille e Una Notte”
è stato il punto di riferimento attorno al quale sono ruotati il recupero de
“Il corpo perduto di Alibech Dossier sull’ episodio del Decameron”, nella
nuova visione di Roberto Chiesi e Loris Lepri, la tavola Rotonda sul
“Ritorno alla Trilogia della Vita” a cui hanno preso parte Enzo Golino, Gian
Piero Brunetta, Hervé Joubert-Laurencin, Marco Antonio Mazzocchi e Roberto
Chiesi.

Sono stati presentati lavoro come “Ostia”, diretto da Citti e scritto da
Pasolini, ui introdotto da Ninetto Davoli il “Pratone del Caslino” di
Giuseppe Bertolucci, tutti alla presenza e con la partecipazione alle tavole
rotonde, di Adriana Citti e padre Vrgilio Fantozzi, il produttore Francesco
Torelli e David Grieco, Dario Bellini e Luigi Virgolin, Mimmo Cattarinich e
Massimo Fusillo, Angela Felice e Piera Rizzolatti, Guido Santato e Rinaldo
Rinaldi, Peter Kammerer e Antonio Piovanelli,

Commovente, sia per il testo sia per l’ enfasi recitativa, è stata la
dizione in friulano di alcune poesie di Pasolini da parte di Antonio Piovanelli

Sono stati consegnati i Premi Pasolini 2010




Roberto Villa vive ed opera a Milano - Cel 3200626226 -
audiovisualcom@alice.it

Laura Longo
Relazioni Pubbliche
AudioVisualCommunication Group

Laura.l0ngo@tiscali.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node